Pubblicato il 7 dicembre 2011

Listino prezzi Citroën C4 non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
2
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.4166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ho avuto occasione di provare questa Citroen C4 turbo diesel per quasi un mese, mi fu prestata da un parente in occasione della vendita del mio veicolo per il tempo necessario a trovarne un'altro. Non avevo mai guidato una Citroen, ma il marchio mi evocava lontani ricordi che passavano nella mia mente per la mitica DS arrivando alla fantascientifica CX ed infine fermandosi sul canto del cigno che fu l'XM. Ho percorso con questa vettura molti chilometri sincerandomi che qualcosa è rimasto, un eco dal passato, come trovare tracce di antiche civiltà sotto le fondamenta di un grattacielo di vetro.
Gli interni
La C4 nella versione 5 porte si presenta ai nostri occhi con una linea filante, con montanti spettacolarmente inclinati che proseguono in un tetto curvo, anch'esso inclinato verso la parte posteriore del corpo vettura, queste soluzioni in aggiunta ai fianchi lievemente bombati riecheggiano nella mia mente canti di sirene irresistibili che pronunciano i nomi delle citroen del passato come un mantra. Ma, ce sempre un ma, purtroppo; a tanto desiderabili forme corrisponde un' accessibilità ai posti anteriori non consueta per i nostri anni, i colpi di testa contro i montanti entrando e uscendo dal veicolo sono frequenti, ripagati solo in parte dalla atmosfera che troviamo dentro il veicolo, molto simile a un film di George Lucas; un grande dispaly posto centralmente sulla plancia informa con chiarezza su velocità temperatura del motore e temperatura esterna, mentre il contagiri è visibile guardando attraverso la corona dello sterzo, a patto di non essere troppo alti però. Disposti a ferro di cavallo tutto intorno al cuscino airbag sono dislocati 80% dei pulsanti che solidali con il piantone di sterzo non ruotano con la corona del volante come ci si aspetterebbe. Questa soluzione presentava qualche inconveniente nel raggiungere i comandi distinguendoli solo al tatto senza distogliere l'attenzione dal traffico. Collocati al centro della plancia in modo tradizionale si trovano i comandi del clima e della radio. Ottima la dotazione volta a coccolare con accessori insoliti come il diffusore di fragranze profumate integrato nella presa d'aria centrale o il raro cruise control utlile nelle noiose tratte autostradali. Non grandissimo il bagagliaio.
Alla guida
Trovata la giusta posizione guidare la C4 avvolti da tecnologia amica è piacevole, gli sforzi spesi dalla casa madre per abituare la clientela a un livello di contenuti elevato sono evidenti e riescono a mascherare altri aspetti poco piacevoli, come avere gran parte della carrozzeria in plastica e qualche materiale dell'interno modesto. La visibilità dal posto guida è scarsa, il parabrezza inclinato contribuisce a creare riflessi indesiderati e i montanti coprono un bel pezzo di visuale proprio dove si potrebbe nascondere un pedone... Posteriormente è anche peggio ma siamo coadiuvati dai sensori di parcheggio nelle manovre. Il motore ha 110cv che per un 1600 cc hdi sono sufficienti a garantire un brio alla C4 più che buono, le sospensioni non sono morbide come ci si aspetterebbe, ma del resto pretendere le vecchie idropenumatiche sarebbe stato veramente chiedere troppo. Il comportamento in curva è rassicurante, sempre piatto, ma il limite da non oltrepassare è poco intuitivo da percepire. Il consumo è sempre contenuto contribuendo a far digerire quanto detto prima a riguardo della carrozzeria.
La comprerei o ricomprerei?
Non la comprerei vera... un modellino in scala si, la trovo un'auto affascinante ma per le mie esigenze quotidiane sarebbe troppo anticonvenzionale, potrei cadere in tentazione se al già forte richiamo delle sirene la citroen aggiungesse le sospensioni pneumatiche a controllo elettronico aggiornate, come quelle montate una decina di anni fa sulla Xantia... quelle si, varrebbero qualche bernoccolo.
Citroën C4 1.6 HDi 110 CV Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
3
0
1
VOTO MEDIO
3,0
3
5
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
22 dicembre 2011 - 19:19
4
piacevole da leggere! Ciao
Ritratto di Domenico79
22 dicembre 2011 - 19:52
1
Che sei un poeta?cmq bella prova...
Ritratto di Cinque porte
26 dicembre 2011 - 22:10
Ma sembri veramente un poeta!
Ritratto di fabri99
22 dicembre 2011 - 21:05
4
Complimenti per la prova! Devo dire che hai ragione sulla linea filante e molto affascinante. Bel problema lo spazio!! E i montanti fan male!!! Complimenti ancora e Arriveduercis!!
Ritratto di gig
23 dicembre 2011 - 09:33
... a voi che vi complimentate. Bella prova.
Ritratto di bubu
23 dicembre 2011 - 09:43
che bella!!! mi sarebbe piaciuta averla come auto.. ha un carattere troppo particolare che o ti piace o non ti piace!! a me è sempre piaciuta e mi piace tutt'ora!
Ritratto di maxante
24 dicembre 2011 - 09:44
Bella prova, veramente interessante, manca un particolare per poter personalizzare il giudizio, quanto sei alto e di che corporatura sei? Comunque concordo dopo altre quattro auto segmenti c - d rimpiango il livello di comfort del quale ho goduto per nove anni con la famiglia di una xantia breack, quell'auto (1.9 TD) aveva però veramente troppo poco motore. Comunque la citroen ha, a mio giudizio, spesso fatto auto dotate di un "carattere" a differenza di auto della concorrenza anche tecnologicamente superiori ma fredde e poco coinvolgenti di qualsivoglia filosofia.
Ritratto di dansorr
24 dicembre 2011 - 14:07
Anche se questa c4 aveva una linea che non mi è mai piaciuta così come la vecchia c5.Oggi invece stanno facendo auto con linee in sintonia con il grademento generale e a mio parere si sta muovendo molto bene.
Ritratto di Sirio75
24 dicembre 2012 - 20:46
Grazie per i complimenti e dato che ci siamo vi auguro a tutti buon natale e serenità. Sirio
listino
Le Citroën
  • Citroën C-Zero
    Citroën C-Zero
    da € 30.890 a € 30.890
  • Citroën C5 Aircross
    Citroën C5 Aircross
    da € 25.900 a € 37.400
  • Citroën C3 Aircross
    Citroën C3 Aircross
    da € 18.500 a € 25.400
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 13.650 a € 19.500
  • Citroën C4 Cactus
    Citroën C4 Cactus
    da € 19.900 a € 26.200

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • In occasione dei 100 anni della casa francese è stato organizzato un mega raduno al quale hanno partecipato più di 4000 auto, 11.000 collezionisti (compresi 150 arrivati dall’Italia) e 50.000 visitatori. Qui per saperne di più.

  • Il nome strizza l’occhio al passato citando la Ami 6 degli Anni 60 ma questa elettrica lunga appena 2 metri e mezzo guarda decisamente al futuro.

  • La Citroën C5 Aircross permette lunghi viaggi senza stress: le poltrone sono comode e le sospensioni livellano il fondo. Brillante il 2.0 a gasolio da 177 CV, ben assistito dal cambio automatico EAT8. Qui per saperne di più.