Pubblicato il 3 novembre 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
2
Visibilità
4
Confort
4
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
2
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.25
Perché l'ho comprata o provata
Ho acquistato quest'auto perchè sono stato subito attratto dalla forma... per me è davvero carina ed il fatto che sia la bella copia della vecchia Toyota RAV 4 mi ha attirato ancora maggiormente... Peccato che all'epoca del mio acquisto non esisteva ancora la versione integrale, unico mio rammarico...
Gli interni
Davvero carini... Sicuramente le plastiche utilizzate non sono delle migliori ma il colore e l'utilizzo della pelle le danno una certa classe...
Alla guida
Con la dr 5, in 13 mesi, ho percorso poco meno di 110.000 km in quanto, per motivi di lavoro, viaggiavo settimanalmente dalla provincia di Pordenone alla provincia di Latina facendo talvolta qualche puntatina a Napoli, in Calabria, in Lombardia ed in Trentino e devo dirvi che mi sono trovato davvero benissimo... Per quanto riguarda le prestazioni e velocità massime raggiunte quelle da me riscontrate sono le seguenti: 175 km/h con GPL e 190 km/h con benzina... Per quanto riguarda i consumi, a serbatoio del GPL vuoto, caricavo max 42 litri e percorrevo tra i 430 e 455 km (dati min e max che ho riscontrato)... L'auto l'ho utilizzata prevalentemente su strade asfaltate ma ammetto di aver fatto dei viaggi apocalittici come la notte del 21 Dicembre 2009 in cui ho attraversato 6 regioni tutte innevate (Friuli, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria e Lazio) percorrendo la statale Romea e la statale E45 fino a Orte e quindi proseguendo in autostrada.. Paesaggi stupendi, ma condizioni stradali e climatiche davvero pietose eppure la dr 5 si è comportata in maniera davvero egregia... Per quanto riguarda i tagliandi, effettuati regolarmente il primo a 5000 km ed i successivi ogni 15.000 km, quello più esoso è stato agli 80.000 km che prevedeva: 1) Smontaggio e rimontaggio cinghia di distribuzione, dei servizi e relativi cuscinetti; 2) Controllo freni; 3) Sostituzione olio motore e tutti i filtri; 4) Sostituzione Candele; 5) Ricarica impianto climatizzazione. La spesa è stata di 994,25 euro...una bella batosta ch'è andata oltre ogni mia previsione... Ma l'auto non mi ha mai dato problemi...
La comprerei o ricomprerei?
Indubbiamente la ricomprerei anche se devo ammettere che sceglierei l'integrale
DR 5 1.6 Bi-Fuel GPL
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
3
1
VOTO MEDIO
1,8
1.75
4
Aggiungi un commento
Ritratto di MASSIMO69
22 novembre 2010 - 21:20
Col motore non avrai mai dei grossi problemi essendo di derivazione Fiat quindi fatto bene abituato a percorrere molti km. Il problema è il resto come l'assemblaggio e la rivendibilità chi mai la comprerà una Dr5 usata con una caterba di km? La linea in effetti non è male ricorda la vecchia Toyota rav4 la più bella, del resto Dr come tutte le cinesate sono delle copie!
Ritratto di Karmy70
25 novembre 2010 - 19:36
Solo per problemi di spazio sono passato alla SsangYong acquistando il New Kyron 2.0 XVT Confort che oltre ad essere un vero fuoristrada ha anche un bagagliaio esagerato. Per la cronaca, la dr con 110.000 km mi è stata valutata dalla concessionaria dove ho acquistato il Kyron 10.581 euro... Per quanto riguarda le scopiazzature, anche essendo vero che i cinesi sono tra i primi in questo campo io non tralascerei gli occidentali...guardasi Opel Antara, Chevrolet Captiva e tante altre...
Ritratto di Al86
25 novembre 2010 - 19:58
Chevrolet Captiva e Opel Antara sono uguali perché sono la stessa auto (tra l'altro appartengono entrambe a GM), però i futuri modelli saranno diversificati, la Chevrolet avrà una linea più muscolosa e massiccia, mentre l'Opel una più morbida; con questo non voglio ne giustificare ne accusare. Comunque se da un lato è vero che anche i marchi europei "si ispirano" a modelli di altri marchi, è anche vero che i marchi cinesi molto spesso fanno solo cloni a buon mercato di auto di successo o molto più costose, e quando fanno gli originali in realtà mischiano particolari presi pari pari da altri modelli più blasonati (e non sempre con buoni risultati), comunque ultimamente si vede qualche modello cinese con un po' più di originalità rispetto al passato, la speranza è che migliorino sicurezza, qualità e affidabilità
Ritratto di Karmy70
29 novembre 2010 - 12:13
Hai ragione sul fatto della sicurezza dei mezzi cinesi...ma comunque credo che per la dr Motor Company ci sia una supervisione italiana... Dalle ultime notizie sembra comunque che sulle nuove dr aumentino il numero degli airbag e che venga introdotto anche l'esp... Tu ne sai qualcosa?
Ritratto di Al86
29 novembre 2010 - 14:46
Per quanto riguarda l'ESP dovranno introdurlo per forza, visto che da novembre dell'anno prossimo (se non sbaglio) dovrebbe diventare obbligatorio, per gli airbag non saprei dirti, ma credo siano in numero uguale ai modelli Chery da cui derivano i modelli Dr
Ritratto di herbie_53
22 novembre 2010 - 23:24
Quindi dalla tua esperienza non sembrerebbe essere un disastro come moltri altri utenti hanno scritto in precedenza! sono molto contento per te e per la dr, una casa in cui sto credendo molto :-)
Ritratto di Karmy70
25 novembre 2010 - 19:44
Ti ripeto che con questa auto mi sono trovato davvero benissimo e staccarmene è stato un dolore, ma purtroppo tra le piccole pecche c'era proprio il bagagliaio che era un pò piccolo... Per il resto non posso lamentarmi proprio, soprattutto per l'economicità dell'utilizzo che adesso accuso un pochino essendo passato al SsangYong New Kyron con alimentazione diesel... Anch'io faccio un grande in bocca al lupo alla dr Motor Company...
Ritratto di bubu
23 novembre 2010 - 12:40
la bella copia della RAV 4?? non so se è proprio così... della nuova toyota non di certo del primo modello è personale...
Ritratto di Karmy70
25 novembre 2010 - 19:47
Intendevo del primo modello della RAV 4...che poi la somiglianza riguarda solo il posteriore...
Ritratto di Al86
25 novembre 2010 - 20:03
Il Dr5 si "ispira" alla seconda generazione del RAV4 (quella che va dal 2001 al 2005), a cui è pressochè identico a parte paraurti e mascherina, e non alla prima (1994-2000)
Pagine
listino
Le DR
  • DR 5
    DR 5
    da € 16.000 a € 18.500
  • DR Zero
    DR Zero
    da € 8.500 a € 10.500
  • DR 3
    DR 3
    da € 15.000 a € 17.500
  • DR 6
    DR 6
    da € 20.000 a € 22.500
  • DR 4
    DR 4
    da € 17.000 a € 19.500

LE DR PROVATE DA VOI