Ford Fiesta 1.5 TDCi 5 porte

Pubblicato il 26 maggio 2015
Ritratto di Whity
alVolante di una
Fiat Tempra Station Wagon 2.0 i.e. cat SLX
Ford Fiesta
Qualità prezzo
4
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
3.75
Perché l'ho comprata o provata
La mamma del mio migliore amico aveva una Lancia Y del 2002 1.2, che a 200'000 km ha deciso di sostituire (sottolineo che l'ha ceduta e funziona ancora). Il mio amico, a cui piace la bella guida e lo spunto, l'ha obbligata a buttarsi sul turbodiesel e non sul benzina per questioni di coppia motrice e di economia di esercizio
Gli interni
"plasticosi" è il primo aggettivo che mi viene in mente, sembrano palesemente economici per il tipo di auto, sarà che da fuori si ha una sensazione di auto premium data dall'anteriore ispirato alle Aston Martin, ma salendo non si rimane male ma....perplessi. Le luci e i comandi sono al posto giusto, i comandi della radio sembrano un po' dispersivi e poco raggruppati, il resto della plancia centrale segue le aspettative, tenendo conto che il cruscotto è lungo dando l'idea che sia infinito e che i controlli del climatizzatore (manuale sulla versione provata) risultano troppo in basso, con il risultato che durante l'innesto delle marce avanti (1ª-3ª-5ª) si faccia fatica a modificare. Sedili inaspettatamente contenitivi e portiere bombate forniscono un effetto "nido" carino. Sedili dietro un po' scomodi nel caso i sedili davanti siano particolarmente indietro (dopotutto è una utilitaria) e il baule è discretamente capiente, non saprei quantificare
Alla guida
Appena saliti l'idea è quella della macchina che vuole convincere, messo in moto lo scorbutico 4 cilindri 1498cc, si avverte il tipico effetto trattore. A me piace quella sonorità al minimo (non contornata da vibrazioni, per fortuna), ma molti disdegnano: a voi la sentenza. Avviati alla guida risulta molto più sicura di tante macchine da città cheap, la tenuta è sempre al top e la trazione (complice una gommatura sovrabbondante per il motore, 195/50 R15) fanno si che non trasmetta mai insicurezza. - Posizione di guida: 3 stelle. si sta comodi, le regolazioni sono agevoli ma disturba molto il cruscotto tondo lunghissimo. Comandi ok tranne la piccola nota del climatizzatore. - Visibilità: 3 stelle e sono un lusso. Muso con fine indefinita, posteriormente la visibilità non è al massimo e i montanti sono "importanti" togliendo qualcosa. La salvano un po' i due specchietti laterali, veramente grandi che fanno vedere tutto e passare da una corsia all'altra senza problemi non è mai un terno al lotto. - Motore: 4 stelle. Complice una rapportatura del cambio a mio dire giusta per città e extraurbano, il piccolo 1.5 fa valere i suoi 185 nm di coppia e in prima e seconda è quasi brioso, scatenando un buon rendimento tra i 2000 e 3200 giri, oltre risulta piatto e di poco vigore. Adatto fino a 80 km/h, oltre i suoi poveri 75 cavalli fanno sentire il peso di una gommatura forse troppo generosa per fargli regalare qualche brivido sul dritto, meglio accontentarsi. Non bisogna invece accontentarsi dei consumi, perchè sono fantastici, con il piede bello pesante su per la montagna abbiamo fatto i 14/15 con un litro di gasolio e in autostrada a 130 fissi i 18 non sono stati un problema. Un motore economo. - Cambio: 4 stelle. Intendiamoci: per la città, le strade extraurbane e per l'autostrada nulla da dire, si ha la marcia giusta e tener vivo il propulsore sui 3000 risulta appagante. La quinta stella la perde perché ho avuto modo di provarla in montagna, strade in salita che con le marce lunghe non andavano a nozze. Nonostante la prodigiosa coppia del motore, dover arrivare in seconda sui 3500 giri mettendo la terza a 2000 giri (ed essere perciò in dubbio sul turbo) creava quella sensazione di non avere una 2ª e mezzo, comunque nessun problema, andature più rilassate e va tutto ok. Interessante la politica ford di far gestire alla centralina la caduta di giri, con il risultato che il motore si ferma per circa un paio di secondi sul regime corretto della marcia successiva, permettendo così di accoppiare la frizione già al numero di giri corretto; una chicca a mio modo di vedere. - Sterzo: il servosterzo non saprei se è elettrico o idraulico (mi sembra più quest'ultimo al "tatto"), fatto sta che la strada la senti, complice un assetto non proprio morbido, il peso contenuto e la gommatura generosa va sempre dove la imposti e lo sterzo risulta diretto. - Qualità prezzo: 4 stelle a tavolino, mi sembra sia stata pagata sui 13'000 euro e come dotazione col climatizzatore e i cerchi da 15 non mi pare male. L'allestimento Titanium forse aggiunge qualcosa in più senza far lievitare troppo il prezzo. Cruscotto: 3 stelle in quanto regna plastica dura a vista e non fa nulla per sembrare qualcosa di premium. Bella la strumentazione con lancette azzurro acqua, mi rilassano molto. L'orologio digitale (anch'esso azzurro) risulta un po' piccolo ma sempre leggibile e torna utile. Una plancia meno profonda e con più vani qua e la non sarebbe dispiaciuta. Piccola nota negativa, con la temperatura impostata tutta su caldo si attiva il climatizzatore in modo automatico, un po' scocciante in quanto non è così scontato che si voglia disappannare il vetro. - Confort: 4 stelle. Nulla da segnalare, nella media. A velocità tra i 30 e i 150 km/h il motore non si sente e le buche vengono assorbite