Kia Rio 1.0 T-GDi 100 CV Style

Pubblicato il 16 giugno 2021
Ritratto di FrancescoTNT
alVolante di una
Peugeot 208 1.4 8V HDi 68 CV Active 5p
Kia Rio
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
La mia compagna doveva cambiare cambiare auto perchè la vecchia ormai la stava lasciando a piedi, allora abbiamo fatto un giro di tutti i concessionari alla ricerca di un auto segmento B, per avere spazio in vista di fare famiglia. Si è optato per un auto esteticamente bella, che avesse una motorizzazione adatta alla città con un tocco di ibrido ma mantenendo le marce ed una guida a 3 pedali, e che avesse un rapporto qualità/prezzo valido. La soluzione è stata facile. Inoltre la garanzia di 7 anni o 150000km ha fatto il resto. Aggiungo che i sistemi mild hybrid vengono immatricolati come ibridi e quindi si possono ottenere le agevolazioni di bollo o accesso alle ztl.
Gli interni
Gli interni sono spaziosi, ben rifiniti e pensati. Il cruscotto è essenziale ma ha tutto quello che serve. Abbiamo il volante con i suoi comandi, lo schermo touch e la zona climatizzatore. Stop. Niente comando sparsi che possono distrarre durante la quida. Anzi il software del navigatore funziona solo con comandi vocali se si sta viaggiando, per impostarlo manualmente bisogna fermarsi. Le tasche sulle portiere larghe e comode con lo spazio dedicato per le bottiglie di acqua grandi (cosa rara). Manca un bracciolo per la guida ma in questo segmento di auto è normale. Il sistema digitale touch ha tutto, peccato sia un pochino poco intuitivo. Ancora oggi dopo 6 mesi ci sbagliamo spesso. Il Baule è molto capiente e regolare. Perfetto per a città, piccole gite fuori porta e caricare passeggino con borse per i bambini. Le plastiche e i tessuti sembrano di buona qualità, non danno quella sensazione di plasticaccia che hanno altre auto. Insomma un ottimo dotazione se consideriamo che è praticamente tutto di serie, senza optional.
Alla guida
Qui ha datto le principali soddisfazioni. il 1.0 3 cilindri turbocompresso si rivela dolce è poco assetato con guida tranquilla e modalità eco, grintoso e divertente in modalità sport. Dopo 6000 km riusciamo a guidarla con una media di 21 km/l con percorsi misti città/autostrada, il segreto è riuscire a sfruttare al meglio le soluzioni tecnologiche che kia offre. Oltre al classico start and stop, esiste il "coasting" o "veleggiamento", nello specifico sollevando il piede dall acceleratore il motore si spegne e l avanzamento avviene solo per inerzia. Quindi è possibile utilizzarlo molto anche in autostrada usando adeguatamente le fasi di discesa. L'unico problema è il cruise control che ne impedisce il funzionamento essendo questa fuznione legata all'utilizzo del pedale. Altra accortezza è seguire i consigli di cambiata del sistema. Rispetto alle auto classiche risulta ostico all'inizio poichè tende a tenere il motore a bassi giri ed è facile ritrovarsi in 6 marcia a 60km con 1500 giri che per un benzina sembrerebbe un eresia. In realtà questo sistema di guida è fondamentale per il motore a fasatura variabile che hanno sviluppato Hyundai e Kia, in cui il motore ritarda o anticipa l apertura delle valvole per variare il rapporto di compressione del motore e quindi la coppia, svincolando quest'ultima dal cambio. La tenuta di strada è davvero ottima, risulta confortevole alla guida e solida in curva. Forse leggermente dure le sospensioni per strade troppo accidentate ma danno soddisfazione in curva. Il reparto freni mi ha stupito come il motore, se si affonda il pedale in emergenza le ruote sembrano aggrapparsi all asfalto senza perdere 1 cm in slittamento. Per i parcheggi suggerisco il pack con retrocamera perchè la visibilità dal lunotto non è molta e il costo in più è davvero irrisorio. In sostanza una soluzione ottima per chi deve fare pochi kilometri, non vuole una ibrida classica e all'occorrenza vuole divertirsi con 100Cv sotto il cofano (75 Cv termici e 25 elettrici).
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente si. La prima kia che guido in assoluto ed è stata davvero una piacevole scoperta. La consiglio a chiunque. ora vedremo come tiene con gli anni, ma i 7 anni di garanzia fanno promettere un ottima tenuta dei componenti. Un consiglio per chi ha agevolazioni sulli ibride: "assicuratevi che in fase di immatricolazione non sbaglino l omologazione". A noi è successo è per sistemare la parte burocratica dei registri non è stato facile, nonostante io sia dentro gli uffici della motorizzazione.
Kia Rio 1.0 T-GDi 100 CV Style
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
1
0
0
VOTO MEDIO
4,3
4.333335
3


Aggiungi un commento
Ritratto di Bacca
25 agosto 2021 - 17:37
io ho la vecchia rio però gasolio, 106.000 km (per ora) la garanzia non mi è servita perche e sempre andata bene
Ritratto di Pintun
14 settembre 2021 - 09:24
Mi piace l'ultima versione della Rio, molto più della I20. Come motore non lo conosco, ma dalla prova sembra valido. Io ho il TSI, che non prenderei mai ibrido perché per ora il gruppo VAG lo monta esclusivamente associato al cambio DSG, e sto tranquillamente sui 22 di media anche se non è ibrido. Come giustamente dici, basta non superare mai i 2000 giri, o superarli di poco in autostrada, e veleggiare ogni volta che la strada e il traffico lo consentono.in merito alla garanzia il problema di una copertura lunga è che ti obbliga ad andare da loro e i centri ufficiali costano sempre di più di un meccanico.
listino
Le Kia
  • Kia Stonic
    Kia Stonic
    da € 16.750 a € 24.750
  • Kia Ceed Sportswagon
    Kia Ceed Sportswagon
    da € 28.300 a € 37.250
  • Kia Ceed
    Kia Ceed
    da € 25.800 a € 32.800
  • Kia XCeed
    Kia XCeed
    da € 23.300 a € 41.000
  • Kia Niro
    Kia Niro
    da € 26.750 a € 48.100

LE KIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE KIA

  • La Kia espone all’IAA di Monaco la Sportage, quinta generazione della suv, che per la prima volta viene proposta in una versione specifica per l’Europa. Qui per saperne di più.

  • Il Blind-Spot View Monitor della nuova Kia Sorento si serve di telecamere installate negli specchietti retrovisori per riprendere i cosiddetti angoli ciechi. Qui per saperne di più.

  • La nuova Kia ProCeed abbina forme filanti alle ottime doti di carico di una wagon. E questa versione GT, mossa da un 1.6 turbo da 204 CV, è anche “cattiva”. Qui per saperne di più.