Ford Fiesta 1.4 TDCi 5 porte Clever

Pubblicato il 27 maggio 2015
Ritratto di Mattb
alVolante di una
Ford Fiesta 1.4 TDCi 5 porte Clever
Ford Fiesta
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
5
Tenuta strada
4
Media:
3.5
Perché l'ho comprata o provata
La piccola Ford che guido da 4 anni si presenta ancora bene nonostante la linea senta un po il peso dell'età; compatta ed agile, può essere la soluzione perfetta per chi cerca un muletto tuttofare a buon mercato. Gli esterni sono caratterizzati da linee semplici e le forme bombate della carrozzeria garantiscono una certa armoniosi all'insieme, tuttavia la qualità dei pannelli plastici (paraurti, passaruota e mascherina) sono molto sensibili agli urti anche di piccola entità, tendendo a deformarsi facilmente mentre.
Gli interni
Gli interni della Fiesta sono, a mio avviso il suo punto di forza, presentandosi spaziosi e curati sopratutto nella versione a 5 porte da me recensita. La plancia, realizzata in pregevole plastica goffrata che non causa mai riflessi fastidiosi in ogni condizione di luce, accoglie una strumentazione chiara e completa (c'è anche il livello dell'acqua). La parte centrale accoglie invece, i comandi dell'aria condizionata (sempre efficiente) e dello stereo (modello 6000 cd Sony) certamente uno dei punti di forza della macchina che, grazie alle 6 casse presenti ha una resa entusiasmante anche forzando il volume al limite. I sedili anteriori sono comodi e ben regolabili (lato guida anche in altezza); lo spazio nella parte posteriore risulta invece solo sufficiente a causa anche della lunghezza complessiva della vettura di 3,96 m. Il bagagliaio è adeguato e ben sfruttabile con finiture all'altezza del resto dell'abitacolo. Uniche pecche rilevate nell'utilizzo sono il comando per l'apertura bagagliaio posizionato sulla plancia alla sinistra del volante (avrei preferito un comando sul portellone), gli alzassero posteriori elettrici non disponibili nemmeno a pagamento e la leva del cambio dotata di un orrenda cuffia a fisarmonica di plastica.
Alla guida
Il 1.4 DuraTorq è strettamente imparentato con le piccole unità multijet fiat con cui condivide la robustezza e l'affidabilità; tuttavia la scarsa disponibilità di cavalli e la concezione abbastanza datata non gli consentono la fluidità e la prontezza di unità pari cilindrata più moderne. (vedi 1.3 multijet II 95 cv) A rendere il giudizio meno severo e complessivamente a donare alla macchina una sensazione di guida piacevole sono lo sterzo (davvero azzeccato in quanto a precisione) e l'assetto anche se i cerchi in lega da 15" con pneumatici 125/50 per quanto belli si rivelano un'arma letale per le buche cittadine (i cerchi tendono a deformarsi facilmente, io non guido come un pazzo ma li ho dovuti rettificare 3 volte). Il cambio è fluido è ben tarato, così da assecondare la tendenza del piccolo diesel a girare in basso; difatti è tra i 1400 e i 3000 giri che il 1.4 da il meglio di se rendendolo ideale per un uso cittadino dove però i consumi non proprio parchi anche per un'unità attempata fanno riflettere sulla possibilità di orientarsi sul 1.2 benzina da 80 cv.
La comprerei o ricomprerei?
Complessivamente una macchina di cui non mi sento di poter parlar male, fa il suo dovere e c'è tanta sostanza. certamente non priva di difetti ma il rapporto qualità prezzo è senz'altro vantaggioso. Se la ricomprerei ? Beh dipende da cosa si cerca in un'auto, volendo badare al pratico certamente si ma se ci cerca qualcosa in più e sopratutto si ha disponibilità di spendere qualche migliaio di euro in più la concorrenza divine più agguerrita e penso a opel corsa
Ford Fiesta 1.4 TDCi 5 porte Clever
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
2
3
0
2
VOTO MEDIO
3,5
3.545455
11
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
9 giugno 2015 - 10:50
Sei sicuro della parentela Fiat? A me risulta sia con PSA. http://en.wikipedia.org/wiki/Ford_Duratorq_engine#1.4_.22Tiger.22
Ritratto di M93
9 giugno 2015 - 11:48
La prova è scritta bene, anche se non è particolarmente dettagliata, Auto valida e con un buon propulsore che, come diceva Paride, è imparentato con PSA: il medesimo motore, lo montavano (e lo montano) anche alcuni modelli francesi. Nella sua declinazione da 90 cavalli, mai montato sulla Fiesta (vi era il 1.6 TDCi), ha equipaggiato anche la Suzuki Liana. Un saluto.
listino
Le Ford
  • Ford Ranger
    Ford Ranger
    da € 33.388 a € 45.100
  • Ford Focus Wagon
    Ford Focus Wagon
    da € 21.000 a € 35.750
  • Ford Focus
    Ford Focus
    da € 20.000 a € 34.750
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 25.850 a € 40.750
  • Ford Fiesta
    Ford Fiesta
    da € 14.500 a € 26.750

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • Estetica più grintosa e nuovi aiuti alla guida per la Ford Edge, una suv spaziosa che convince soprattutto per il comfort; adeguato il nuovo 2.0 biturbodiesel da 238 CV, alta la soglia di carico. Qui per saperne di più.

  • Marco Alù, direttore comunicazione della Ford Italia, spiega le funzioni del parcheggio assistito della nuova Ford Focus in occasione di un test drive sulla pista di Modena. Qui per saperne di più.

  • Dotato di un motore da 213 CV, il Ford Ranger Raptor per il mercato europeo ha un look grintoso ispirato al fratello maggiore F-150. Qui per saperne di più.