Fiat Panda 1.1 College

Pubblicato il 20 luglio 2012
Ritratto di panda07
alVolante di una
Fiat Panda 1.2 Dynamic 5 posti
Fiat Panda
Qualità prezzo
4
Dotazione
1
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
5
Confort
2
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
2
Media:
3.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
L’auto in questione è di mio cugino e si tratta di una panda 1.1 College del 2003, il top gamma, comprata usata, perché (dopo aver fuso il motore a un’altra panda) gli serviva un’automobilina che non gli costasse niente e solida e avendo già avuto esperienza con altre 2 pande se le rifatta…… (come si dice non c’è 2 senza 3! ;D ) La dotazione di serie comprendeva: ruota di scorta, regolazione altezza fari, omologazione 5 posti, chiave elettronica (fiat code), fps (blocco carburante in caso d’incidente), chiusura centralizzata, alza cristalli elettrici, specchietto lato passeggero, accendisigari con porta cenere, ricircolo aria, copri cerchi, fasce paracolpi come quelli della 4x4, retronebbia e predisposizione autoradio (almeno credo, non ne sono sicuro). Come optional è stata aggiunta solo la vernice grigio metallizzato. L’auto è stata acquistata (non ricordo l’anno ma molto recentemente, 2-3 anni fa al massimo) quando aveva intorno ai 55.000, ora ne ha 75.000 e in tutto questo tempo non ha dato problemi, bisogna solo cambiare i braccetti perché mio cugino la maltratta un po! L’auto sembra una scatoletta, con la sua forma squadrata e non da una buon senso di sicurezza, nel 2003 non c’era neanche l’airbag guidatore e non si poteva richiedere neanche come optional! E di carrozzeria non ha neanche un’ammaccatura o graffi. La panda (per i suoi tempi) era un’automobilina abbastanza tecnologica e solida, infatti fu una delle prime a montare su un segmento A un cambio automatico a 4 marce ECVT a variazione continua nella versione selecta, o anche una versione elettrica (venduta al pubblico), fu una delle prime a utilizzare l’iniezione elettronica, usare un motore diesel 1300 cc con 38cv , ad’ avere il tetto apribile, la trazione 4x4 che riuscì arrivare sul monte Everest in un rifugio a 5500metri (circa)sopra il livello del mare ecc…. I pregi di questa auto sono: ottima qualità/prezzo, bassi costi di gestione, ottima robustezza, bagagliaio con una buona capienza …. I difetti: sicurezza molto scarsa, poco spazio per le gambe nei posti posteriori, stabilità non molto buona…. Ora passiamo all’interno……
Gli interni
Gli interni sono molto spartani, ma ben fatti con tutti i comandi principali a portata di mano…. Allora cominciamo, la plancia e fatta di stoffa come i sedili e costituita dal grande tascone dal lato passeggero molto capiente ma lascia il contenuto alla vista di tutti, accanto a questo si trova la cassa dell’autoradio e sopra la piccola bocchetta d’areazione montata sulla carrozzeria nuda, spostandoci dal lato guidatore troviamo l’autoradio, la presa dell’accendisigari, il posacenere e sopra la piccola plancia (in plastica dura e di colore chiaro) costituita dal volante, quadro strumenti, pulsantiera con i vari comandi, orologio e i comandi del riscaldamento. Il quadro strumenti è molto semplice e costituito dal tachimetro che arriva fino a 160km/h con accanto livello del carburante e sottostante il termometro acqua (una rarità anche sulle citycar moderne!!!), accanto si trova la figura di una macchinina con le principali spie: riserva carburante, batteria scarica, eobd ( spia segnalazione avaria motore), spia fiat code (chiave elettronica), 4 frecce, freno a mano inserito, frecce (unica spia a segnalare freccia a destra o sinistra), luci (c’è solo una spia per indicare l’accensione delle luci di posizione e fari), anabbaglianti, accensione sbrinamento lunotto, olio e qual cos’altro che mi sto scordando….; dietro al volante si trovano varie leve (tergi cristalli, anabbaglianti, frecce ecc…), accanto al quadro si trova la pulsantiera composta da: 4 frecce, accensione sbrinamento lunotto, accensione fari, retronebbia e se non mi sbaglio l’attivazione del tergicristallo posteriore (i pulsanti sembrano dei mattoncini della lego! :D) , accanto si trova il piccolo orologio analogico. Scendendo con lo sguardo si trova la bocchetta d’areazione centrale con i comandi dell’areazione (il clima non si poteva avere neanche come optional) di vecchio tipo composto di leve, la leva più piccola è quella della velocità con due potenze 0- 1-2, poi c’è ne sono 2 grandi una per controllare la temperatura e un’altra per fare entrare l’area da fuori o il ricircolo poi ce ne è un’altra di dimensioni medie e serve per regolare il flusso d’area (faccia o parabrezza). I sedili sono rivestiti da un tessuto molto resistente di colore blu e in 9 anni non hanno nessun problema di strappi o telai rotti, sono abbastanza duri e i fianchetti per il trattenimento in curva sono assenti come la