Citroën C4 1.4 16V

Pubblicato il 29 agosto 2009

Listino prezzi Citroën C4 non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Cercavo un'auto che mi permettesse di percorrere molti chilometri durante l'anno; è molto sicura (5 stelle nei crash test) comoda, e con una linea unica nel suo genere...(è stata eletta auto più bella della sua categotia). Facile da guidare, ricca di tecnologia (ha vinto anche come auto più tecnologica della sua categoria) e, soprattutto, adatta alla città come ai lunghi viaggi.
Gli interni
Una volta saliti a bordo si ha subito la sensazione di spazio dovuto all'ampia superficie vetrata del parabrezza che regala una notevole lumnosità nell'abitacolo. La parte alta della plancia è rivestita con materiali di qualità e ben assemblati. Infatti, è molto difficile che si sentano scricchiolii sulle strade sconnesse. Il volante è molto particolare in quanto ha la corona fissa con tutti i comandi che servono per gestire la radio, il limitatore di velocità e diverse altre funzioni tra cui il navigatore. Stanca la posizione del clacson posizionato nella parte del volante con un apposito tasto sottile e lungo (facile confondersi le prime volte). Anche il display, situato al centro plancia ha diverse chicche tecnologiche,è di tipo digitale e si adatta in base alla luminosità esterna permettendo sempre un ottima leggibilità! Nella parte bassa della plancia invece la plastiche morbide al tatto lasciano posto a quelle più dure, sempre di qualità. Peccato solo che siano facilmente graffiabili. Notevoli i vani portaoggetti nell'abitacolo, più di dodici sistemati nei posti più adatti e funzionali così da poter essere riempiti con tessere, soldi e telefono. Davanti al passeggero è situato un ampio portaoggetti dove poter riporre i documenti, il giubbino di emergenza, dei cd e altri oggetti o una bottiglia da un litro e mezzo in modo da farla rimanere fresca grazie al climatizzatore collegato al cassetto. Che è fornito anche di luce; unico neo manca la serratura. La posizione di guida è facilmente trovabile grazie all'ampia regolazione del sedile e del volante regolabile in altezza e profondità. I sedili sono molto comodi e permettono di fare un lungo viaggio senza sentire cenni di dolori. La pedaliera è ben disposta, frizione (leggera) e freno si trovano alla stessa altezza, mentre il pedale dell'accelleratore è leggermente più in basso (ma non disturba). I sedili posteriori sono comodi solo in due perché al centro l'imbottitura è più dura e la seduta è più in alto per colpa del tunnel della trasmissione tra i piedi. Non per questo, però, si deve evitare di effetturare un viaggio in cinque: la vettura risulta comunque comoda. Il bagagliaio offre una capienza di 320 litri che può aumentare abbattendo i sedili posteriori (frazionati); è ben sfruttabile grazie alla forma squadrata e a due pratiche tasche laterali che non rubano troppo spazio. Anche qui risalta la qualità dei materiali e la loro precisione. Alla fine è un'auto ben fatta.
Alla guida
Una volts partiti si apprezzano subito la leggerezza della frizione e a fluidità del cambio che risulta essere un po' legnoso solo nella guida più sportiva. Il volante è comodo da impugnare e abbastanza preciso, come un vettura del suo genere richiede. Forse un po' duro nelle manovre da fermo. Nella guida di tutti i giorni si apprezza la fluidità del motore e la sua silenziosità dovuta all'ottima insonorizzazione; solo alle velocità autostradali si avvertono dei fruscii dovuti dagli specchietti retrovisori che però non creano problemi. E' un auto facile da guidare e molto sicura grazie ai suoi sistemi che aiutano nella guida come l'esp che interviene solo quando serve e i fari allo xeno che seguono le ruote permettendo di avere un ottima visibilità nella curve. La visibilità nella parte anteriore è ottima così come in quella laterale. Un po' meno quella di tre quarti e posteriore, dovuta al lunotto piccolo e ai montanti larghi. Ma, grazie ai sensori di parcheggio non ci sono problemi nelle manovre come i parcheggi. L'auto rimane sempre ben piantata a terra offrendo sempre un ottimo controllo. Solo nelle curve prese con una certa grinta il muso tende