Citroën C6 2.7 B-T HDi FAP Exclusive

Pubblicato il 31 maggio 2015

Listino prezzi Citroën C6 non disponibile

Ritratto di Niky Vitale
alVolante di una
Citroën C6 3.0 V6 24V Exclusive
Citroën C6
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Questa è l'auto che in questi ultimi tempi usa mio padre. Infatti io non guido e vi posso descrivere solo le emozioni che si provano da passeggero e poi riportarvi le opinioni di mio padre. Premetto che posso essere un po' di parte perché pur cambiando molte auto in famiglia principalmente sono citroen. Infatti l'altra auto di mio padre è una c5 2.2 HDi di cui potrei scrivere una prova.
Gli interni
Per gli interni della c6 non ci sono parole ancora prima di entrarci. Una cosa che mi ha colpito molto è stato quando ho aperto la porta ed il finestrino non aveva la cornice come le spider. Entrati a bordo si viene accolti nei sedili in pelle (che nel mio caso sono neri) che sono comodissimi come da vera citroen e sono regolabili elettricamente e riscaldabili sia quelli anteriori che posteriori. Poi ci sono chicche di alto livello come la proiezione dati sul parabrezza che non fa distogliere lo sguardo dalla strada, o l'avviso del superamento linea di carreggiata con la vibrazione del sedile.
Alla guida
Io posso descrivere solo cosa si prova da passeggero e direi che si viaggia nel massimo comfort. Con le sospensioni idrauliche che assorbono tutte le asperità mentre si sente in sottofondo il 6 cilindri a V che in caso serve fa sentire tutti i suoi 204cv. Nell'uso normale anche il cambio rimane molto morbido e veloce mentre quando si guida in modo più sportiveggiante soffre un po' in lentezza di cambiata. Poi a detta di mio padre la vettura ha una tenuta veramente eccezionale che aiuta nei curvoni autostradali percorsi a velocità sostenuti. Infatti in autostrada la vettura da il meglio e sembra di viaggiare in prima classe con magari la qualità audio dell'impianto JBL. Mancano solo le tendine parasole ai finestrini posteriori che infatti servirebbero.
La comprerei o ricomprerei?
Certo che la comprerei e mio padre la ricomprerebbe vista anche la qualità/prezzo dell'auto che poi è veramente completa sotto ogni punto di vista infatti ha tutto come anche i vetri laterali stratificati ho i fari allo xeno che girano insieme alle ruote. E infine ci sono le sospensioni idrauliche che permettono di viaggiare nel massimo comfort.
Citroën C6 2.7 B-T HDi FAP Exclusive
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
4
0
2
VOTO MEDIO
3,0
3
8
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
13 giugno 2015 - 16:11
1
dalla linea che di certo non passa inosservata, ma che probabilmente non ha colpito il grande pubblico europeo e per questo si spiega la poca diffusione. E' una prova scritta in modo chiaro anche se mi sarei aspettato qualcosa di più, cosa che però giustifico dal fatto che tu non l'hai mai guidata la C6... Saluti.
Ritratto di Niky Vitale
13 giugno 2015 - 21:32
Grazie, era la prima prova che scrivevo. L'auto è moltissimo particolare, però come comfort è veramente il massimo. In effetti in Italia ha avuto poco successo ma poi in generale in altri paesi qualcuna l'hanno venduta.
Ritratto di gigio63
20 giugno 2015 - 07:04
Ecco un esempio di auto che ha tentato di schiacciare i calli alle ammiraglie tedesche. Indipendentemente dalla qualità generale, chi mai spenderebbe così tanto per un auto senza quotazione sull'usato?Ci vogliono decenni per costruirsi fama e clientela in questo segmento.Citroen come tanti ha pagato l'abbandono di questo segmento per troppi anni, e i tedeschi hanno avuto gioco facile, a volte vivendo solo di rendita. Comunque dite quel che volete ma a me Citroen piace sempre e comunque.
Ritratto di Espirience 4
28 agosto 2016 - 22:28
Lo strapotere delle tedesche è una cosa molto accentuata in Italia, la fama di Citroen è ben consolidata, negli altri paesi, sopratutto in Germania le Citroen di lusso rappresentano un esclusività di stile( come le italiane , Thesis e 166) che si paga cara. Infatti potete vedere anche su autoscout come le valutazioni della c6 all'estero rimangono molto elevate anche dopo la sua uscita di produzione.Vi ricordo che al MOMA di New York c'è una sola berlina di lusso ed è una Citroen DS. La Citroen c6 come tutte le Citroen è un ottimo investimento, da quando vengono tolte di produzioni le Citroen, fatta eccezione di una flessione iniziale, incominciano a prendere valore raggiungendo cifre inavvicinabili dalle concorrenti tedesche, una cx Turbo 2 del'90, perfettamente tenuta, raggiunge i 30 000 euro. Alla C6 toccherà la stessa sorte tuttavia avendone vendute di meno e avendo contenuti davvero elevati per la categoria avrà valutazioni decisamente superiori. Concludo toccando un paio di contenuti la Citroen c6, finchè non è uscita di produzione, è stata la macchina più silenziosa, a bordo, in produzione, seguita dalla mercedes s coupe. Inoltre a differenza di Audi e BMW è l'unica auto della sua categoria (come del resto la c5 fino all'arrivo della Giulia) che offre su tutte le versioni le sospensioni a quadrilateri sovrapposti della formula uno, che danno una precisione di guida inpagabile. Ancora un dato storico su Citroen, negli anni '80 e '90 le Roll Royce e le Bentley avevano sospensioni Citroen, non tedesche. Infatti è al momento la sospensione più sofisticata sul mercato, fatta eccetto la sospensione(prototipo) magnetica di Bose, e a causa del suo elevato costo la Citroen non la utilizzirà più, sui suoi modelli di punta utilizzerà una nuova sospensione eletrropneumaticha simile a quella di AUDI e BMW.
listino
Le Citroën
  • Citroën Grand C4 SpaceTourer
    Citroën Grand C4 SpaceTourer
    da € 27.050 a € 37.000
  • Citroën C5 Aircross
    Citroën C5 Aircross
    da € 25.700 a € 36.700
  • Citroën C-Zero
    Citroën C-Zero
    da € 30.740 a € 30.740
  • Citroën C3 Aircross
    Citroën C3 Aircross
    da € 15.700 a € 24.600
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • La Citroën C4 Cactus è stata aggiornata a inizio 2018: ora è meno vistosa, perché gli esclusivi e appariscenti paracolpi posti a riparo di muso, coda e fiancate sono stati molto rimpiccioliti.

  • È una crossover personale e spaziosa basata sulla utilitaria C3, rispetto alla quale è 16 cm più lunga.

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.