Mercedes S base

Pubblicato il 27 agosto 2010
Ritratto di davitonin
alVolante di una
Fiat Multipla 1.6 16V bipower SX
Mercedes S
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
3
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perché l'ho comprata o provata
L'ho gidata per circa due anni nel periodo tra 1998 e 2000, per lavoro in una entità diplomatica presso la Santa Sede; era un'auto da rappresentanza quindi curata e mantenuta con tutti gli accorgimenti, soltanto in posti autorizzati, e utilizzata prevalentemente in cerimonie diplomatiche.
Gli interni
Degni di una classe S, seleria in pelle grigia chiara, molto confortevole, sedili multiregolabili, plancia e cruscotto eccezionali, con materiali di altissima qualità ed eccezionale precisione nell'assemblaggio, come caratteristico della mole; strumenti molto ben posizionati e leggibili, sia nella guida diurna che notturna; volante di dimensioni generose regolabile in altezza e profondità; comandi di facile accesso e climatizzatore molto efficace situato nella console che raggruppava diversi comandi come finestrini, azionamento poggiatesta posteriori, leva del cambio manuale, ecc.; tutto in finitura di "vera" radica seguita da un bracciolo di buona capienza inferiore e svuota tasche superiore con coperchio in pelle come la seleria; divano posteriore con due posti ben sagomati e ventilato dalle bocchette del climatizzatore, tipico da un'auto diplomatica; tetto molto ben rivestito e insonorizzazione impeccabile (aveva i cristalli semi blindati); la classe e il lusso effettivamente sono presenti in ogni minimo particolare.
Alla guida
Una guida caratterizzata da una massa di circa 2 tonellate e 5 metri di lungezza, quindi in città non era il massimo in agilità ma nei percorsi misti si faceva apprezzare la buona potenza del propulsore (circa 200 CV) che trascinavano egregiamente la massa, rivelandosi molto veloce ed affidabile sia nelle accellerazioni, sorpassi, ripresa e frenata potentissima, all'altezza di trattenere tutti i 200 puro sangue irriquietti e tutta la ferraglia; purtroppo il cambio era manuale ma si faceva guidare ugalmente, un po più noioso nel traffico cittadino con la frizione abbastanza pesante come anche lo sterzo, più adatto alla guida mista, ma in generale era un'auto con un piacere di guida del tutto gratificante, sapendo essere anche docile nelle sfilate nobili.
La comprerei o ricomprerei?
Beh, comprare un'auto del genere, sarebbe una parola grossa, ma riutilizzarla in circostanze di noleggio, guida occasionale oppure dovesse ricapitare una situazione di lunga convivenza in simbiosi con questo mezzo sarebbe eccezionale, poiché si è rivelata una vera ammiraglia e le attuali sono altrettanto degne e pari alla nostra era elettrosatellitare, sono convinto che un'ulteriore esperienza con questa magnifica auto sarebbe superlativa
Mercedes S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
2
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
2
Aggiungi un commento
Ritratto di davitonin
2 settembre 2010 - 00:31
1
a tutti i visitatori di questa prova, nell'intestazione volevo scrivere "l'ho guidata" e nella guida dovrebbe essere "ugualmente"; tutte le mie prove e il manuale del listino si trovano nei miei Blogs: http://proveautomobilistiche.blogspot.com/ http://davitoninautotecnica.blogspot.com/
Ritratto di MIK_HF
2 settembre 2010 - 20:32
possiede la Classe S 320 cdi 4matic V6 acquistata nuova nel 2007... dopo pochi mesi l' acquisto e' rimasto in panne... poi sono iniziate noie al condizionatore, in seguito malfunzionamento del bluetooth, poi scricchiolii e vibrazioni provenienti dal cruscotto e infine spie sul quadro che si accendevano senza motivo... insomma... tutte "cosine" che su un auto TEDESCA da 80.000 € non ti aspetteresti...
Ritratto di davitonin
2 settembre 2010 - 22:59
1
è già, su un veicolo del genere proprio non ci vuole una lista così lunga di inconvenienti...... questa qua della prova praticamente facevamo soltanto i tagliandi
Ritratto di gig
10 dicembre 2011 - 19:41
Bravo! La macchina fa stare su un altro pianeta...
Ritratto di davitonin
10 dicembre 2011 - 23:45
1
merci, sono contento; credo di aver dimenticato di fare qualche commento sul propulsore che era un 2800 benzina, come prestazioni non era malissimo ma i consumi giravano intorno ai 5 / 6 Km/l in città e su i 10 nel misto
Ritratto di gig
11 dicembre 2011 - 09:21
... anzi, de rien! Neanche male i consumi! Ciao.. :)
listino
Le Mercedes
  • Mercedes GLE Coupé
    Mercedes GLE Coupé
    da € 72.413 a € 141.733
  • Mercedes AMG GT Coupé
    Mercedes AMG GT Coupé
    da € 129.700 a € 179.390
  • Mercedes Citan Tourer
    Mercedes Citan Tourer
    da € 23.502 a € 27.651
  • Mercedes GLE
    Mercedes GLE
    da € 69.092 a € 86.221
  • Mercedes A
    Mercedes A
    da € 29.900 a € 43.876

LE MERCEDES PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MERCEDES

  • In un mondo di suv e crossover, c’è chi ancora crede nelle monovolume. Come Mercedes, che svela la nuova Classe B.

  • Questa è la prima suv elettrica della Mercedes, nonché capostipite della famiglia EQ di auto a batteria. I motori sono due, uno per ciascun asse, e sviluppano in totale circa 400 CV.

  • Prodotta in Alabama e per la prima volta anche a sette posti, arriverà nelle concessionarie a metà 2019. Inizialmente con un 3 litri a sei cilindri in linea ibrido a 48 volt: il motore elettrico sviluppa 22 cavalli, che portano il totale a quota 367.