Honda HR-V

Pubblicato il 29 gennaio 2015
Ritratto di prinz4ever
alVolante di una
Mercedes E Cabrio 220 CDI BlueEFFICIENCY Executive Automatica
Honda HR-V
Qualità prezzo
2
Dotazione
1
Posizione di guida
3
Cruscotto
2
Visibilità
2
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
2
Media:
2.5
Perché l'ho comprata o provata
Test drive in Thailandia
Gli interni
Buona qualita' generale, alcuni assemblaggi potrebbero essere migliori (alcuni scricchiolii su sterrato)
Alla guida
Ho provato l' unica versione disponibile per il mercato thailandese, dotata del 1,8 a singolo camme, iniezione multipoint, 140 cv alimentabile sia a verde, che a E20 (miscela al 20%di alcool) che con E85 (miscela all' 85% di alcool) cambio cvt. Parto subito da quest' ultimo dicendo che e' molto meno peggio del previsto, nel senso che su auto del genere (senza velleita' sportive) ci sta piu' che bene, senza dover ricorrere ai cambi sofisticati a 6/7/8/9 marce, ha una progressione (lenta) ma continua, senza alcun strappo. Il motore invece al contrario sembra un po' sottotono, specie nelle riprese dai 60. Le sospensioni sono adatte ad una guida confort, appena si passa ad una guida allegra iniziano i problemi, anche piuttosto gravi, difficilmente gestibili da un neofita; ma ribadisco, non e' un' auto da corsa. Mantenendo una guida tranquilla, in un misto tra superstrada e urbano, non ho fatto meglio dei 10km/l usando la E85, con la E20 si dovrebbe far qualcosa di meglio. Gli interni, sinceramente da honda mi aspettavo di meglio, devo dire che gli interni della nuova 500x o del renegade sono nettamente migliori. Non giudico l' estetica che e' troppo un fattore soggettivo, ma devo dire che dal vivo, il posteriore, che era la parte che meno mi convinceva in foto e' meno "pesante" di quel che sembra. In ultimo, ho provato la versione top che costa in Thailandia, 1.045.000 equivalenti al cambio attuale a circa 28.000 euro
La comprerei o ricomprerei?
La comprerei? se dovessi comprarla in Thailandia, si, la concorrenza e' poca e peggiore (juke o eco sport) e questa e' la migliore delle tre. In Italia o europa, no.
Honda HR-V 1.6i 16V 3 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
1
2
1
VOTO MEDIO
2,8
2.833335
6
Aggiungi un commento
Ritratto di PariTheBest93
5 febbraio 2015 - 10:52
3
Prova discreta ma interessante. Probabilmente le specifiche per i paesi come la Thailandia sono più semplificate rispetto a quelle EU, non è da escludere che l'esemplare abbia "difetti di gioventù". Certo che il turismo in sud est asiatico sta molto crescendo!
Ritratto di cris25
7 febbraio 2015 - 11:06
1
e auto che per me ha poco da dire, la coda è veramente inguardabile!
Ritratto di M93
7 febbraio 2015 - 18:53
Prova un po' scarna, sopratutto nella descrizione della'auto, che trovo interessante. Su componentistica, materiali e finiture lascerei il beneficio del dubbio: la variate europea quasi sicuramente sarà più curata e dotata.
Ritratto di bluspazioprofondo
18 febbraio 2015 - 02:05
E' normale che siano più semplificate le auto per quei paesi, dovendo sopportare condizioni ben peggiori rispetto all'Europa...
listino
Le Honda
  • Honda CR-V
    Honda CR-V
    da € 28.900 a € 44.500
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 22.300 a € 29.550
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 22.500 a € 40.700
  • Honda Jazz
    Honda Jazz
    da € 15.700 a € 20.700
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 25.000 a € 31.400

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • La prima Honda CR-V ibrida è scattante, confortevole e ben dotata. Solo accelerando a fondo diventa rumorosa. Qui per saperne di più.

  • La nuova generazione della Honda CR-V è proposta anche in versione ibrida mossa da un 2.0 a benzina abbinato a due motori elettrici alimentati dalle batterie agli ioni di litio, per complessivi 184 cavalli.

  • Al Salone di Parigi la Honda porta la rinnovata HR-V, una crossover compatta che cambia in molti dettagli: nel frontale ci sono nuovi fari a led e la forma della mascherina è stata rivista.