turbo 16V plus

Pubblicato il 14 settembre 2011

Listino prezzi Fiat Coupé non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
1
Confort
2
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.6666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Mio padre la comprò nel lontano 2001 alla modica cifra di 10 milioni di lire da un amico di famiglia... che bei tempi la lira, ci si poteva ancora permettere un auto sportiva; non sarà una ferrari da non posso nascondere che questa recensione vive soprattutto di emozioni, visto che alla guida l'ho provata solo per qualche giorno prima che fosse venduta. All'acquisto era in perfette condizioni, modello 16v turbo in allestimento plus del 95, con accessori quali il tetto apribile, sedili in pelle, stereo aftermarket cd, minigonne anteriori e 4 treni di ruote ribassate in lega a 45 oltre a quelle, caratteristiche della coupe, di 55 con cerchi a disegno "shuriken".
Gli interni
- POSIZIONE DI GUIDA: è un auto sportiva e lo si nota subito, si sta seduti molto bassi e con i fianchi dei sedili molto pronunciati e invasivi. Il guidatore ideale è alto 180cm e di forma sportiva, in quanto se più basso non riesce letteralmente a guardare oltre il volante, e chi supera quest altezza tocca il tetto con la testa. Non ci sono regolazioni per volante ed altezza sedile, permettendo solo di spostare in avanti/indietro. La leva del cambio è come dovrebbe essere, corta e a portata di mano. Inconfondibilmente sportiva la posizione di guida vale 3 stelle - CRUSCOTTO: il disegno della plancia è davvero piacevole, con la fascia in metallo dello stesso colore della carrozzeria (gialla) che attraversa tutta la plancia e prosegue alle portiere. Le plastiche sono tipicamente fiat, si sentono vari scricchiolii dal cassetto di fronte al passeggero e in generale su tutte le plastiche. Il cruscotto è molto chiaro e presenta anche il barometro del turbo, temperatura acqua e olio, contagiri e contachilometri (con fondo scala a 260km/h....ah). 3 stelle grazie alla chiarezza degli indicatori e la linea piacevole, in caso contrario meriterebbe 1 per le rinomate plastiche made in fiat degli anni 90 - VISIBILITà: pressochè zero. Fin quando non c'è stato il boom delle monovolume era pur accettabile vedere le altre auto poco più alte della propria, ma oggi guidare nel traffico al fianco di suv e mono è davvero difficile, prima per la guida scorbutica e poi per la differenza incredibile di altezza con le altre vetture, sembra un go-kart. Davanti non si vede la fine del lungo (e bellissimo) cofano, dietro non vedi e basta, i finestrini sono piccoli e i montanti in formato extra. 1 stella... ma è pur sempre una coupè - COMFORT: il comfort può dirsi eccellente su strade scorrevoli (solo per i due davanti) e pessimo su strade sconnesse. In città e specialmente qui a napoli l'auto è praticamente inguidabile, è molto facile toccare il muso al suolo, in quanto l'assetto è "picchiato" sul anteriore e sono presenti bandelle sotto i paraurti, che con il testo si sono spaccate. Le sospensioni non assorbono nulla con i pneumatici da 45 e si rischia seri danni al gruppo molle/braccetti, con quelle da 55 va leggermente meglio. La configurazione con gomme da spalla 45 è utilizzabile sono in autostrada e in più generale se siete fortunati a vivere in comuni virtuosi. L'abitabilità anteriore è buona, c'è molto spazio e il tetto apribile permette di far entrare aria e luce, e il clima manuale fa il suo dovere. L'abitabilità posteriore è invece scarsa, utile sono per due bambini ovvero per ampliare il già grande bagagliaio. Infatti questo ha una capacità ad occhio di 400 litri, davvero ben sfruttabile, nonostante la ovvia ridotta altezza della bocca di carico. Non sto qui a giudicare il rombo del motore...per me è musica, per altri invasivo. 2 stelle
Alla guida
Serve manico... tanto manico, e non mi riferisco alla guida al limite, ma alla guida tranquilla e specialmente in città...e serve tanto self-control, nessun aiuto elettronico, trazione anteriore per 200 imbestialiti cavalli... -MOTORE: aaa il motore... perdonatemi la poetica ma questo motore è un paradiso, da raccontare ai nostri futuri nipoti che conosceranno solo auto che ronzano come zanzare...in una parola TRASMETTE EMOZIONI. Sotto i 2000 giri è addormentato, quasi lento ma poi...ai 2500 giri entra la turbina di botto e inizia la giostra...e il pericolo. Accelerare senza cautela in 1 e in 2 significa far pattinare le ruote e perdere il controllo. Schiaccia con rabbia i passeggeri ai sedili e vola ai 5000 giri in un attimo, cosi come la velocità di punta, si arrivano ai 100 con una facilità disarmante (più o meno 7-8 secondi) e allunga in scioltezza fino a 160, come se non fosse nulla. La velocità di punta dichiarata è di 230 km/h. I consumi sono al limite del grottesco, a quei tempi non si facevano tanti problemi con il carburante; si arriva anche a 4 km/l se si corre e a passeggio a 8 massimo 10 km/l. 5 stelle per un motore da brucia-crucchi (bmw etc.) e brucia-mini cooper guidati da spacconi con non ben note fonti di reddito -RIPRESA: qui ci vuole il piede vellutato, perchè sotto i 2500 giri si è portati ad accelerare a fondo in quanto il motore non risponde, se si è a 2500 giri si ha una vera e propria botta sulla schiena e riprende in un niente almeno 20km/orari, i sorpassi vanno valutati bene per non andare contro la vettura da sorpassare. Sia in 4 che in 5 la vettura in velocità riprende ottimamente se non si scende da questi giri e spinge da bestia. 5 stelle -CAMBIO: leva corta e precisa, il meglio per poter tirare le marce, e frizione pesante, bisogna farci il piede perchè in città la prima anche senza accelerare va forte, è raccomandabile passare subito in 2. La seconda è capace di arrivare addirittura a 80 km/h ma le ultime marce sono corta, in 5 a 130 il motore è a 3000-3500 giri, sempre pronto ad allungare e a farci stracciare la patente. 4 stelle -STERZO: sterzo preciso e anche se con servosterzo molto pesante. Nelle manovre la coupè è un mezzo incubo con un raggio di sterzata assurdo e con visibilità uguale a zero. 4 stelle -TENUTA DI STRADA: davvero critica gestire questa bestia. La trazione anteriore è tutto fuorchè intuitiva, la vettura allarga il muso molto pesante ma rimane davvero incollata alla strada senza alcun rollio e mantiene la traiettoria. Sul bagnato l'attenzione deve essere doppia, con il rischio di pattinare ad ogni accelerazione e a finire fuori strada per acquaplaning, dato le ruote molto larghe. è una vera sportiva, una goduria guidarla su strade piena di curve. 4 stelle perché qui la trazione posteriore ci sarebbe stata bene come la nutella sul pane -FRENATA: i dischi artigliano la vettura alla strada, e per fortuna c'è l'abs, ma il freno più importante deve essere lo stesso guidatore, perché la vettura è capace di volare a velocità fuori-legge e fuori-logica. 4 stelle
La comprerei o ricomprerei?
Vetture cosi ormai non sono più alla portata di noi guidatori medi, con il prezzo di benzina e assicurazioni alle stelle. e pensare che le versioni a motore aspirato erano ambite da giovani lavoratori... è una vera purosangue, l'ultima sportiva della fiat, un settore sempre più di nicchia e per ricchi, pericolosa e anche bellissima, lo stile pininfarina non muore mai anche dopo 20 anni... un ottimo acquisto per amatori, tuner, e collezionisti come il nostro caro stezàzà :)
Fiat Coupé 2.0 Turbo 16V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1


