Citroën C5 2.0 16V Business Automatica

Pubblicato il 27 agosto 2009

Listino prezzi Citroën C5 non disponibile

Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perché l'ho comprata o provata
Ho aqcuistato la C5 (SERIE 3), business, automatica 2000 benzina ad ottobre del 2008, interni in pelle. Ho trovato interessanti i seguenti punti: 1) tenuta e stabilità in qualsiasi condizione (secco, bagnato, umido, pieno carico, guida veloce su misto stretto e autostrada. praticamente quasi impossibile far attivare il dispositivo antipattinamento, ben gestibile anche su neve e ghiaccio per quanto consentono le leggi della fisica.) 2) frenata impeccabile in qualsiasi condizione 3) ammortizzatori autolivellanti in automatico (si abbassano oltre i 110 km e si alzano sullo sconnesso sotto i 40 km) 4) il cambio automatico autoadattivo con le sue opzioni combinato con gli ammortizzatori e loro opzioni( sport, ghiaccio, variabilità di idraulicità ( maggior rigidezza), sono, per il loro rapporto costo/beneficio, insuperabili 5) la rete di assistenza Citroen è veramente capillare in tutta Italia, ho verificato che è efficace, pronta e per niente onerosa. Sono rimasto senza benzina, di notte, e con il SOS del navigatore sono stato intercettato e raggiunto dal soccorso citroen con tanto di tanica di benzina. Ho comprato il benzina perchè a conti fatti ( minor costo rispetto al diesel, minor svalutazione finale, minor costo assicurazione, minor costo di spese fisse, maggior consumo di carburante- 20%- ma il piacere di guidare un motore a benzina, senza vibrazioni, altro rombo, altro ritmo)stando intorno ai 25000 km c'è un pareggio.
Gli interni
Tipica atmosfera di auto francese: un salotto a quattro ruote.Ecco i punti principali: 1) silenziosissima 2) la regolazione dei sedili è veramente personalizzabile e fatta bene. ( soffro di ernia, con questi sedili ho trovato il giusto sostegno lombare e cervicale) 3)l'elettronica è tanta, non riesco ad usarla tutta ( viva voce, satellitare, MP3, comandi vocali per telefono, navigatore e altro, assistenza parcheggio, controllo superamento linee careggiata, controllo pressione gomme, freno stazionamento automatico, doppio antifurto, ecc, ecc.) 4) rifiniture in linea con il prezzo e oltre 5) il tettuccio apribile è ben fatto e aumenta l'aereazione e la ventilazione ( chisura automatica con telecomando insieme ai finestrini)
Alla guida
Il motore benzina non cosuma molto, in pratica ho fatto Padova Siracusa, sono circa 1400 km, con due pieni, uno a Napoli e il secondo a Siracusa, spendendo 140 euro con la benzina a 1,30 euro/litro. In autostrada, impostanto il regolatore di velocità a 125 km/h, e calcolando la velocità media, ho viaggiato con un filo di acceleratore, quando mi è servito ( per sorpassi, o altre emergenze) ho accelerato provando anche la velocità massima per pochi secondi, rispettando comunque la media controllata dal Tutor autostradale. Durante il viaggio, di unica tappa, (compreso il rifornimeto, qualche caffè e il traghetto) di 15 ore, per non stancare la schiena, cambiavo posizione del sedile, modificando ampiamente gli angoli delle mia ginocchia e dei gomiti. Nella Salerno- Reggio Calabria (un inferno) , sono stato costretto ad un percorso alternativo (Lagonegro), con una percorrenza di circa 30 km in montagna. Effettivamente mi sono divertito, perchè è nei tornanti stretti e veloci, che si apprezza la tenuta di stara, l'aderenza, l'assetto, la frenata e perchè no, la coppia del 2.000 benzina, accelerando regolamente fino a 4000 giri e quindi un rapido affonfo all'acceleratore, si gode di una bella spinta che sembra non finire mai, 4500, 5000, 6000, anche 6500 giri. In quell'occasione ho apprezzato il cambio in modalità sequenziale-manuale. Difetti: difficile trovare difetti sul telaio o sugli ammortizzatori, semmai è un problema di adattabilità del pilota al mezzo. Io per esempio non riesco ad individuare istintivamente ( senza cercarlo) il clacson. Il volante è un pò troppo imbottito di pulsanti.Magari avrei progettato il pulsante del clacson o con maggiore spessore, o con colore diverso o più vicino alle dita del pilota, mettendo in seconda line ilcomando del volume ( radio o altro). Altro "difetto" è che quando alzo manualmente gli ammortizzatori ( in casa mia ho un dosso con il battente del cancello su cui raschia il motore), finito il messaggio sul cruscotto della operazione in corso, non rimane altro e pertanto quando riprendo l'auto, e non ricordo a che altezza sono, devo ripigiare i bottoni facendo cambiare l'altezza dell'auto. Altro piccolo difetto, rispetto alla vecchia C5, non posso montare la rete di metallo per il trasporto del mio cane, anche perchè il portellone del baule non alza il cruscotto posteriore.
La comprerei o ricomprerei?
Si la ricomprerei, anche se valuterei con maggior attenzione il 3000 benzina a 6 cilinndri.
