Citroën C3 Aircross 1.6 BlueHDi 100 CV Shine

Pubblicato il 15 ottobre 2018
Ritratto di panzer_64
alVolante di una
Fiat 500X 1.3 Multijet 95 CV Business 4x2
Citroën C3 Aircross
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
3
Visibilità
2
Confort
5
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Auto presa in test drive per qualche giorno. Dopo aver provato in analogo modo la sorellina C3 1.6 HDi 75cv la curiosità era tanta.
Gli interni
Entro in auto grazie alla chiave elettronica che, appena viene rilevata, apre gli specchietti retrovisori che integrano una luce di cortesia molto comoda. La posizione di guida viene trovata molto facilmente, merito anche del sedile e dello sterzo regolabili in altezza e profondità, comodi per tutte le stature; io sono 1.90, ma facendo provare ad una ragazza di 1.50, anch'essa ha trovato la giusta posizione di guida, peccato per la visibilità. Il montante spesso causa qualche difficoltà nel lato sinistro; dietro, il lunotto alto e molto piccolo, obbliga l'utilizzo dei sensori di parcheggio. In questa versione di serie, manca però la telecamera. Interni spaziosi, sedili comodi e strumentazione pratica; l'auto in questione ha anche l'head-up display che proietta davanti al guidatore: velocità, segnali stradali, indicazioni del navigatore e il segnale di avviso nel caso ci si avvicina troppo all'auto avanti. Il touch pad da 7" che gestisce navigatore, clima, funzioni del telefono e impostazioni dell'auto non è molto intuitivo, specie durante la guida visto che, anche se si vuole semplicemente aumentare o diminuire la temperatura, bisogna accedere alla schermata necessaria per poi regolarla sempre tramite touchscreen. Una nota dolente va alle plastiche, troppo rigide al tatto, danno una sensazione di eccessivo risparmio. Spostandosi nei sedili posteriori, c'è la presenza delle tendine integrate nei pannelli della porta, il divano scorrevole è molto pratico, agevolando lo spazio per i passeggeri o lo spazio nel bagagliaio, che può aumentare da 410 a 520 litri (con i sedili ribaltati si arriva a 1289 litri). Utile anche il bracciolo centrale, quando viene abbassato compaiono due pratici porta bicchieri e agevola il trasporto di carichi lunghi come per esempio un paio di sci. Per quanto riguarda il bagagliaio è molto ampio e regolare, un problema per le persone di bassa statura deriva dal portellone visto che essendo un'auto alta, l'assenza di una corda crea difficoltà nella chiusura.
Alla guida
L'auto risponde bene ai bassi regimi, inutile tirare le marce visto che già dai medi le prestazioni calano; la leva delle marce ha una corsa troppo lunga, inoltre si sente la mancanza della sesta velocità, un vero peccato. In città ci sentiamo a nostro agio, le sospensioni assorbono bene le irregolarità dell’asfalto, nonostante la presenza dei cerchi in lega con la gommatura bassa (217/50/17). Uscendo dalla città troviamo il suo habitat naturale, in curva c'è un po' di rollio: l'auto, essendo alta ed abbastanza morbida, tende un po' a coricarsi sul lato ma, nonostante tutto, l'ottima aderenza ci fa sentire sicuri e non ci crea problemi, naturalmente non dobbiamo esagerare. Lo sterzo è leggero ma abbastanza diretto. Con le alte velocità l'auto ci trasmette sicurezza; stabilità e silenziosità la fanno da padrona, tant'è che certe volte, non ci si accorge neanche di aver superare il limite di velocità. Numerosi i sistemi di sicurezza: - Grip control con Hill assist descent control : aiuto in discesa che gestisce freni ed acceleratore, in più 5 mappature presenti; normale, sabbia, fango, neve ed esp off. - Active safety brake : frenata automatica in caso di ostacoli improvvisi o nel caso in cui ci si avvicini troppo all'auto avanti a noi. - avviso superamento della corsia - fari ed abbaglianti automatici : nota positiva, sempre pronti ad attivarsi in caso di zona buia e straordinaria prontezza nello spegnimento nel caso in cui la macchina rilevi una fonte luminosa in lontananza. Consumi? Super soddisfatto, con una guida non proprio curata, abbastanza allegra e con percorso misto (autostrada e città ) ho avuto una media dei 18 km/l.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei? Credo proprio di sì. Le sue centinaia di personalizzazioni la rendono appetibile anche a noi ragazzi, gli accessori, sia di serie che come optional, soddisfano ogni esigenza ed il prezzo resta sempre in linea.
Citroën C3 Aircross 1.6 BlueHDi 100 CV Shine
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
0
0
4
VOTO MEDIO
2,2
2.166665
6
Aggiungi un commento
Ritratto di Moreno1999
18 novembre 2018 - 22:04
4
Esteticamente bruttissima, non riesco a farmela piacere in nessun colore e nessun allestimento. Nella ricerca di un crossover mi rivolgerei sicuramente altrove, deve piacere...
Ritratto di marcoveneto
6 dicembre 2018 - 09:00
Auto orribile che non comprerei mai e poi mai...onestamente preferisco auto più sportive che questi pseudo suv/monovolume che costano quasi come una buona segmento C...
listino
Le Citroën
  • Citroën Berlingo
    Citroën Berlingo
    da € 21.000 a € 29.200
  • Citroën Grand C4 SpaceTourer
    Citroën Grand C4 SpaceTourer
    da € 26.700 a € 39.300
  • Citroën C4 SpaceTourer
    Citroën C4 SpaceTourer
    da € 27.050 a € 31.850
  • Citroën C5 Aircross
    Citroën C5 Aircross
    da € 25.700 a € 37.200
  • Citroën C-Zero
    Citroën C-Zero
    da € 30.890 a € 31.775

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • In occasione dei 100 anni della casa francese è stato organizzato un mega raduno al quale hanno partecipato più di 4000 auto, 11.000 collezionisti (compresi 150 arrivati dall’Italia) e 50.000 visitatori. Qui per saperne di più.

  • Il nome strizza l’occhio al passato citando la Ami 6 degli Anni 60 ma questa elettrica lunga appena 2 metri e mezzo guarda decisamente al futuro.

  • La Citroën C5 Aircross permette lunghi viaggi senza stress: le poltrone sono comode e le sospensioni livellano il fondo. Brillante il 2.0 a gasolio da 177 CV, ben assistito dal cambio automatico EAT8. Qui per saperne di più.