Citroën C4 Cactus 1.6 BlueHDi 100 CV Shine

Pubblicato il 10 marzo 2016
Ritratto di massimofreenet
alVolante di una
Jeep Renegade 2.0 Multijet 4WD Limited AT9
Citroën C4 Cactus
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
2
Cruscotto
2
Visibilità
3
Confort
3
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Ho avuto modo di testare quest'auto come vettura di cortesia, avendo ferma la mia auto per un incidente. L'ho preferita ad altre apparentemente più grosse ed ingombranti ma poi nei fatti si è dimostrata più goffa di vetture di stazza maggiore e decisamente meno comoda nella guida. L'estetica della Cactus è decisamente discutibile ed adatta a pochissime colorazioni, la migliore combinazione è il grigio metallizzato "Grigio 70%"
Gli interni
Decisamente economici e poco belli. Tantissima plastica ed anche di qualità non eccezionale, i rivestimenti sono poco piacevoli al tatto ed alla vista. L'accesso è scomodo sia anteriore che posteriore, per le persone di media statura è facile toccare con la testa la cornice della porta se non si sta molto attenti. I sedioli posteriori sono comodi ma in compenso è poco lo spazio sopra la testa a causa del profilo discendente, inoltre i finestrini con apertura a compasso non favoriscono la serenità degli ospiti claustrofobia. I rivestimenti come dicevo sono in materiali poveri con un cruscotto presuntuoso ma discutibilmente brutto. Alzavetri anteriori elettrici ma a comando semplice, non prevedono automatismo e chiusura con telecomando, bisogna mantenere il pulsante durante tutta la corsa.
Alla guida
La posizione di guida è decisamente infossata e nonostante il sedile sia regolabile in altezza resta scomoda e bassa. Inoltre alzando tutto il sedile aumenta il rischio di sbattere con la testa quando si entra in auto. La strumentazione digitale è essenziale ma chiara, i comandi al volante prevedono troppe funzioni multiple che non favoriscono un approccio facile e comodo. L'auto utilizzata aveva il comando luci e tergicristallo automatico, il comando fari è semplice chiaro e funzionale, meno valido quello dei tergi che ad ogni accensione bisogna riconfermare (attivando obbligatoriamente il tergi con colpo singolo) Sistema infotainment esteticamente brutto (sembra di avere un mini TV piazzato al centro del cruscotto) Di difficile familiarizzazione mette a disagio nei primi approcci, non dispone di interfaccia vocale. Si muove bene sia in città che su strada, ha una buona motorizzazione, con buona ripresa e poca sete. Questa caratteristica fa in parte dimenticare i problemi citati
La comprerei o ricomprerei?
decisamente non la comprerei
Citroën C4 Cactus 1.6 BlueHDi 100 CV Shine
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
1
0
5
VOTO MEDIO
2,6
2.6
10
Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
18 marzo 2016 - 16:02
Ho letto la prova perché mi interessava l'auto, ma sinceramente di prova c'è ben poco. Hai commentato l'autovettura denigrandola in ogni aspetto, tralasciando però la guida, che quando si legge una prova automobilistica, è quasi certamente l'elemento più importante. Ho visto che hai dato eccellenti voti però in questo aspetto alla vettura... Cosa tra l'altro piuttosto strana perché le prove automobilistiche che ho letto finora non hanno esaltato questo aspetto, semmai l'originalità e il carattere del modello, che presenta una bella alternativa alla solita utilitaria. Te invece non hai apprezzato quanto si poteva apprezzare (per gusti personali) e non hai detto una parola sull'impressione di guida, mettendo però valutazioni altissime, poco corrette. Alla fine il valore di questa prova si commenta da sé, potresti cercare di giustificare le valutazioni da te date?
Ritratto di gynt
20 marzo 2016 - 12:05
