Citroën C4 Picasso 1.2 PureTech Exclusive

Pubblicato il 28 giugno 2017

Listino prezzi Citroën C4 Picasso non disponibile

Ritratto di Daddi2285
alVolante di una
Citroën C4 Picasso 1.6 BlueHDi 120 CV Business EAT6
Citroën C4 Picasso
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Con l'arrivo del secondo figlio cercavamo più spazio rispetto alla golf 7 che già avevamo (la rottura del cambio manuale ci ha poi convinti a cambiarla).
Gli interni
La prima cosa che balza all'occhio è lo spazio interno a disposizione degli occupanti: davvero esagerato in relazione alle dimensioni esterne, con la leva del cambio automatico sul piantone dello sterzo poi lo spazio aumenta ancora di più. Porta oggetti disseminati ovunque, comodi ma nessuno è refrigerato, peccato. I sedili sono di ottima fattura, molto comodi nei lunghi viaggi e contenitori il giusto, ampie le regolazioni anche se manca il lombare. Dietro poi, tre sedili veri e propri liberi di scorrere piegarsi singolarmente ecc... così da aumentare lo spazio per i bagagli o per gli occupanti che godono di tendine parasole integrate nel pannello porta. Il baule è super, molto capiente e la soglia di carico bassa agevola molto in caso di carichi pesanti. Il cruscotto interamente digitale è di facile lettura, e ben visibile in ogni condizione, unico neo: non presente la temperatura dell'acqua. La mancanza di pulsanti fisici può alle prime disorientare ma ci si abitua poi in fretta a gestire tutto dallo schermo touch. Sistema di infotainment discreto, navigazione non delle migliori, un po' lento ma comunque efficace.
Alla guida
Direi come prima cosa che dopo qualche km ti sorprende per dinamismo. Il peso contenuto grazie alla piattaforma modulare del gruppo PSA iuta molto, rollio e beccheggio non sono mai fastidiosi e i consuni (19 km litro di media in 16000 km totali) non sono affatto male per essere una monovolume automatica. Tenuta di strada sempre più che buona in ogni condizione, solo lo sterzo lo avrei preferito un po' più comunicativo, ma come il cambio del resto, sono settati su un utilizzo prettamente turistico. Il motore comunque spinge sempre bene, la coppia è molto buona per essere un 1.6 ed è già disponibile dai 1600/1700 giri. Forse un po' rumoroso agli alti regimi. Per ora un'ottima unità a gasolio, niente da criticare. Il cambio come già detto non è di certo uno di quelli che ti lasciano a bocca aperta, un classico sei marce con convertitore. I paddle al volante aiutano un po' nella guida brillante, ma la taratura e la logica del cambio più di tanto non consentono di strafare.
La comprerei o ricomprerei?
Dopo 16000 km, considerato l'utilizzo che ne faccio (lavoro e famiglia) sono molto soddisfatto e la comprerei di nuovo ad occhi chiusi.
Citroën C4 Picasso 1.2 PureTech Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
3
0
0
1
VOTO MEDIO
3,8
3.833335
6
Aggiungi un commento
Ritratto di studio75
2 luglio 2017 - 21:23
5
io ho trovato il sedile di giuda di una comodità strepitosa. Hai aggiunto la funzione massaggiante?
Ritratto di Daddi2285
3 luglio 2017 - 11:19
No, non ha la funzione massaggio, ma concordo con te, molto molto comodi, sostengono bene.
Ritratto di deutsch
5 luglio 2017 - 12:29
nel titolo indichi che è un modello 1.2 benzina mentre nel testo dell'articolo parli di 1.6 diesel. quale delle due? facciamo chiarezza, grazie
Ritratto di Daddi2285
5 luglio 2017 - 12:33
1.6 hdi 120 cv eat6 euro 6 allestimento business. Non mi sono accorto dell'errore, grazie.
listino
Le Citroën
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200
  • Citroën C4 SpaceTourer
    Citroën C4 SpaceTourer
    da € 25.350 a € 35.300
  • Citroën C4 Cactus
    Citroën C4 Cactus
    da € 18.250 a € 22.900
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 12.600 a € 20.100
  • Citroën Berlingo
    Citroën Berlingo
    da € 20.350 a € 29.100

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.

  • Rimasta in produzione ben 42 anni, la Citroën 2CV ha attraversato il secolo scorso caratterizzandone la storia automobilistica. Ne sono state prodotte oltre 5 milioni. Qui per saperne di più.

  • Si può già ordinare, ma le consegne della nuova Citroën Berlingo inizieranno a settembre 2018: 26 le versioni in gamma, con prezzi da 20.450 euro. Qui per saperne di più.