Audi A6 S6 5.2 V10 FSI tiptronic quattro

Pubblicato il 22 dicembre 2015
Ritratto di Damien Gelmini
alVolante di una
Audi A6 S6 5.2 V10 FSI tiptronic quattro
Audi A6
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata nel 2011 per sostituire la mia fantastica Impreza, la quale ho venduto ad un ragazzo che l'ha completamente trasformata e preparata per la pista. Per il lavoro che faccio necessitavo di un auto bella, comoda e diversa dal comune e frugando fra i vari annunci mi sono reso conto che la S6 e la M5 erano decisamente accessibili al mio budget considerando che pochi anni prima costavano quasi quando una supercar. Iniziai a provare le varie M5 che per via della cavalleria più elevata mi attirava di più, ma subito mi resi conto che c'erano due problemi importanti, il primo è che in modalità normale ha "solo" 400 cv invece dei 503 cv disponibili, perciò ogni volta avrei dovuto modificare le impostazioni per tirare fuori il suo potenziale, perchè nella impostazione base con 400 cv sembra poco più veloce di una 535d e decisamente più floscia ai bassi. Il secondo problema invece è che appena l'asfalto è un po' umido diventa impossibile sfruttare i cavalli, scodinzola che è un piacere ma a meno che vogliate driftare ogni volta che piove il non poter sfruttare i 503 cv diventa pesante. Per questi due motivi ho scartato la M5 ed ho scelto la S6 la quale in modalità normale è molto più veloce e con molta più ripresa rispetto alla modalità normale della BMW, inoltre sul bagnato si comporta come sull'asciutto, per scaricare i cavalli non c'è praticamente nessuna differenza.
Gli interni
All'interno il lusso è al top, gli interni eccellono per grado di finitura, l'impugnatura del volante è ottimale e vedere la lancetta del contagiri segnare i 7'000 giri ancora non in zona rossa ti fa subito capire che non sei a bordo di un 3.0 TDI. Il navigatore purtroppo non è all'altezza dei più recenti sistemi Audi ma comunque è ancora nettamente superiore rispetto a molti sistemi multimediali moderni che ho avuto modo di provare e sicuramente avanti di almeno 5 anni rispetto ad alcune altre case automobilistiche, il confort è l'insonorizzazione è ottimale tanto da poter guidare per tutto il giorno e poi uscire dall'auto riposati e continuare la serata con una cena, discoteca, ecc... Al contrario di altre vetture che ho avuto, con le quali dopo una giornata di guida me ne andavo a dormire. Un altro pregio è il baule molto spazioso, anche troppo per le mie esigenze.
Alla guida
Alla guida da il meglio di se, il fantastico motore di origine Lamborghini anche se è stato adattato da Audi per essere trapiantato su una berlina non ha perso la sua grinta, e anzi, è stato migliorato per essere ancora più sfruttabile ai bassi, ma a differenza della Lamborghini che è aggressiva sempre, questa S6 quando vai "a passeggio" sa coccolarti in silenzio e con una progressione dolcissima, ma quando si pesta decisi l'acceleratore invece ti attacca al sedile e superati i 2'600 giri si prova una forza impressionante che ti attacca al sedile fino al limitatore, e il meglio del meglio lo da superati i 6,'800 giri, quando un attimo prima della cambiata mette la ciliegina sulla torta, purtroppo viaggiando al massimo il limitatore è tarato a soli 257 km/h effettivi, peccato, perchè tenendo il pedale a fondo il cambio non ha neanche il tempo di inserire la sesta marcia in quando con la quinta non si è ancora arrivati al limitatore, credo che senza il limitatore arriverebbe tranquillamente a 280-290 km/h. Su una strada normale invece si apprezza l'insonorizzazione elevate e il cambio dolce che però diventa velocissimo appena si preme l'acceleratore e superare 4-5 vetture di fila in un rettilineo diventa un gioco da ragazzi, l'unico problema e che in pochi secondi ci si ritrova a oltre 200 km/h su strade dove con altre auto premendo a fondo ti ritrovi al massimo a 130 km/h, perciò la sicurezza che ti trasmette nell'andare forte è così elevata da portarti a