Audi A6 3.0 V6 TDI 240 CV tiptronic quattro Advanced

Pubblicato il 25 marzo 2013
Ritratto di Flavio Pancione
alVolante di una
BMW Serie 1 125d Msport Steptronic 5 porte
Audi A6
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
3
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
In foto non c'è l'auto in questione, ma è soltanto indicativa. Ho avuto il piacere di guidare questa Audi per un po' di tempo. Tanto che basta per dare un giudizio completo di quest'auto. Si tratta di una A6 del 2010, è la "terza serie" con il classico restyling di metà carriera. Infatti presenta poche anzi pochissime differenze estetiche sull'anteriore ma sul posteriore furono cambiati i fanali rendendo la coda dell'auto più snella. A mio avviso è stato un restyling riuscito, da amante di berline (sembrerò un vecchio ma io le adoro) trovo la coda molto bella nella sua classicità. In generale, esteriormente, l'auto si presenta imponente ma tutto sommato d'impostazione tradizionale; è bella ma di certo non mi fa impazzire. Questo esemplare monta un bel diesel sei cilindri a V azzeccatissimo per il tipo di auto, cerchi da 18 pollici con gommatura 245/45, interni in pelle, sistema infotainment completo di tutto e tutto gli optional necessari per la categoria (poichè è ovviamente tirchia di dotazione di serie). Per completare il quadro è dotata di cambio automatico Tiptronic e della trazione Quattro.
Gli interni
Gli interni sono il punto forte di questa berlina. Il design di essi lo trovo davvero assai riuscito, purtroppo come per l'esterno, le audi sono tutte molto simili e all'interno la storia è la medesima: gli interni sono sostanzialmente uguali a quelli alle altre audi della stessa annata (Stesso vizio lo ha anche Bmw). Comunque a differenza di una più piccolina Audi A4 si nota subito lo spazio in più a disposizione e inoltre la plancia è più grande e avvolgente. Seduti al posto di guida si ha una bella sensazione con materiali ottimi ovunque si guardi, e poltrone assai comode per godersi il viaggio a bordo. I comandi per gestire i sistemi a bordo però sono abbastanza confusionari, paragonando ad esempio con Mercedes ove sono disposti con più raziocinio. La posizione di guida è abbastanza distesa ed è facilissimo e piacevole trovare la giusta posizione con le regolazioni totalmente elettriche. E' in sostanza un bel e comodo salotto.
Alla guida
Seduti al posto guida e avviato il motore non si avverte una minima vibrazione ne un minimo rumore. Posizionato il cambio in D, via il piede dal freno e la poesia del 6 cilindri inizia nel più assoluto silenzio e nella massima fluidità. Per me, avente da poco venti anni, è stata la prima volta che ho guidato un 6 cilindri e ammetto che l'impatto è molto positivo. Stessa cosa vale per il cambio automatico che non ho mai avuto modo di provarlo in nessuna auto, quindi spero siano utili le prime impressioni che descriverò. Il Tiptronic dell'Audi non è di certo un automatico all'ultimo grido, si tratta di un tradizionale cambio a 6 marcie a rapporti fissi con convertitore di coppia ma fa il suo pregevole lavoro sopratutto nella guida in souplesse , ben intuendo ciò che il conducente vuol fare, anche chiedendo più gas si dimostra pronto nel scalare alla marcia necessaria per schizzare in avanti. Ovviamente in città ho trovato il cambio automatico di una comodità unica poichè questo montando sull'Audi non strattona affatto. Perde un po pregio nella modalità manuale, non che sia lento ma si avverte una minimissima esitazione in scalata (sopratutto tra 3 e 2 come al solito), cosa che in modalità automatica "Sport" non accade. Riesce infatti a raccordare discretamente anche la guida sportiva.Per quanto mi riguarda il cambio automatico è indubbiamente comodissimo ma sarà che non sono abituato all'automatico ma non sono sicuro che lo vorrei sempre tra i piedi nella mia auto, mi da la sensazione di essere distaccato dall'auto e di non avere il pieno controllo sopratutto nel divertirsi nei percorsi tortuosi ove ho sentito un po la mancanza della frizione. Passiamo