Mercedes-Benz B170 Sport

Pubblicato il 29 luglio 2015
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
5
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'auto è di mia madre. Acquistata nuova nel 2008 in sostituzione di una Lancia Y 1.2 del 2002. È stata scelta con questo motore poiché non viene utilizzata spesso per viaggi lunghi (ha accumulato "solo" 100000 km in 7 anni) e anche perchè la versione 150 (motore 1.5 da 90 cavalli) risultava un po' pigro per un auto del genere. Inoltre sono stati esclusi fin da subito i motori 180 CDI e 200 CDI, oltre ai 200 e 200 TURBO. I CDI per risparmiare sul costo iniziale dell'acquisto, gli altri per via del l'elevata cilindrata (consuma già tanto il 170, figuriamoci questi...).
Gli interni
Sono parecchio curati e molto ben rifiniti. Le plastiche utilizzate nella plancia sono tutte morbide gradevoli al tatto, eccetto quelle della consolle centrale che comprende i comandi del "clima" manuale e della Radio CD/aux (è presente la predisposizione per il vivavoce Bluetooth ma non è mai stato installato). I pannelli delle portiere sono in parte rivestiti in tessuto, quindi di buona qualità. I sedili (comodi ma un po' rigidi) sono rivestiti in tessuto misto pelle e solo di color beige (come i pannelli porta e la parte inferiore della plancia): il tessuto di questo colore tende a sporcarsi o macchiarsi molto facilmente. La linea della plancia e abbastanza lineare e sobria, un po' bombata qua e là. C'è da segnalare che il cassetto di fronte al passeggero non ha chiusura a chiave ma soprattutto non è refrigerato. Mancano anche le bocchette dell'aria condizionata per i passeggeri che siedono dietro. Anche il bagagliaio è ben rifinito ed è molto grande con i sedili abbattuti e anche ben sfruttabile. Insomma, a conti fatti gli interni risultano davvero belli ma non molto robusti: il sedile di guida ha cominciato a "tagliarsi" nella parte rivestita in pelle, la cuffia del cambio è un po' logora, così come il pomello, la maniglia sotto il sedile di guida che serve a spostarlo avanti o indietro si è rotta.
Alla guida
Bisogna tenere presente che questa macchina è equipaggiata con un motore 1.7 aspirato a BENZINA (!!!) da 116 cavalli. Parto dalle prestazioni, che sono più che buone: sono riuscito a confermare i dati dichiarati dalla casa, cioè: velocità massima 185 km/h e 0-100 in 11 secondi circa. Niente male considerando la massa dell'auto. Anche la ripresa è buona e l'erogazione è sempre fluida. Il motore gira bene sin dai giri bassi e fino ai 2500 rimane "sobrio" e "fa silenzio" ; invece dai 3000 in su fa una bellissima voce grossa, facendosi sentire. Allunga poi con vigore fino ai 5400 giri circa, con il limitatore che interviene poco prima dei 6000 (dove inizia la "zona rossa"). In città a quindi si comporta molto bene e lo scatto è molto buono, lo stesso si può dire fuori città. In autostrada invece, non proprio: le marce sono solo 5 e costringono il motore a lavorare a giri alti (a circa 120 km/h lavora a più di 3000 giri) e il suono del motore penetra nell'abitacolo. Nell'abitacolo si sentono anche o fruscii aerodinamici provocati dagli specchietti e si sente molto il rumore del rotolamento degli pneumatici (non tanto alti, con i cerchi di 17"). Consumi: questa è una nota piuttosto dolente, perchè i consumi non sono assolutamente bassi; si parla di 7-8 l/100 km di media (l'auto non viene utilizzata spesso per viaggi lunghi) : la tecnologia BluEfficiency non era ancora arrivata dato che questa è la versione pre-restyling. Inoltre i cerchi di 17" non favoriscono i consumi. Complice degli alti consumi la cilindrata del motore e il fatto che questo sia a benzina. A compensare questi "difetti" ci sono una visibilità più che buona, così come la posizione di guida e un discreto comfort. Inoltre la strumentazione (cruscotto) è chiara e ben leggibile anche se manca un po' di personalità. Ho apprezzato anche l'illuminazione arancione e bianca: davvero niente male e non da per niente nell'occhio.
La comprerei o ricomprerei?
L'auto è ormai fuori produzione, comunque la ricomprerei, magari in versione 180 CDI, con un motore diesel che sicuramente farebbe risparmiare di più. O al limite la 180 BluEfficiency a benzina. Sceglierei gli stessi motori se dovessi comprare la nuova B.
Mercedes B 170
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
2
1
1
VOTO MEDIO
2,6
2.6
5
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
5 agosto 2015 - 16:58
1
prova ben fatta e scorrevole, mi piace. Idem per l'auto, anch'essa molto gradevole e ancora attuale...
Ritratto di Usso
6 agosto 2015 - 01:52
Prova niente male,l'auto non mi dispiace la la sua motorizzazione è sicuramente la variante a gasolio
listino
Le Mercedes
  • Mercedes C SW
    Mercedes C SW
    da € 44.374 a € 55.731
  • Mercedes C
    Mercedes C
    da € 37.178 a € 77.559
  • Mercedes E All-Terrain
    Mercedes E All-Terrain
    da € 60.690 a € 81.645
  • Mercedes GLA
    Mercedes GLA
    da € 30.270 a € 63.680
  • Mercedes AMG GT Roadster
    Mercedes AMG GT Roadster
    da € 142.270 a € 174.870

LE MERCEDES PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MERCEDES

  • In un mondo di suv e crossover, c’è chi ancora crede nelle monovolume. Come Mercedes, che svela la nuova Classe B.

  • Questa è la prima suv elettrica della Mercedes, nonché capostipite della famiglia EQ di auto a batteria. I motori sono due, uno per ciascun asse, e sviluppano in totale circa 400 CV.

  • Prodotta in Alabama e per la prima volta anche a sette posti, arriverà nelle concessionarie a metà 2019. Inizialmente con un 3 litri a sei cilindri in linea ibrido a 48 volt: il motore elettrico sviluppa 22 cavalli, che portano il totale a quota 367.