Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet Business

Pubblicato il 4 dicembre 2018
Ritratto di Illuca
alVolante di una
Toyota Land Cruiser 100 4.2 TD 24V 100
Fiat Tipo Station Wagon
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
2
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perché l'ho comprata o provata
Auto aziendale full rent scelta anche grazie all'offerta fatta da Fiat a mio parere... Irrinunciabile
Gli interni
Qualita dei materiali senza infamia e senza lode, considerando anche il prezzo. Belli il volante ed il cruscotto.
Alla guida
Posizione di guida che alla lunga stanca causa infossamento. Scarso il supporto lombare. Ma premetto che faccio tirate anche di 4 o 5 ore senza sosta. Ripresa corposa cosí come l'accelerazione. Buona la frenata negativo lo sterzo troppo lento. Buona anche la visibilità.
La comprerei o ricomprerei?
Bella domanda.non ne sono poi cosi convinto. Di sicuro non manuale, ma DCT. Da rivedere la stoffa dei sedili e la posizione di guida. Alla fine cmq non la ricomprerei
Fiat Tipo Station Wagon 1.6 Multijet Business
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
1
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
2
Aggiungi un commento
listino
Le Fiat
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 26.800
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 31.000

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Al Salone di Ginevra la Fiat ha portato questa concept car molto innovativa, che propone svariate nuove idee che potrebbero essere applicate sulle citycar di domani.

  • Per le nuove serie speciali della Fiat 500X e Fiat 500L, nuovi particolari estetici e l’ampliamento delle dotazioni tecnologiche. Qui per saperne di più.

  • La FCA ha messo le basi per l'arrivo di 13 fra nuovi modelli, motori e aggiornamenti nei prossimi tre anni (qui per saperne di più). Ecco un estratto della conferenza stampa tenuta da Pietro Gorlier, responsabile per la regione Emea.