velocità folli se non si usa la testa. Un altra cosa incredibile di questa vettura è la partenza da fermo, non dispone di launch control o altri inutili accessori bensi spegnendo l'ESP e partendo da fermo con l'acceleratore al massimo la potenza viene scaricata completamente a terra senza perdere neanche mezzo cavallo, dal 2011 fino ad oggi non ho mai affiancato un automobile che fosse stata in grado di tenermi testa, il sound invece è veramente da supercar e superati i 5'000 giri la gente si volterà a guardarvi pensando di vedere una supersportiva, mentre a regimi bassi è silenziosissima, ora passiamo alla pioggia, la situazione non cambia assolutamente, con dei buoni pneumatici scaricare la potenza avviene esattamente come sull'asciutto, mentre sulla neve quando le rivali a trazione posteriore devono rimanere in garage la S6 invece bagna il naso a tutti, le poche volte che dalle mie parti ha nevicato seriamente sono uscito subito di casa per provarla e l'ho trovata strepitosa, soprattutto sulle salite ripide dove oltre che avere un ottimo grip puoi anche permetterti di superare le altre vetture, e se desiderate fare i traversi, basta spegnere l'esp e trovare una rotonda innevata, si comporterà esattamente come una Subaru con un po' più di massa (per chi l'ha avuta capirà cosa intendo), l'unica nota dolente sono i consumi, con un serbatoio di 80 litri si fanno circa 500 km, ma per il lavoro che faccio posso farmi rimborsare una parte della spesa dall'azienda
La comprerei o ricomprerei?
Se tornassi nel 2011 la comprerei assolutamente ed esattamente così, cioè berlina di un colore accesso, e di sicuro non station wagon nera, bianca, grigia ecc.. Anzi, ho rinunciato ad una RS6 Avant nera per prendermi la S6 berlina blu anche se entrambe costavano uguale. Per chi fosse interessato sulla mia pagina facebook ho pubblicato qualche filmato dell'accelerazione e della velocità massima, ma sono visibili soltanto per gli amici onde evitare che qualcuno in malafede ne faccia un uso sbagliato, comunque se vi interessa vederla in azione aggiungetemi agli amici e ve li farò vedere. Comunque ora nel 2016 invece passerei ad un segmento inferiore e valuterei attentamente la M4 oltre che la Giulia QV che però purtroppo per ora non è valutabile. Fra le vetture che ora sono a buon mercato ma potenti ed emozionanti posso consigliarvi oltre alla S6 anche la CLS 55 AMG che secondo me è bellissima e se non avete necessita di "tirare" sotto la pioggia o uscire sulla neve è una vettura velocissima e sublime.
Audi A6 S6 5.2 V10 FSI tiptronic quattro
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
8
1
1
1
2
VOTO MEDIO
3,9
3.923075
13
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
3 gennaio 2016 - 15:46
Bellissima prova, coinvolgente e completa di tutto. Personalmente non sono un fan delle trazioni integrali né dei cambi automatici, una m5 v10 manuale mi sarebbe bastata :) Cmq ho visto i video su YT, mentre su FB (non sono iscritto) c'è pure il nome in arabo come mai?
Ritratto di Damien Gelmini
3 gennaio 2016 - 19:33
4
Grazie per aver letto la prova, se non mi sbaglio le M5 v10 non sono disponibili con il cambio manuale, o almeno, tutte quelle che sono andato a vedere erano tutte con il cambio automatico a 7 rapporti, il canale di YT non è molto aggiornato mentre su FB ho molti piu video :) Il nome in arabo invece l'ho appena sostituito in cinese
Ritratto di Flavio Pancione
3 gennaio 2016 - 17:57
7
Anche io preferisco la M5 e in generale la trazione posteriore. Infatti dai, per avere i 503 cv del povero V10 Bmw bastava un tasto :) non è una gran fatica. Anche per il fatto che sui fondi viscidi sono un po più "biricchine" non ne farei un dramma. Comunque buona prova e auto interessante, io provai una 3.0 TDI Quattro ma certo un motore del genere fa un buon 50 percento. Ah e fai togliere il limitatore :)
Ritratto di Damien Gelmini
3 gennaio 2016 - 19:37
4