Citroën C5 2.0 16V Business Automatica
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,5
4.5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di bravehearth
28 agosto 2009 - 10:21
per me è la migliore citroen che abbiano fatto. Non ho capito però perchè non l'hai presa con il 2.2 turbodiesel
Ritratto di filippo floresta
31 agosto 2009 - 15:57
A prescindere dalla qualità del motore benzina, la differenza di prezzo tra es. 2000. benzina base, € 24.200,00 e il 2.200 diesel base , € 29.400,00, fa € 5.400,00. E son tanti. Inoltre corrispondono a circa 4.500 litri ovvero a circa 53.000 km......., ovvero con quello che anticipo per il disel mi pago la benzina per i primi due anni ( se non percorro tanti km.) By
Ritratto di Pablo
1 ottobre 2009 - 19:43
si è giusto farsi i conti...ma tu ci hai pensato che quando la rivendi(se la rivendi) non prendi i soldi della versione diesel. Contento tu...
Ritratto di filippo floresta
31 agosto 2009 - 08:31
Non ho preso il 2.2 turbo diesel per i seguenti motivi: 1) non ha il cambio automatico,Ti ricordo che questo cambio è autoadattativo: massa, stle guida e velocità) 2) la differenza di costo rispetto al benzina è notevole e a conti fatti con 25.000 e 30.000 km non so quanto convenga 3)il benzina è più leggero, il telaio più equilibrato, la coppia più alta, alla fine uno stile di guida più adatto a me. 4) i consumi sono nella norma 5)dulcis in fundo, ho avuto la vecchia C5 2.2 diesel, la conosco bene e mi ero stancato del diesel. By
Ritratto di biondo73
12 settembre 2009 - 23:28
Ottima macchina complimenti... I consumi sono buoni, però ti consiglio di fare un pensierino al GPL.. Spendi quasi la metà!! ALTRO CHE DISEL
Ritratto di piliffo86
14 settembre 2009 - 09:26
Io mi sono preso la 2000 diesel da 138cv berlina, premetto che non ho mai guidato o provato la versione benzina ma mi trovo benissimo con questa e nn la cambierei, consumi contenuti e sempre pronta a scattare. Con andamento tranquillo si fanno tranquillamente 20 e passa con un litro e per la stazza della macchina direi che è un ottimo risultato... Per l'impianto a gas se il cambio è automatico so che ci sono problemi tra le centraline e non sempre si può installare.
Ritratto di marco89
22 settembre 2009 - 18:32
anhe o ho una citroen però una c4 e presto avro la c5 tourer..sono auto fantastiche..nulla da ridire....meravigliose..Altro che tedesche...
Ritratto di gabriele figini
23 dicembre 2009 - 14:55
dal 10/12 ho la mia C5 Tourer 2.0 HDI FAP automatica business.Sono ritornato alle "origini" In passato avevo la BX a benzina ... comodissima e praticissima.Considerando Che son passati Diversi anni devo dire Che questa C5 è Un'altra cosa.Comoda e silenziosa pure lei ma le finitire e le plastiche sonodi livello Almeno pari alle "Premiun Tedesche". Chiaramente Bisogna aspettare qualche anno x vedere se Saltano fuori scricchiolii e rumorini vari.x adesso posso dire Che la scelta di non acquistare BMW 320 D Touring è stata azzeccata Anche perche 'l'ho pagata molto ma molto meno.Provata Ieri e oggi su neve con gomme estive e sistema neve inserito .... Ottima.Pero' al + presto montero '4 gomme termiche.PS x filippo ho preso la tourer proprio x fare stare comodo anche il cane (rete divisoria gia a corredo) ricordo Comunque che x il trasporto di un solo cane la legge non prevede Obbligo di rete divisoria. ciao a tutti e buon natale
Ritratto di drupi77
6 febbraio 2010 - 16:37
Ottima prova e ottima macchina. Scelta del motore ottima. Anche io anche se guido un diesel se potessi cambierei anche oggi con motore a benzina. Come te mi piace silenzio e diesel ? Tutti sappiamo come lavora. :)
Ritratto di peppe05
10 maggio 2010 - 13:54
La miaC5 1.8 16V DINAMIQE e ottima auto come sempre devi aspettarti da citroen.
listino
Le Citroën
  • Citroën C3
    Citroën C3
    da € 12.500 a € 19.000
  • Citroën Berlingo
    Citroën Berlingo
    da € 20.350 a € 29.100
  • Citroën Grand C4 SpaceTourer
    Citroën Grand C4 SpaceTourer
    da € 27.050 a € 37.000
  • Citroën C-Zero
    Citroën C-Zero
    da € 30.740 a € 30.740
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • Rimasta in produzione ben 42 anni, la Citroën 2CV ha attraversato il secolo scorso caratterizzandone la storia automobilistica. Ne sono state prodotte oltre 5 milioni. Qui per saperne di più.

  • Si può già ordinare, ma le consegne della nuova Citroën Berlingo inizieranno a settembre 2018: 26 le versioni in gamma, con prezzi da 20.450 euro. Qui per saperne di più.

  • Negli Anni 80 l'applicazione del turbocompressore rese i motori diesel finalmente pronti per conquistare il grande pubblico. E questo spot del 1988, che ha come protagonista la Citroën BX, riflette bene il desiderio dei costruttori di imporre questo motore agli occhi degli automobilisti.

Citroën C5 usate