Mercedes E 200

Pubblicato il 26 marzo 2011
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
2
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.1666666666667
Perché l'ho comprata o provata
L'ho comprata (più precisamente i miei genitori) nel lontano 2004 perchè ci serviva un'auto più grande della Polo Variant che avevamo in precedenza. L'auto aveva percorso 136 mila chilometri. Questa non era una cosa che incuteva paura, perchè le Mercedes di vecchia generazione sono note dell'indistruttibilità. E anche nel caso di questa macchina ciò è stato confermato: Ora essa ha 250 mila chilometri, e oltre alla manutenzione ordinaria (cambio olio, candele, filtri ecc.) non c'è stato bisogno di investire neanche una lira.
Gli interni
All'interno innanzitutto la cosa che si nota è l'abbondanza dello spazio a disposizione dei passeggeri. Stando dietro neanche le persone alte (io ho 1,89m) hanno problemi di spazio per le gambe. Il solito problema delle Mercedes è il terzo posto sul divano posteriore: il passeggero viene disturbato dal tunnel centrale, cosa che riduce parecchio il suo comfort. Quindi più che altro definirei la macchina come una 4 posti comodissimi + 1 posto per brevi tragitti, soprattutto se gli altri due passeggeri sono corpulenti. Osservando gli interni si vede che il loro design non è di un'auto di oggi. Non possono essere definiti moderni, ma credo che sia normale visto che il progetto dell'auto ha 15 anni. Sono però comodi e morbidi al tatto. Gli inserti in radica le danno un tocco di eleganza. Ottima la dotazione di serie, vista l'età: ABS, ETS (predecessore dell'ESP), clima automatico bizona, 4 finestrini elettrici, 4 airbag, specchietti regolabili elettricamente (purtroppo non ripiegabili, nè elettricamente, nè manualmente, il che è uno svantaggio se si vuole parcheggiare in spazi angusti), 10 altoparlanti (la musica si sente molto bene). Le poltrone sono molto comode e grandi, c'è spazio davvero per tutti. E' molto facile trovare una buona posizione di guida. Il volante, da quello che ho constatato, non è regolabile in altezza però. Il baule è molto spazioso. Ci stanno tranquillamente i bagagli di 4 persone che si recano in vacanza. E' meglio però usare molti non troppo grandi trolley morbidi al posto di poche grandi valigie, che occuperebbero sennò troppo spazio, diminuendo le possibilità di gestire al meglio il volume del bagagliaio (500 litri se non erro). Gli strumenti sono ben visibili, in ogni condizione di guida.
Alla guida
In città: Le dimensioni della macchina si fanno sentire. E' lunga 4,80 metri, cosa che rende abbastanza difficile trovare un parcheggio di queste dimensioni. Ma una volta trovato il posto, ci puoi entrare con estrema facilità, dato che lo sterzo è leggerissimo. Puoi fare le manovre letteralmente con un dito. La visibilità è buona, nonostante l'ingombro dell'auto. Il cofano è lungo, quindi bisogna stare attenti in manovra. E' d'aiuto qua la stella posta sul cofano, che ti dà più o meno l'idea di dove finisca il cofano. Abbastanza scattante ai semafori, a condizione che si vada su di giri però (in prima, se si vuole, si arriva a 40-45 km/h). I consumi sono normali per una berlina di questo tipo, e vanno dai 10 km/l in condizioni normali a 8-9 km/l in piena estate, con traffico intensissimo e clima. Fuori città Nonostante le sue dimensioni è abbastanza agile, i 136 cavalli del motore 2 litri si sentono, anche se talvolta si vorrebbe averne minimo altri 50 in più. La ripresa è appena sufficiente. Per superare un camion sulla statale con 3 passeggeri a bordo e qualche valigia, agli 80 km/h è meglio scalare in terza, che poi si può tirare anche fino a 120-130 km/h. I freni sono buoni, resistenti alla fatica (sulle stradine di montagna ad esempio), dove in più la trazione posteriore riesce a toglierti qualche soddisfazione in più. I consumi variano a seconda dello stile di guida. Il risultato che si raggiunge mediamente sono 11-12 km/l, che è un buon risultato per una vettura che pesa 1,5 tonnellate. Il cambio è buono, i rapporti sono lunghi, cosa che però non premia la ripresa. Infatti per avere un po' di sprint, è meglio stare sopra i 2800-3000 giri. Il rumore proveniente dall'esterno a questo regime di giri è molto contenuto, cosa che gioca a favore della comodità e del relax a bordo. Per quanto riguarda la guidabilità, su strade ricche di curve si sente la troppa morbidezza delle sospensioni. Per avere più divertimento ci vorrebbero sospensioni più dure, ma questo non è il tipo di macchina da sospensioni morbide. Essa è fatta per i lunghi viaggi in autostrada, dove è a dir poco ottima. In autostrada E' qua che si dimostra all'altezza della situazione, in ogni caso. Mantiene con tranquillità velocità sui 150-160 km/h (in Germania, dove ho viaggiato spessissimo), superando volentieri anche i 180 km/h, con picchi di oltre 200 km/h. Sempre parlando della Germania, dove ciò è possibile, la velocità migliore è proprio attorno ai 160-170 km/h, quando in quinta marcia è a più o meno 4 mila giri. Lo sterzo è dolce, forse un po' troppo, ma con l'aumentare della velocità diventa più duro, cosa che agevola la precisione di guida nei