bene. Tolgo una stella per la rumorosità al minimo, ma è un'inezia a mio parere. - Ripresa: 185nm non sono pochi e ci si destreggia bene, ma il motore risulta un po' tappatino, bisogna calcolare bene il ritardo all'acceleratore e stare attenti a che spazi si hanno a disposizione per superare, non è esuberante - Frenata: 4 stelle. pur avendo il solito impianto misto dischi davanti e tamburi dietro, non sfigura e con l'impronta lasciata a terra dagli pneumatici ci si ferma davvero in poco spazio. Con qualche frenata potente ho avuto modo di provare che davanti non punta molto e non beccheggia, risultando ben controllabile e sicura. La stella in meno è data dalla poca modulabilità: tende subito a frenare forte con il risultato che se si vuole guidare in modo fluido (perchè si hanno oggetti delicati a bordo o persone che soffrono l'auto) bisgona essere chirurgici; in sostanza pedale poco modulabile nella prima parte della corsa. - Tenuta di strada: 5 stelle. Mai vista una tenuta così sicura, sottosterzo sincero a ritmi da ritiro patente e sempre convincente in fase di inserimento. Paradossalmente l'esp e il controllo trazione paiono quasi inutili: i limiti sono talmente in alto che anche impostando traiettorie esagerate non interviene mai tanto è incollata a terra. Un po' si corica lateralmente ma è inevitabile. - Dotazione: 3 stelle in quanto una titanium mi sembra più adatta, comunque non manca nulla se non il climatizzatore automatico, ma questo è dovuto al fatto che oramai ci ho fatto l'abitudine ed è difficile tornare indietro in tal senso. Consigliatissimi i sensori posteriori, gli ostacoli bassi si stentano a vedere e si va un po' alla cieca. Tutto sommato è migliorabile, ma non è male.
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei se non fossi abituato a un baule da 550 litri, magari con il 1560 cc da 95 cavalli che mi pare più adatto a questa vettura (soprattutto contando che il 1498cc è una versione castrata di intercooler del 1.6 sopra citato). Forse stonano un pochino i freni misti, più per il fatto che la vettura sembra talmente assettata bene e vorrei poter contare su maggior resistenza sotto sforzi prolungati (vedasi montagna di prima). Veramente bel mezzo, lo consiglio.
Ford Fiesta 1.5 TDCi 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
4
6
4
0
2
VOTO MEDIO
3,6
3.625
16
Aggiungi un commento
Ritratto di onizuka92
9 giugno 2015 - 15:00
parlando da possessore della stessa auto ma allestimento titanium e motore 1.6tdci 95cv... posso dire che gli interni descritti dalla tua versione base cambiano dalla versione titanium... sia i sedili che altri dettagli... e forse per questo ti hanno conferito un senso di povertà... per quanto riguarda la gommatura.. hai sbagliato quella esatta è 195/55... e ritengo giustissima sul tipo di vettura e non esagerata... ci sono utilitarie che montano ruote con battistrada maggiore... per quanto riguarda il freno... io l'ho trovo modulabilissimo ( soprattutto nella prima parte della leva del pedale ) anzi per frenare forte devi metterci una buona dose di pressione... e sono d'accordo con te sul fatto che i freni a disco e a tamburo in alcune condizioni sotto stress non sono una buona accoppiata e si avverte che non frenano in sintonia... per quanto riguarda la guida con il 95cv il brio nella guida è assicurato... e dopo 45:000 come consumo si è attestata sui 23-25km/l effettivi guidando normale e a buone velocità , facendo solo attenzione a non usare troppo il freno e sfruttare il freno motore...
Ritratto di Whity
10 giugno 2015 - 08:56
potrebbe assolutamente essere che la versione titanium abbia interni più "premium", per la gommatura hai ragione avevo controllato in internet e mi sono sbagliato, è 195/55 R15. Grazie di aver dato anche le tue impressioni di questo modello, così si ha un quadro generale più ampio :) Andrea
Ritratto di cris25
11 giugno 2015 - 16:49
1
si legge bene ed è scorrevole. La Fiesta è una valida auto, ma sicuramente la preferivo prima del restyling, secondo me era più accattivante... Saluti.
Ritratto di cris25
11 giugno 2015 - 16:49
1
si legge bene ed è scorrevole. La Fiesta è una valida auto, ma sicuramente la preferivo prima del restyling, secondo me era più accattivante... Saluti.
Ritratto di Whity
11 giugno 2015 - 17:44
Io ti dirò, sono in dubbio su quale delle due mi piaccia di più.....The gustibus
listino
Le Ford
  • Ford Mondeo Wagon
    Ford Mondeo Wagon
    da € 34.000 a € 47.600
  • Ford Fiesta
    Ford Fiesta
    da € 14.500 a € 26.750
  • Ford Grand Tourneo Connect
    Ford Grand Tourneo Connect
    da € 25.750 a € 30.250
  • Ford Ka+
    Ford Ka+
    da € 10.000 a € 14.700
  • Ford Mustang Convertible
    Ford Mustang Convertible
    da € 45.500 a € 53.500

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • Estetica più grintosa e nuovi aiuti alla guida per la Ford Edge, una suv spaziosa che convince soprattutto per il comfort; adeguato il nuovo 2.0 biturbodiesel da 238 CV, alta la soglia di carico. Qui per saperne di più.

  • Marco Alù, direttore comunicazione della Ford Italia, spiega le funzioni del parcheggio assistito della nuova Ford Focus in occasione di un test drive sulla pista di Modena. Qui per saperne di più.

  • Dotato di un motore da 213 CV, il Ford Ranger Raptor per il mercato europeo ha un look grintoso ispirato al fratello maggiore F-150. Qui per saperne di più.