al motore: sviluppa 240 Cv tutti sulle quattro ruote con la generosa coppia di 500 Nm, ed è disponibilissimo a qualsiasi regime, anche ai bassissimi regimi rendendo l'erogazione fluidissima e regolare tanto che quasi non ci rende conto di che marcia possa sia inserita complice anche l'estrema silenziosità. Ma quando si vuole potenza in un lampo, anche sta volta nel silenzio totale (peccato perchè il rombo non è niente male), l'auto spinge con molta forza in avanti schiacciando tutti al sedile e portando subito a limitatore la lancetta del contagiri e per poi proseguire spedito con le prossime marce, coprendo i 100 Km/h in 6.8 secondi (così dichiara la casa ma sembrano proprio veritieri). E prosegue oltre i 100 con una notevole progressione senza neanche renderci conto si superano i 200 quasi in silenzio . Oltre purtroppo non ho avuto modo di provarla ma la casa dichiara come velocità massima 250 Km/h. Aldilà delle prestazioni comunque, mi ha sorpreso la trattabilità del motore che è piacevolmente gestibile e pronto ad accelerare, direi che è promosso in pieno. Comodissima comunque l'auto grazie a sospensioni quasi perfette, sa essere efficiente in qualunque situazione.La trazione quattro aiuta a scaricare la potenza in accelerazione, assicurando miglior grip sopratutto su fondi viscidi ma oltre a tenere sui binari il retrotreno di certo non può fare miracoli in curva rispetto una trazione anteriore, e c'è da dire che raccordando e uscendo veloci da una curva l'auto non sarà piattissima ( ma la tenuta è impeccabile ) e inoltre possiamo scordarci le piccole emozioni e la precisione che da una trazione posteriore. In compenso la tendenza al sottosterzo è poca. La frenata la giudicherei un po "moscia" , mi aspettavo un sacco meglio.
La comprerei o ricomprerei?
Il valore di mercato della Audi A6 da nuova nel 2010 era di circa 55.000 euro esclusi gli optional, prezzo quasi allineato alla categoria , appunto per questo dovendo spendere una cifra simile mi fionderei senza ombra di dubbio sulla bellissima Bmw serie 5 indubbiamente più particolare e con più personalità, i motori sono ugualmente efficienti se non migliori ed è molto più efficace ed appagante alla guida. Un'altra scelta assolutamente non di ripiego è la classica Mercedes Classe E, rifinita a regola d'arte e ad oggi è freschissima di un riuscito restyling, si presenta come la più elegante del trio ma è anch'essa devota al confort. Insomma concluderei che quest'ottima Audi A6 secondo me manca di carattere, non punta ne sull'eleganza ne sulla sportività, così come la linea bella ma non caratteristica. Comunque da non dimenticare che con 55.000 euro ci sono bellissime auto più "esotiche" da acquistare, non esistono solo le tedesche!! Posso suggerire invece a chi può e dove necessario di puntare sempre sull'acquisto di un'auto con un 6 cilindri, utilizzo sulla mia Mercedes il classico 4 cilindri diesel e posso dire che il paragone non sussiste, il sei cilindri è un'altra cosa.
Audi A6 3.0 V6 TDI 240 CV tiptronic quattro Advanced
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
3
1
2
1
VOTO MEDIO
3,5
3.5
10
Aggiungi un commento
Ritratto di Subaru_Impreza
29 marzo 2013 - 20:26
Bella prova, non troppo dettagliata ma dice abbastanza. Personalmente la trovo la peggiore della categoria ed ultimamente mi è molto scesa la classe E, il restyling l'ha resa penosa. Sicuramente non è il mio genere di auto, ma su questi livelli non avrei dubbi : Jaguar XF tutta la vita o , rimanendo in tema di tedesche, serie 5. Quest'ultima dal vivo in versione tirata è veramente bella. I diesel BMW poi dettano legge in tutto il mondo.
Ritratto di Flavio Pancione
29 marzo 2013 - 20:39
7
pensandoci nel suo segmento la classificherei ultima anche io.. Ma ammetto che la qualità generale è alta ( ma lo sono anche le concorrenti se non di qualità più alta ). Io adoro comunque sia la serie 5 sia la XF, le giudicherei quasi perfette! E per la classe E, non la trovo male , almeno col frontale "classico" con la stella sul cofano..
Ritratto di Subaru_Impreza