regolazione in altezza, i poggiatesta non sono regolabili in altezza e sono fatti di plastica e dietro mancano del tutto e dopo un po di tempo stancano, gli sportelli sono (per la maggior parte con la lamiera a vista) e ricoperti da un piccolo pannello fatto in tessuto come i sedili, attaccato a questo pannello c’è il comando dei vetri elettrici (guidatore e passeggero e anche quello singolo per lo sportello passeggero, ne anche la up lo offre!!!) con un appiglio per chiudere la portiera, sempre li si trova la maniglia d’apertura che si tira verso l’alto, sottostante troviamo un comodo svuota tasche abbastanza capiente. Le cinture sono 5 le anteriori non regolabili in altezza a 3 punti, 2 posteriori non regolabili sempre a 3 punti e una centrale addominale; i posti posteriori non sono molto accessibili, appena seduti ci si trova bene con la testa e il corpo, ma le gambe si trovano molto sacrificate e se davanti c’è un persona alta e tira tutto il sedile indietro tra il divanetto e il sedile rimane uno spazio di 2 cm e le gambe non si sa dove metterle! L’omologazione è per 5 ma si sta un po strettini e i rivestimenti posteriori non ce ne sono quasi per niente i porta oggetti sono assenti. I rivestimenti sono costituiti da un piccolo pannello come avanti e per le ultime versioni ci sono (nella parte dove si trova la bombatura interna delle ruote) è coperto da un pannello di plastica dura. Gli interni dopo 9 anni non c’e la presenza di scricchioli noiosi (a parte perchè di plastica ce ne è poca e niente XD); il porta bagagli e abbastanza spazioso (molto più grande di una c1 e sorelle) e rivestito quasi per niente e può contenere benissimo la spessa, borsoni ecc… e se lo spazio non basta si può sempre abbassare lo schienale posteriore (non sdoppiabile) aumentando i litri di carico , la cappelliera ha dei laccetti che si collegano al portellone cosi si apre assieme senza doverla alzare ed è costituita da plastica dura, Il tunnel centrale (non molto grande) è composto dalla leva del cambio e quella del freno a mano e davanti alla leva del cambio si trova un piccolo porta oggetti…., la plafoniera è piccolina e una e tramite una leva si può decidere: luce accesa/luce spenta anche con apertura porte e luce che si accende all’apertura delle porte, le maniglie sul tetto sono 3 e realizzate in plastica dura. La visibilità è ottima in tutte le direzioni e grazie ai montanti sottili e la linea squadrata è facilissimo percepire gli ingombri, l’insonorizzazione non è delle migliori e il motore si sente quando si tirano un po le marce e i fruscii aereodinamici non mancano. Spero che gli interni vi siano piaciuti, ora passiamo alla guida…. :)
Alla guida
Questa panda è spinta da un 1108cc fire a iniezione elettronica SPI (singola per cilindro) e non MPI (multipla per cilindro come la panda 2 e nuova) e rispetta le normative euro3, sviluppa una coppia di 88nm a 2757 giri (circa) al minuto e con un consumo molto basso di benzina; secondo me il motore, in relazione alla scocca e il suo peso è troppo potente e spinge con vigore già dal basso, gli scatti al semaforo sono molto buoni e redendo la macchina divertente da guidare il pedale della frizione è morbido e le marce entrano senza impuntarsi, ma non bisogna esagerare perché la tenuta di strada non è delle migliori e la carrozzeria alta, sospensioni morbide, gomme molto strette e assenza dell’esp la rendono poco sicura e sul bagnato se non si sta attenti l’auto può sbandare e diventando non molto gestibile (me l’ha raccontato mio cugino che gli è capitato), sulle strade sconnesse gli ammortizzatori morbidi non assorbono molto bene le asperità facendo sobbalzare gli occupanti al suo interno!. La frenata è abbastanza buona (anche senza l’abs) e l’impianto resiste abbastanza bene alla fatica, ma bisogna stare attenti a spingere troppo il freno perché le ruote si bloccano facilmente…, i consumi non so bene quanto fa con un litro, ma sono molto buoni senza tralasciando una guida allegra… In città: beh la città è il suo abitat naturale, si comporta bene e trovare parcheggio non è impossibile, il motore (come detto prima e scattante e se gli si tira il collo riesce a tenere testa alle city car più recenti!!!), anche se le sospensioni non assorbono molto bene ci si può abituare benissimo. Strade extraurbane/fuori città: qui non si comporta male e il motore è sempre pronto, il confort non è il massimo e nei curvoni c’è un marcato rollio se prese troppo veloci e dopo un po i sedili stancano… Autostrada: l’autostrada non è fatta per lei, il motore ha una buona potenza in relazione alla massa dell’auto e in autostrada lo dimostra ma la parte dolente è sempre il confort e la sicurezza, i fruscii si sentono molto come il motore, e le sospensioni non aiutano, il volante diventa troppo leggero e poco sensibile e già una velocità di 100km/h sembra di camminare sull'area... passiamo oltre...