La seduta è stato il motivo per il quale ho rinunciato a Citroen dopo 20 anni, non l'ho trovata molto "comoda" per la mia schiena ma tendono a farle tutte un po infossate per una questione di sicurezza. Il tergi che bisogna riconfermarlo non è una brutta idea se si pensa a quando si va prendere l'auto dopo una nevicata evita una possibile rottura a causa del carico.
Ritratto di davitonin
10 agosto 2016 - 20:24
1
Sto valutando alcune auto che siano più alte della Audi A4 Avant che ho preso a buon mercato di recente, provvisoriamente, solo per non rimanere a piedi, e così avevo già visto un commento poco favorevole dalla parte di Andrea Galeazzi della HD Blog, (oggi si è messo in proprio). E quindi parlavo abbastanza bene della motorizzazione ma dei comandi avevano un parere discutibile, e poi non è neanche alta a sufficienza, e così ho abbandonato l'ipotesi di approfondire nella ricerca.
Ritratto di andrea caminotto
20 luglio 2017 - 10:33
Salve,sono il felice possessore di una 1.2 turbo 110 cv,e sono alto 185cm,i problemi nell'entrare in auto non li ho trovati nè davanti,nè dietro,a patto di non averla con il tettuccio,allora si,dietro i cm non abbondano per la testa dei passeggeri.La trovo un ottima vettura,le "mancanze" non sono poi così "drammatiche",ci si fa presto l'abitudine,gli interni sono ,a mio avviso,belli ed originali come gli esterni,le funzioni sul volante sono facilissime da usare una volta capito a cosa servono,anche il touch screen,una volta capito,è facile da usare.I finestrini posteriori a compasso per me sono ottimi per evitare inutili turbolenze,la posizione automatica dei fari è ottima e comoda,insomma ha tutto ciò che serve per la guida,tranne il sensore frenata di emergenza e superamento linea carreggiata.La seduta del guidatore è facile da trovare quella giusta grazie alla rotella dello schienale,e anche se non ha il volante regolabile in profondità,si trova facilmente,forse la visibilità non è ottimale per via dei montanti delle porte ampi,sospensioni medie,nè rigide,nè morbide,accelerazione e ripresa eccellenti,basta affondare il comando dell'acceleratore per avere ottime prestazioni con consumi eccellenti,io sono stando al computer di bordo ,sui 17 kml,ovviamente ad andature tranquille avendo poco più di 300 km all'attivo.Ottima frenata,bagagliaio adeguato alle dimensioni della vettura...insomma per me è un'ottima auto con caratteristiche da berlina non da suv ovviamente,e la ricomprerei sicuramente,Citroen fa dei buoni sconti sull'acquisto,e la cifra per una shine mi sembra adeguata
Ritratto di davitonin
20 luglio 2017 - 10:45
1
Ok Andrea, ringrazio e apprezzo che mi abbia descritto così accuratamente le impressioni e risultati ottenuti del veicolo, nonostante non abbia ancora cambiato auto, credo che opportunamente farò un salto dal concessionario al meno per rendermi conto da vicino come ci si sente a bordo della Cactus e se riesco a provarla ancora meglio. Saluti
listino
Le Citroën
  • Citroën C3 Aircross
    Citroën C3 Aircross
    da € 16.000 a € 24.900
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200
  • Citroën C4 SpaceTourer
    Citroën C4 SpaceTourer
    da € 25.350 a € 35.300
  • Citroën C4 Cactus
    Citroën C4 Cactus
    da € 18.250 a € 22.900
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 12.600 a € 20.100

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.

  • Rimasta in produzione ben 42 anni, la Citroën 2CV ha attraversato il secolo scorso caratterizzandone la storia automobilistica. Ne sono state prodotte oltre 5 milioni. Qui per saperne di più.

  • Si può già ordinare, ma le consegne della nuova Citroën Berlingo inizieranno a settembre 2018: 26 le versioni in gamma, con prezzi da 20.450 euro. Qui per saperne di più.