Opel Adam 1.4 S

Pubblicato il 6 febbraio 2016
Ritratto di noumeno
alVolante di una
Opel Adam 1.4 S
Opel Adam
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
3
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5
Perché l'ho comprata o provata
Acquistata nuova nel giugno del 2015 dopo ben 3 mesi e mezzo di attesa (il perchè di tanta attesa è presto detto: sono stato il primo ad ordinarla qui da me con quasi tutti gli optional disponibili), la recensisto solo adesso, ad inizio febbraio.. dopo 7 mesi di guida e quasi 12.000 km sulle spalle. La stavo aspettando da anni, adoro le Opel e ed indeciso tra questa e la Corsa OPC ma alla fine ho optato per questa per due motivi in particolare: la linea la reputo più bella, i cerchi da 18 sono magnifici molto più di quelli della Corsa OCP e costa qun po' meno.
Gli interni
La versione base circa 19.000 euro offre già molte funzioni di serie ma io ho voluto aggiungere molti optional visto che ho intenzione di tenerla almeno 7-8 anni. Ho aggiunto alla dotazione "base": sedili Recaro, tetto in cristallo, sensori p. ant/post e angolo cieco, volante e cambio rosso, venrnice brillante, cerchi da 18'', antifurto, accendisigari e posacenere, tappetini in velluto. Di serie, pedali in alluminio, clima aut., sensori pressione pneumatici, e assistenza partenza in salita, fari a led anteriori e posteriori. La qualità dei materiali degli interni è molto elevata, superiore a quelli della Corsa e Astra serie precendente. Plastiche morbide sulla parte alta della plancia e dure e lucide sulla parte frontale e inferiore. Assemblaggi impeccabili. Unici nei: mancanza di luce e refigerazione nel vano portaoggetti, la cui cadura è però frenata. La qualità dei sedili Recaro è davvero notevole: sono uguali a quelli della Corsa ma le cuciture non sono a contrasto, solo quelel de volante lo sono (se si scegliere con colore diverso, rosso, come ho fatto io). Davvero avvolgenti, morbidi e comodissimi, dopo un viaggio di 3 ore in autostrada posso dire che la seduta bassa si fa sentire, come in tutte auto sportive. Crustotto completo di tutto, spie per tutto, livelli e indicatori a lancetta sia per carburante e, temperatura dell'acqua. Computer di bordo con un grande schermo al centro, molto chiaro. Come sistema multimediale c'è (di serie) l'Intellilink, con porta USB 2.0 e AUX di serie (le ADAM prodotte fino al 2014 ne avevano 2 porte USB, una nel tennel centrale da cambio e una dentro il vano portaoggetti, quest'ultima è stata eliminata). Manca il lettore CD. La qualità audio e video è molto buona, con 5 casse di serie alle quali se ne aggiungono 2 (totale 7) se si acquistano i sensori di posteggio come ho fatto io. Legge i maggiori file audio e video in comercio ma solo a marcia ferma, altrimenti i video non si avviano. Schermo touch 7 pollici di tipo resistivo non extra sensibile come un cellualre per capirci. Risoluzione però mediocre (non ricordo bene ma non arriva a un HD ready). Sistema bluetooth perfetto, sia come funzionamento che come qualità.
Alla guida
Davero una piccola bombetta. La S è più bassa di 15mm rispertto alla ADAM Slam con i cerchi di 18' e si sente. In più, di serie monta quelli da 17 ma con 700€ circa si possono avere quelli da 18 con taglio a diamante e pinze freni rosse. La spalla è di 35mm, davvero bassa, addirittura inferiore ai cerchi da 18' della nuova Corsa OPC, che si ferma 40mm. Anche la larghezza è generosa con 225mm contro i 215 della OPC sempre con cerchi da 18" ( cosa curiosa tra l'altro in quanto la vecchi OPC aveva quelli dell'attuale ADAM S mentre adesso sono scendi, passando quindi da 225/35 R18 a 215/40/ R18, motivo tra i quali ho scelto la ADAM. La tenuta di strada è davvero notevole: con gomme Continental Sport Contact 5 su strada asciutta andare in sottosterzo posso garantire che è impossibile, al limite invece possibile piccole sbavature in sovrasterzo ma parliamo di condizioni estreme. Frenata potente, impianot frentante Brembo come per la Corsa OPC (ma i dischi anteriori non sono forati per la ADAM S),. Accelerazione notevole per questo 1.4 16 valvole, 150CV tubocompresso che regala un notevole spinta progressiva da 1900 giri crica fino a oltre 5000.. in pratica, la ADAM S è sempre pronta per qualuque decisione si voglia prendere (sorpasso, riprese ecc). Consumi: davvero modesti. la vettura è un Euo 6 con start & stop di serie: guindando in maniera tranquilla (cambiate a 2000g, come da indicazione su cruscotto) sono riuscito in 7 mesi mesi a fare circa 14,5 km/l sul misto, che per le prestazioni cbhe offre è davero poco. Schiacciando un po di