Ford Focus 1.6 TDCi 110 CV 5 porte Ikon DPF

Pubblicato il 28 dicembre 2012
Ritratto di berryfabio
alVolante di una
Fiat Punto
Ford Focus
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
2
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
Era la vecchia auto di mio padre, che proprio qualche settimana fa è passato ad una punto 1.3 multijet ( ne scriverò la prova a breve ). Ne ho già la nostalgia..
Gli interni
Gli interni non spiccavano per originalità, ma, per contro, erano fatti bene. Dopo 200 mila km macinati e 4 anni, gli scricchiolii erano pressochè assenti e l'unico "problema" riscontrato è stato il gommino del pedale del freno staccatosi ( a 150 mila km). Quanto alla qualità, il rivestimento della plancia così come quello del bracciolo erano abbastanza morbidi. Un po' deludenti invece le plastiche dei pannelli porta e della parte bassa della console. Sedili di buona fattura, così come il volante, rivestito in pelle. Spazio quasi ineccepibile: stupiva, in particolare, la profondità del cassetto portaoggetti di fronte al passeggero (in grado di contenere anche un paio di quaderni, un po accartocciati ovviamente) e la grandezza del vano sotto al bracciolo (un paio di panini belli grossi, toh ). Soddisfacenti per grandezza anche il posacenere richiudibile sotto la radio e i vani ricavati nelle portiere ( solo anteriori, dietro non c'erano). "Furbi" i piccoli vani sotto la plancetta per le luci (sinistra del volante) e quelli ai lati del divanetto posteriori , sul "pavimento". Passando all'abitabilità, davanti si stava veramente "spaparazzati" e, anche indietreggiando completamente i due sedili, dietro rimaneva un minimo di spazio sufficienti per persone di media statura. Qualche problemino per il quinto passeggero, per via del tunnel rialzato e dello schienale un po' piccolo e imbottito. In altezza anche chi era alto 1,80 m non toccava con il capo. Concludo con il bagagliaio, uno dei più ampi e versatili della categoria: spazio ottimo ( ci entravano anche due bici medie abbassando gli schienali), soglia di carico abbastanza vicina al suolo e distanza fra questa e il fondo non eccessiva; inoltre, niente scalini o asperità una volta reclinati i sedili ! Un difetto ? Visibilità posteriore critica, con quel lunotto piccolo e super inclinato..(ovviamente niente sensori di parcheggio, c'erano giusto le cose indispensabili nella dotazione) Una chicca ? Il tappo del rifornimento speciale, "EasyFuel" : in pratica c'era una lamella che si apriva solo al passaggio del bocchettone del diesel, niente chiave quindi, davvero comodo.
Alla guida
Non emozionante alla guida, ma comunque soddisfacente al punto giusto. Sterzo leggero in manovra, e ben calibrato anche tra le curve e in statale. Le sospensioni filtravano come si deve le asperità e in curva non c'era troppo rollio. Motore più che adeguato: sempre pronto (muoveva con disinvoltura i 1250 kg dell'auto), dava il meglio di se a partire dai 1800/1900 giri, ma anche sotto non si piantava, essendo discretamente fluido e regolare. Frizione forse un po' pesantuccia (specie in confronto alla punto attuale) e della corsa lunga, frenata efficiente e ben modulabile. Cambio con innesti facili e precisi e marce ben rapportate, con il motore che a 130 km/h lavorava a 2600 giri. Consumi : bassi, un po' in tutte le situazioni. Mio padre con guida tranquilla ( non proprio da nonno, ma quasi) e percorsi da agente ( 70 % extraurbano, 20 % città , 10 % autostrada ) stava sui 19,5 km/litro. Qualche volta riusciva con opportuni accorgimenti a superare i 20 al litro, mentre in autostrada le percorrenze erano di 16/17. Computer di bordo abbastanza preciso, forse solo un pizzico ottimista nel segnalare.
La comprerei o ricomprerei?
Buona auto, versatile, con la potenza giusta, ottimo rapporto qualità-prezzo ( nel 2008 costò 19000 €) e tutto sommato affidabile. Per una famiglia penso sia proprio il giusto compromesso. (Personalmente preferirei qualcosa di più sportivo, tipo Giulietta). In 200 mila km (con manutenzione ordinaria ogni 25 mila) gli unici problemi che ha dato sono stati l'intasamento del DPF (risolto con 250 € di spesa , non pochi, certo) e la rottura di una valvola della turbina ( risolta con un centinaio di euro ) ; entrambi gli interventi effettuati verso i 160/170 mila km
Ford Focus 1.6 TDCi 110 CV 5 porte Ikon DPF
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
6
4
1
1
VOTO MEDIO
3,3
3.25
12
Aggiungi un commento
Ritratto di MaCiao5
29 dicembre 2012 - 18:46
3
Hai scritto un po' poco sulla guida ma voto 4. Se ti va, leggi la mia prova della Mazda 2! Ciao e buon 2013
Ritratto di giuseppe26
1 gennaio 2013 - 11:11
buona prova e buona auto soprattutto il valido 1.6 TDCi
listino
Le Ford
  • Ford Ranger
    Ford Ranger
    da € 32.474 a € 44.186
  • Ford Focus Wagon
    Ford Focus Wagon
    da € 21.000 a € 35.250
  • Ford Focus
    Ford Focus
    da € 20.000 a € 34.250
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 23.650 a € 41.400
  • Ford Fiesta
    Ford Fiesta
    da € 14.500 a € 26.750

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • Marco Alù, direttore comunicazione della Ford Italia, spiega le funzioni del parcheggio assistito della nuova Ford Focus in occasione di un test drive sulla pista di Modena. Qui per saperne di più.

  • Dotato di un motore da 213 CV, il Ford Ranger Raptor per il mercato europeo ha un look grintoso ispirato al fratello maggiore F-150. Qui per saperne di più.

  • La nuova Ford Focus Wagon è più grande e spaziosa rispetto al modello precedente e con il 1.5 EcoBlue a gasolio da 120 CV ha la giusta vivacità. Qui per saperne di più.