Lancia Ypsilon 1.2 Opening Edition

Pubblicato il 22 giugno 2018
Ritratto di supercinque
alVolante di una
Alfa Romeo 147 1.9 JTDm Distinctive 5 porte
Lancia Ypsilon
Qualità prezzo
2
Dotazione
2
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
2
Motore
2
Ripresa
1
Cambio
5
Frenata
2
Sterzo
3
Tenuta strada
2
Media:
2.5
Perché l'ho comprata o provata
L'ho ricevuta come auto sostitutiva dalla mia assicurazione dopo un incidente.
Gli interni
Gli interni hanno un design ricercato ma sono rimasto un po' deluso dalla qualità dei materiali e da alcuni assemblaggi,in passato ho avuto una Ypsilon seconda serie del 2006 e devo dire che è stato fatto un passo indietro in tal senso. lo spazio a bordo è appena sufficiente e il divano posteriore è alquanto scomodo. si trova facilmente una buona posizione di guida ma la visibilità posteriore non è delle migliori,in questo caso tornano utili i sensori di parcheggio che la vettura che mi hanno fornito portava di serie. La plancia e il quadro strumenti seguono fedelmente la tradizione delle Y col cruscotto posto al centro della plancia,la strumentazione è chiara e leggibile,non male il sistema di infotainment anche se la qualità del suono non era eccellente. Pochi e poco capienti i portaoggetti a disposizione ma questo era un difetto che aveva anche il vecchio modello,tutto sommato su un'auto cittadina si può anche chiudere un occhio...
Alla guida
Il 1.2 da 69 cavalli mi ha un po' deluso,non so se tutto ciò era dovuto al fatto che l'auto è ancora in rodaggio (l'ho restituita con 3200 km) ma era molto pigro ,bisognava tirare parecchio le marce per avere un pizzico di brio. Sulle strade in salita,anche col lieve pendenza ero costretto a scalare (a 30 km/h in terza,dovevo mettere la seconda per fare anche un piccola salita). Ci ho fatto un viaggio autostradale andata e ritorno di circa 400 km e tutto sommato i 130 km/h riusciva a tenerli una volta raggiunta la velocità. La stabilità non è proprio il suo forte avendo un baricentro abbastanza alto ed un assetto abbastanza morbido tarato per la città. Ovviamente in città recupera parecchi punti,è facile da guidare e grazie alle piccole dimensioni la parcheggi quasi ovunque,frizione e sterzo leggerissimi aiutano a non stancarsi quando resti imbottigliato nel traffico...se solo avesse una visibilità posteriore migliore potrei dire che è veramente perfetta nei percorsi urbani. La parte migliore della macchina è sicuramente il cambio,veramente eccellente,mi ha veramente stupito in positivo...Fluido ,innesti precisi,non si impunta mai,non l'avrei mai detto ma uno dei migliori cambi che abbia mai provato!
La comprerei o ricomprerei?
Per concludere,forse sono partito un po' prevenuto verso questa auto perchè devo dire che esteticamente non mi piace (ovviamente parere personale) ma oltre a questo non la comprerei principalmente per due motivi; 1- perchè percorro oltre 40000 km annui ed ho bisogno di un'auto comoda per viaggiare e che abbia doti stradali all'altezza 2-perchè a parità di prezzo o comunque con pochi soldi in più,ci sono concorrenti nettamente superiori tipo ford fiesta o Kia Rio che ho avuto la possibilità di provare ed ho trovato molto valide. Per concludere resta il rammarico del fatto che ormai il marchio Lancia si sia ormai ridotto a produrre solo una piccola utilitaria quando per anni ha costruito auto che potevano tranquillamente competere con le tedesche e non solo.
Lancia Ypsilon 1.2 Opening Edition
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
0
0
4
VOTO MEDIO
1,6
1.6
5
Aggiungi un commento
listino
Le Lancia
  • Lancia Ypsilon
    Lancia Ypsilon
    da € 13.600 a € 19.850

LE LANCIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LANCIA

  • Uno slogan che fece la fortuna della Y10, proposta come l'utilitaria di lusso: "piace alla gente che piace" diceva lo spot del 1987, che utilizzava alcuni volti noti di quegli anni, tra cui attori, registi, sportivi e cantanti famosi.

  • Tre nuovi allestimenti per la citycar torinese Lancia Ypsilon, in offerta a partire da 9.500 euro.

  • La nuova versione Mya è la più sfiziosa nella gamma della Lancia Ypsilon: cerchi in lega e sedili specifici in Alcantara e tessuto.