La comprerei o ricomprerei?
Mio cugino è molto soddisfatto (avendo avuto solo pande 750 Young(era di mia madre) 1000 base e questa 1.1) se la ricomprerebbe a occhi chiusi, (ma vorrebbe che la prossima fosse una gulietta) e anche io per dire la verità la userei come 3° auto per i spostamenti in paese e carina, indistruttibile, consuma come un pulcino e non costa niente di gestione/ricambi/manutenzione e la consiglierei ai neopatentati, e a chi serve un’automobile per spostamenti di 2-3 km, giusto per fare la spesa e non spendere un capitale per un’auto nuova!!!! La miglior auto creata mai al mondo... Spero che vi sia piaciuta… commentate in molti ;D la foto è stata presa da internet
Fiat Panda 900 i.e. Young
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
2
0
0
1
VOTO MEDIO
4,0
4
6
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
2 agosto 2012 - 19:08
Prova quasi buona... pessima auto! Comunque, ciò che dicevi non è vero: è molto più corta delle mie prove, ma comunque accettabilissima!
Ritratto di Nikotrix
2 agosto 2012 - 20:13
Macchè pessima auto, io con la panda arrivo dove altri non arrivano avendo solo una 4x2. Cmq rispetto la tua opinione, non tutti risecono a cogliere i pregi della Panda, che riescono a sopperire ai (tanti) difetti.
Ritratto di gig
2 agosto 2012 - 20:18
Pessima auto lo riferisco non alle doti motoristiche e all' affettività che ha conquistato ognuno di noi: chi non è mai salito su una Panda? ;) Però io credo che, anche se l' auto fu di progettazione non recente, come minimo un airbag sarebbe dovuto esserci, almeno a pagamento!
Ritratto di Nikotrix
2 agosto 2012 - 20:23
Condividiamo la stessa idea, difatti ho appena scritto la tua stessa cosa sotto in un altro commento, senza leggere il tuo. Il mio era solo un commento affettivo, da possessore, ma capisco anche che come dici tu ormai il progetto aveva fatto il suo corso, e gia negli anni 90 doveva essere cambiato, perchè tremendamente obsoleto
Ritratto di gig
3 agosto 2012 - 09:55
Io mi riferivo, come ho scritto anche a Panda07, alla mancanza di alcuni accessori irrinunciabili: essendo stata commercializzata insieme e dopo la prima Ka (di cui sono stato possessore!) mi pare inaccettabile che, anche a fronte di un maggior esborso, la Panda non offrisse il climatizzatore, la radio e, almeno, un airbag nella lista optional!
Ritratto di panda07
2 agosto 2012 - 21:03
1
grazie mille per averla letta, ma non è questa la prova lunga, ne ho fatta un'altra su la panda del 2007!!!! finita e con qualche piccolo dettaglio da aggiustare.... ciao... p.s pessima non è ma un'auto ottima è un mulo!!!
Ritratto di gig
3 agosto 2012 - 09:52
Ciao Panda! Scusa, avevo capito male: con tutte queste pANDE, vado in confusione! ;) Comunque, per "pessima" non intendevo l' auto in se: in ognuno di noi ha un valore affettivo! Bensì nella sicurezza e in troppi altri aspetti: è stata commercializzata insieme e anche dopo la mia Ka, ed è inaccettabile la mancanza di abs, airbag e climatizzatore! Ciao... ;)
Ritratto di panda07
3 agosto 2012 - 10:06
1
si hai perfettamente ragione, come sicurezza c'è 0 !!! e almeno un airbag lo dovevano mettere!!!!! ciao
Ritratto di gig
3 agosto 2012 - 10:12
Concordo! A presto... :)
Ritratto di gio.G
3 agosto 2012 - 15:58
20
Se la scocca non è progettata anche per la presenza dell airbag, quest ultimo provoca solo danni..d altronde è pur sempre una bomba! Se andate a vedere il crash test della Punto del 1997 l airbag ha dato il colpo di grazia e basta....comunque l ABS potevano metterlo e anche il clima..
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat Tipo 5 porte
    Fiat Tipo 5 porte
    da € 16.050 a € 25.050
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 31.000
  • Fiat Qubo
    Fiat Qubo
    da € 14.500 a € 21.250

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.

  • Realizzata in 1958 esemplari, la serie speciale Fiat 500 Spiaggina ‘58 ha un look vintage e richiama l’utilitaria da “spiaggia” Jolly Spiaggina. Qui per saperne di più.