curvoni veloci, che non mancano, e che affrontati in Germania ai 160 km/h sono un bel divertimento. E' molto comoda, da l'impressione di divorare i chilometri, senza sentirne la fatica. Ho fatto spesso 1200-1500 chilometri in un giorno, senza lamentare mal di schiena o di qualsiasi tipo. La ripresa dipende dall'andatura. Se si vuole riprendere in quinta dagli 80-90 km/h, è meglio scalare in quarta, per non metterci troppo tempo. Oltre i 110 km/h si può tranquillamente riprendere in quinta, se non c'è una ripida salita però. I consumi sono ottimi per un'auto di questo tipo. Ad andature da codice della strada sono riuscito a fare 14,3 km/l, il che è secondo me un risultato magnifico. Percorrendo invece la Germania ad una velocità fissa di 160-170 km/h il consumo sale fino ai 12-12,5 km/l, il che secondo me è comunque un ottimo risultato. Ed è per questo che do 5 stelle al motore: nonostante la ripresa appena sufficiente, è un motore che ti basta per un uso normale dell'automobile, riesce a darti pure alcune soddisfazioni, ed è parsimonioso nei consumi. Ricordiamoci che si tratta di una berlina di 1500 chili.
La comprerei o ricomprerei?
Decisamente sì. E' un'auto che non ha dato alcuna noia meccanica durante tutti questi anni, è molto comoda, non consuma troppo, ed ha un ottimo motore con una ripresa dignitosa. Ovviamente non so se ricomprerei ORA questa macchina, dato che la linea ormai sente il peso degli anni. Il motore che consiglio è proprio questo: il 2 litri benzina. I diesel prima del 1999 non erano ancora i common rail Mercedes, ma quelli vecchi, che ovviamente vantavano percorrenze di 500 mila chilometri o più, ma per quanto riguarda le prestazioni e i consumi non erano all'avanguardia. Posso con coscienza pulita consigliare questa macchina a tutti coloro che cercano una macchina comfortevole, affidabile e che costi poco (ho l'impressione che 3-4 mila euro bastino per una macchina in buono stato dei primi anni di produzione).
Mercedes E
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
2
Aggiungi un commento
Ritratto di IchLiebeCorsa84
30 marzo 2011 - 21:39
A parte l'immagine decadente del modello (fa molto "immigrato nordafricano di mezza età)" è un'ottima auto, robusta , confortevole e anche abbastanza parca; complimenti per l'acquisto.
Ritratto di CarLover
31 marzo 2011 - 07:32
Le vecchie mercedes hanno sempre un certo fascino.
Ritratto di SAUZER75
7 aprile 2011 - 16:16
ah ah ah Immigrato nordafricano di mezza eta'! ah ah ah vero mi da anche a me questa impressione. forse perche' la maggioranza di marocchini qui a Milano possiedono questa Mercedes. Comunque senza nulla togliere alle ottime qualita' del mezzo e alla bella recensione, che direi completa.
Ritratto di fogliato giancarlo
31 marzo 2011 - 01:24
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di saetta1975
20 maggio 2011 - 22:45
Ho posseduto una piccola utilitaria fiat uno 60 sl,mi sembrava di andare in giro con la vespa;almeno quella consumava la miscela del serbatoio,la mia uno al contrario consumava 1 litro di olio ogni 800 km e dire che aveva 26000 km e presa nuova...............ho acquistato poi un 190 2.3 16 ha percorso 429000 km prima di essere sostituito con una vettura nuova
Ritratto di Gabryxxx
31 marzo 2011 - 14:04
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di paolo1105
31 marzo 2011 - 17:05
Grazie a tutti per i commenti positivi =) La linea sente il peso degli anni, questo è ovvio, però nel lontano 1995, quando l'auto debuttò, provocò molte controversie, dato che era fin troppo rivoluzionaria per la tradizionale clientela Mercedes, che adorava le linee classiche e la continuità stilistica dei modelli (basta vedere la continuità con poche rivoluzioni tra i modelli w115, w123 e w124 e fare poi il paragone di questo modello w210 col predecessore w124 - tante le differenze, e soprattutto i fari tondi anteriori, che erano l'elemento che all'inizio non piaceva) Per quanto riguarda la meccanica, confermo quello che avete detto - non sembrano per ora esserci assolutamente problemi di affidabilità in vista, quindi vedremo quandi chilometri potrò ancora fare :)
Ritratto di SAUZER75
7 aprile 2011 - 16:17
Ottima recensione e soprattutto ottimo acquisto.
listino
Le Mercedes
  • Mercedes S Cabrio
    Mercedes S Cabrio
    da € 269.917 a € 269.917
  • Mercedes S Coupé
    Mercedes S Coupé
    da € 105.087 a € 259.960
  • Mercedes AMG GT Coupé 4
    Mercedes AMG GT Coupé 4
    da € 161.568 a € 175.891
  • Mercedes X
    Mercedes X
    da € 36.978 a € 47.196
  • Mercedes A Berlina
    Mercedes A Berlina
    da € 30.650 a € 44.790

LE MERCEDES PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MERCEDES

  • La prossima generazione della Mercedes GLE punta sull'eleganza, ma fa il pieno di tecnologie. Sarà in vendita all'inizio del prossimo anno. Qui per saperne di più.

  • Il Mercedes Vision Urbanetic ha una carrozzeria intercambiabile e un sistema di autopilota per renderlo operativo 24 ore su 24. Qui per saperne di più.

  • La Mercedes accende una luce sul futuro con una concept elettrica ad alte prestazioni ispirata alla mitica W125 del 1937. Qui per saperne di più.

Mercedes usate