Aggiungi un commento
Ritratto di gig
27 settembre 2011 - 18:29
....
Ritratto di ilovenaples89
28 settembre 2011 - 15:09
qualcuno ha i link per le sue magnificenti prove?
Ritratto di gig
28 settembre 2011 - 17:06
I link veri e propri non ce li ho, però ti basta andare su Mercede, Lexus e Citroen per leggere errori di ortografia e strafalcioni, oltre che bugie...
Ritratto di negus
27 settembre 2011 - 19:37
...del marchio Fiat, forse la migliore degli ultimi 20 anni assieme alla Barchetta, quando la casa torinese faceva delle vetture davvero competitive sia in termini di design che di meccanica (ricordo anche la prima versione della Bravo, grande auto). Che dire, forse varrebbe la pena non privarsi di queste perle, anche perché non si sa se la Fiat sarà capace di produrne altre in futuro (vedi attuale listino, orrendo).
Ritratto di ilovenaples89
28 settembre 2011 - 10:19
la mia y paga 130 euro di bollo...la coupè 500-600 euro, tra supertassa per la potenza ed inquinamento...ahimè
Ritratto di el geta
27 settembre 2011 - 20:53
"pericolosa e anche bellissima": mi è davvero piaciuta questa tua frase! non sono un grande estimatore della fiat, però quest'auto aveva carattere, soprattutto se confrontata a quelle di oggi, sempre più asettiche.
Ritratto di onlyroma
27 settembre 2011 - 21:28
Non mi vergogno a dirlo,ma anche oggi,vicino a bestie come Audi,Bmw,mi giro a guardarla. Mi è sempre piaciuta. La linea è ancora attuale (basterebbe cambiare i fanali con dei led) e dopo 20 anni è raro,ma questo è lo stile made in italy....altro che stranieri.
Ritratto di el geta
27 settembre 2011 - 22:42
bella è bella, ma veramente è stata disegnata da chris bangle, che era designer bmw fino a poco tempo fa
Ritratto di ilovenaples89
28 settembre 2011 - 10:20
certo, ha disegnato anche la hyundai matrix, ma ha linee inconfondibilmente italiane
Ritratto di audi94
27 settembre 2011 - 22:15
1
brao ILoveNaples89!! davvero una bella prova! complimenti!! coinvolgente e scorrevole! m'è piaciuta!!! ah, dimenticavo, bellissima anche la macchina
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 20.000 a € 27.400
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 21.000 a € 27.900
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 18.500 a € 27.000
  • Fiat 500C
    Fiat 500C
    da € 18.200 a € 21.200
  • Fiat 500
    Fiat 500
    da € 15.500 a € 19.100

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • Piccole, agili, scattanti e a zero emissioni: tante le doti di queste elettriche da città con molte frecce al loro arco. Le abbiamo messe a confronto.

  • La Fiat Nuova 500 è un’elettrica sfiziosa, ricca sul fronte delle dotazioni di sicurezza e curata negli interni, se non per pochi dettagli. Davvero piacevole la guida, anche fuori città. Qui per saperne di più.

  • Dietro il look intramontabile, la Fiat Nuova 500 ospita un motore a corrente da 118 CV e i più recenti aiuti alla guida. Arriva a ottobre, ma ne abbiamo già guidato un esemplare di pre-serie: bene comfort, scatto e maneggevolezza. Qui per saperne di più.