leggermente ad allargare la traiettoia, ma di poco. Le sospensioni svolgono appieno il loro compito garantendo un buon comfort. Un po' rumorose quelle posteriori, ma il problema è stato risolto nel corso della vita dela vettura quindi ora non ci sono problemi. Le buche o il pavè potrebbero risultare un piccolo inconveniente a causa delle gomme che hanno cerchi da 17" (di serie per le versioni più costose, le altre montano gomme da 16, ben più confortevoli) e quindi automaticamente un po' rumorose. Nonostante questo, rimane un'ottima berlina che riesce a svolgere tutte le sue funzioni dal solito tran tran cittadino ai lunghi viaggi.
La comprerei o ricomprerei?
Sì, la ricomprerei volentieri. Mi aspettavo qualcosa in meno e, invece, mi ha lasciato veramente soddisfatto. E' un'auto tecnologica, sicura e comoda. Ha una linea elegante, ma al tempo stesso giovanile. I motori sono tutti all'atezza, tranne quelli pù piccoli che soffrono un po' il peso dell'auto. Per questo, in caso di ripresa, si è costretti a scalare le marce. Per quelli più potenti non ci sono problemi, prestanti e con una notevole affidabilità! Il comfort offerto sembra di un'auto di categoria superiore, ma si sa che le citroen sono auto ben fatte comode, proprio come piace a noi italiani!
Citroën C4 1.4 16V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
1
0
0
VOTO MEDIO
3,0
3
1
Aggiungi un commento
Ritratto di ita80
31 agosto 2009 - 19:42
ma non hai detto che motore hai
Ritratto di marco89
1 settembre 2009 - 09:56
non importa il motore( la scelta parte da un 1.4 a un2.0) il rapporto però rimane migliore!
Ritratto di Emiliano974
1 settembre 2009 - 22:35
Per qualche periodo ho lavorato presso un concessionario Citroen e devo dire che 1.4 a parte, un pò seduto, tutte le altre sono valide, specie il 1.6 HDI da 109 Cv, il migliore per il tipo ed uso dell'auto. Cmq è una vettura validissima sotto ogni aspetto.
Ritratto di marco89
2 settembre 2009 - 09:35
ok grazie...finalmente qualcuno cvhe ne capisce...
Ritratto di marco89
26 settembre 2009 - 14:05
ha vinto molssmi premi questo modello...come si fa a die che non è valida?
Ritratto di marco89
30 settembre 2009 - 16:42
chi ha la versione coupè?volevo sapere se è abbastanza comoda con l assenza delle porte posteriori...
Ritratto di Etneo
19 novembre 2009 - 10:58
Ciao Marco ho letto la tua richiesta, avevo letto già la tua prova, e concordo al 100 %. I problemi di centralina che ho avuto sono relativi all'accensione di alcune spie, abs airbag, esp, tutte risolte in garanzia. Mi hanno sostituito le sospensioni anteriori, in garanzia. Poi per il resto la macchina va benissimo. Hai notato che in Italia, non se ne vedono tante? Ne hanno vendute di + in Spagna, e nel resto dell'Europa. Per me è una macchina molto giovanile.
Ritratto di marco89
19 novembre 2009 - 15:26
beh ti dico la verità in effetti non ne girano moltissime..soprattutto quella coupe..però di berline invece...devo dire che nella mia città ne vedo diverse...però non appena vado fuori come per magia spariscono o sono rare..beh pe me e fantastica come auto..mi ha colpito molto..ciao grande...ps SIAMO POCHI MA BUONI..
Ritratto di Etneo
19 novembre 2009 - 11:12
http://www.citroen-c-club.com/forum/index.php Marco iscrivi asu questo forum
listino
Le Citroën
  • Citroën Grand C4 SpaceTourer
    Citroën Grand C4 SpaceTourer
    da € 27.050 a € 37.000
  • Citroën C5 Aircross
    Citroën C5 Aircross
    da € 25.700 a € 36.700
  • Citroën C-Zero
    Citroën C-Zero
    da € 30.740 a € 30.740
  • Citroën C3 Aircross
    Citroën C3 Aircross
    da € 15.700 a € 24.600
  • Citroën E-Mehari
    Citroën E-Mehari
    da € 27.300 a € 28.200

LE CITROëN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE CITROëN

  • La Citroën C4 Cactus è stata aggiornata a inizio 2018: ora è meno vistosa, perché gli esclusivi e appariscenti paracolpi posti a riparo di muso, coda e fiancate sono stati molto rimpiccioliti.

  • È una crossover personale e spaziosa basata sulla utilitaria C3, rispetto alla quale è 16 cm più lunga.

  • Con la C5 Aircross anche la Citroen avrà la sua crossover media. Lunga quattro metri e mezzo, ha forme personali, specie nel frontale.