29 marzo 2013 - 21:27
OOOh bravo, hai capito una cosa essenziale. La A6 , a differenza di quello che molti hanno capito , non è reputata da me un cess0 in senso assoluto, ma in senso relativo. Qualsiasi auto, anche da mezzo milione di euro, se è nettamente inferiore alla concorrenza, secondo me è un cess0. Pensaci un attimo: se con quella cifra è l'ultima auto che terresti in considerazione, significa che tanto eccellente non è ........... o sbaglio??? Io credo che un'auto sia perfettamente riuscita se io , acquirente, con quel budget , non avrei dubbi sulla scelta. Nel caso della A6 non avrei dubbi, ma nel non considerarla nemmeno!
Ritratto di Flavio Pancione
29 marzo 2013 - 23:38
7
ma leggo spesso i commenti di tutti, e dico sinceramente che ti ho capito in pieno e ti capisco in pieno quando "litighi" con altri per le audi ahah e ammettilo che un po ti diverte :) Comunque esatto, la concorrenza che ha audi secondo me è così agguerrita che deve seriamente innovare e non limitarsi a cambiare le luci a led, ne a fare 10.000 modelli uguali ma in diversa scala, e soprattutto non fare l'intera gamma con lo stesso frontaleee, mi hanno sinceramente annoiato, questa è la parola esatta!! E alla fin fine che importa a loro? Vendono lo stesso, ma detto tra noi un po mi fa piacere , si etichettano da soli gli acquirenti: chi ha audi non capisce un accidenti di auto.. (non si offenda nessuno non sto generalizzando) esperienza personale.
Ritratto di Subaru_Impreza
31 marzo 2013 - 00:42
ahahahahah Bella Flavio, sei uno dei pochi che si salva in questa gabbia di matti. Certo che mi diverte, non l'ho mai negato ;-) Altrimenti perchè continuerei a commentare ?!?!?!? Secondo te spero di convincerli ??? E' come insegnare ad un asino a volare, tempo perso! Sono più tarati dei cavalli che trasportano le bighe, col paraocchi =)
Ritratto di MatteFonta92
29 marzo 2013 - 21:47
3
Beh, per aver guidato quest'auto solo "un po' di tempo", mi sembra che la tua prova sia più che buona! Anche se non ti dilunghi troppo, dici tutto... solo una curiosità: ma tu hai guidato solo ammiraglie? No, perché prima hai guidato una Thesis, poi questa A6, e noto che possiedi anche una Mercedes Classe C... ok, quest'ultima non è grossa come le altre, ma in quanto a "lusso" direi che siamo sullo stesso livello :-)
Ritratto di Flavio Pancione
29 marzo 2013 - 23:35
7
e ovviamente da malato di auto come sono, provo tutte le auto che possooo!! Ahah
Ritratto di MatteFonta92
30 marzo 2013 - 11:14
3
Fai benissimo!!! Anch'io quando ne ho la possibilità, vorrei provare un'altra auto... il problema è che spesso e volentieri non me la lasciano guidare! Per esempio, mio cugino ha una splendida Honda Civic 2.2 turbodiesel... però non la lascia toccare da nessun altro, è molto geloso! :-)
Ritratto di Flavio Pancione
30 marzo 2013 - 11:45
7
Comuque più che altro è stato interessante provare un V6 e il cambio automatico, per il resto è come guidare qualsiasi auto
Ritratto di MatteFonta92
30 marzo 2013 - 11:55
3
Se lo dici tu... :-)
Pagine
listino
Le Audi
  • Audi A4 Avant
    Audi A4 Avant
    da € 36.950 a € 55.150
  • Audi A4
    Audi A4
    da € 35.350 a € 53.550
  • Audi A4 Allroad
    Audi A4 Allroad
    da € 43.600 a € 57.250
  • Audi A6
    Audi A6
    da € 53.850 a € 67.800
  • Audi Q2
    Audi Q2
    da € 25.900 a € 44.180

LE AUDI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE AUDI

  • La e-tron è la prima Audi a batteria di serie: molto ben insonorizzata, vivace (ma non è una “bruciasemafori”) e pure curata. Le telecamere che rimpiazzano gli specchietti non convincono solo per la posizione degli schermi. Qui per saperne di più

  • L’Audi Q3, tutta nuova, ha una linea moderna e grintosa, e offre tanto spazio per passeggeri e bagagli. Vivace il 1.5 turbo a benzina, scomodi alcuni comandi. Qui per saperne di più.

  • La versione sportiva dell'Audi Q2 si chiama SQ2 ed è dotata del motore 4 cilindri 2.0 capace di ben 300 CV erogati dal sistema di trazione integrale. Anche il look sottolinea l'indole della vettura.