Grazie per aver letto la prova, il problema de tasto M e che assieme alla potenza attiva anche lo sterzo, il cambio e l'assetto rendendo la vettura molto piu agressiva ma molto "peggiore" su strada, al Nurburgring sicuramente renderebbe di piu, mentre per attivare soltanto la potenza massima lasciando le altre cose in modalità normale bisogna scavare nei menu e giocare con la rotellina. Comunque anche io preferisco la trazione posteriore e sicuramente la prossima vettura la prendero TP. Saluti
Ritratto di Flavio Pancione
4 gennaio 2016 - 01:08
7
Comunque volevo chiederti ,che tu sappia rispetto una A6 "normale", se ci sono eventuali differenze per quanto riguarda assetto, trazione, cambio, freni e sterzo. Giusto per darmi un idea rispetto quella che conosco io: una Quattro con tutti gli optional "sportivi" per rendere la guida migliore.
Ritratto di Damien Gelmini
7 gennaio 2016 - 17:21
4
Le caratteristiche della A6 normale non le conosco ma ho guidato una 3.0 TDI sempre automatica e devo dire che come tenuta la S6 ha un rollio molto minore quando si va forti, come trazione invece oserei dire che la coppia viene bilanciata nello stesso modo fra le varie ruote mentre i freni della versione normale su strada risultano addirittura migliori perchè si frena meglio con meno pressione sul pedale, ma la differenza nelle frenate decise e netta e sulla S6 e molto più modulabile la frenata potente. Comunque nel complesso sono due vetture molto diverse.
Ritratto di Mattia Bertero
3 gennaio 2016 - 18:01
3
Bella prova, davvero ben fatta e completa di quel che serve per capire la macchina. Anch'io come Paride sopra di me non sono un fanatico del cambio manuale (anzi, ho sempre detto che su una sportiva ci andrebbe bene solamente il manuale, ho sempre affermato che uno è capace a guidare bene se sa utilizzare bene un ottimo manuale), e preferisco una trazione anteriore (quella integrale si guida troppo come se si fosse sui binari). Ad ogni modo, ottima macchina e ottimo acquisto complimenti.
Ritratto di Damien Gelmini
3 gennaio 2016 - 19:38
4
Grazie Mattia per avere letto la prova, purtroppo sia sulla S6 che sulla M5 il manuale non era disponibile e piano piano sta scomparendo da tutte le sportive attuali. Saluti
Ritratto di Giorgiosss
4 gennaio 2016 - 21:15
1
Bella prova, complimenti caro! Io avrei preso la M5 fossi stato in te, su di me ha tutt'altro fascino.. Poi il V10 BMW ha un sound mozzafiato, senza nulla togliere al V10 che hai (son salito solo sulla RS6 della madre di un amico).. Anch'io preferisco le posteriori, difatti mi son preso una 123d coupe Msport, faccio 30/35.000 km annui diesel obbligo, consuma poco e cammina davvero bene.. Poi tra le curve è una bellezza.. Tra poco penso che faró un assettino regolabile, koni sport regolabile, miglior comfort per tutti i giorni e miglior stabilità per la pista.. Unsaluto
Ritratto di Damien Gelmini
7 gennaio 2016 - 17:15
4
Bella la 123d, viaggia bene e non ti dissangua quando vai al distributore :-) Fra la M5 e la S6 non saprò mai quale delle due sarebbe stata la compagna migliore in questi 5 anni, ma della S6 non posso che parlarne bene. Un saluto anche per te
Pagine
listino
Le Audi
  • Audi Q3
    Audi Q3
    da € 34.200 a € 44.300
  • Audi R8
    Audi R8
    da € 147.400 a € 200.200
  • Audi A8
    Audi A8
    da € 94.800 a € 102.100
  • Audi Q5
    Audi Q5
    da € 49.700 a € 72.950
  • Audi A3 Sportback
    Audi A3 Sportback
    da € 26.250 a € 53.500

LE AUDI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE AUDI

  • L’Audi Q3, tutta nuova, ha una linea moderna e grintosa, e offre tanto spazio per passeggeri e bagagli. Vivace il 1.5 turbo a benzina, scomodi alcuni comandi. Qui per saperne di più.

  • La versione sportiva dell'Audi Q2 si chiama SQ2 ed è dotata del motore 4 cilindri 2.0 capace di ben 300 CV erogati dal sistema di trazione integrale. Anche il look sottolinea l'indole della vettura.

  • Grinta da vendere per la nuova Audi Q3 che si presenta al Salone di Parigi 2018 completamente rinnovata: completa la gamma motori sin dal lancio.