piu si arriva dui 12-13 anche se il consumo massimo può portare fino a 7km/l coin cambiate a 5500 giri. Rumorosità: modesta alle medie andature, molto bassa in città e medi/alta in autostrada. Le gomme da 18" non aiutano, per non parlare del pavè: se tenuta e agilità sono davvero da sportiva, le buche si sentono tutte, inq uanto le spostensioni sono piuttosto rigide ma sicneramente pensavo peggio. Visibilità: ottima davanti (tranne che nel 3/4 anteriore sinistro per via del montante un po spesso, dietro è mediocre per gia del lunotto piccolo ma in presenza dei sensori and/post di effettuano manovre in totale sicurezza. Notevole anche il sistema di parcheggio automatico e ils sensore dell'angolo cieco, che funzionano entrambi davvero bene. Abitabilità: anteriore eccellente: sedili ergonomici e tanto spazion per bambe, testa ecc. Al posteriore invece si sta stretti: solo 2 posti e si ha molto poco spazio per la gambe e anche ion altezza non si può andare oltre i 180cm. Baule piccolo, ma adatto ad un viaggio in 2 persone e dalla forma regolare anche se alta l'imboccatura da terra. Clima davvero efficiente e potente, in tutte le condizioni. Lo start & stop aiuta a consumare meno e anch'esso funziona bene anche se al mattino, sopo 8 ore di fermo macchina non funziona: è normale, in quanto la batteria e la tempertutra del motore devono essere a certi livelli (pensavo inizialmente fosse un difetto). Sterzo eccellente, forse uno dei punti di forza in assoluto della vettura: morbido ma non morbidissimo (il tasto city sulla ADAM S non c'è, solo suelle altre versioni è di serie) diventa via via più rigido fina ad arrivare in autostrada davvero duro, permettendo di effetuare manovre in perfetta sicurezza e controllo. Davvero notevole. Motore: un altro pianeta rispetto al vecchio 1.6 turbo da 150cv montato sulla Corsa GSI del 2007. Ripresa notevole sempre, anche senza necessità di scalare, a partire da 1900 giri circa. Velocità massima fissata a 210: ai 160km/h si arriva in pochi istanti, un piccolo fulmine. Cambio: buono ma non eccellente. I rapporti sono cortissimi, a 50 km h se già in quarta. E' preciso negli innesti e abbastanza morbido con 6 marce, di cui la sesta di riposo ma non troppo. Buono anche il rombo del motore con lo scarico cromato ovale al posteriore sinistro (non siamo ai livelli della OPC, ma dà nell'occhio senza esagerare).
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente sì, anche se con circa 20.000 km all'anno un auto a benzina da 150CV forse non è la più adatta. Piantata a terra, bellissima nello stile (opinione personale però), ha ottime prestazioni, consumi moderati e dotazione di base già molto completa. Aspetti negativi/ deficit che ho riscontrato: serbatoio di soli 35 litri (piccolo), spazio ristretto (molto) per due adulti nei sedili posteriori (che pero sono sagomati.. sembrano più 2 sedili che una panchetta), assenza di luce nel vano portaoggetti e mancaza dei fari allo xeno (di serie luci diurne a led, potenti e bellissime però).
Opel Adam 1.4 S
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
1
0
3
2
VOTO MEDIO
3,0
3
9
Aggiungi un commento
Ritratto di Vespa Primavera
13 febbraio 2016 - 12:02
Davvero niente male la Adam S, che ha come punti di forza un assetto molto rigido, una posizione di guida adeguata anche per chi è alto (rarità in una citycar) oltre che a numerose possibilità di personalizzazione. Tuttavia esteticamente non mi convince a pieno e cosi come l'impianto multimediale montato troppo in basso, spero che il restyling di metà carriera la possa migliorare in questi aspetti. Volevo chiederti dove è stato scattata la foto, un saluto.
Ritratto di noumeno
20 febbraio 2016 - 09:38
La foto scattata l'ho scattata a Lat N 44.6194 / Lon E 8.7903
Ritratto di Vespa Primavera
20 febbraio 2016 - 11:53
Azz che precisione, in pratica la zona è fra genova e novi ligure
Ritratto di noumeno
20 febbraio 2016 - 12:20
Ho la fotocamera con GPS integrato ;)
Ritratto di Vespa Primavera
20 febbraio 2016 - 12:21
Peccato che il sito abbia tagliato un po la foto.
Ritratto di SSS94
14 febbraio 2016 - 11:36
ottima prova, completa ed imparziale, bravo! auto interessante che non ho mai avuto occasione di provare, d'estetica non mi convince ma per il resto sembra valida...trattala bene, ciao!
Ritratto di noumeno
20 febbraio 2016 - 09:39
Grazie..la tratto anche fin troppo bene! ;)
Ritratto di cris25
14 febbraio 2016 - 23:31
1
Bel peperoncino la Adam S, sarei proprio curioso di provarla. Esteticamente però, preferisco la "normale"...
Ritratto di Mattia Bertero
15 febbraio 2016 - 09:09
3
Ottima prova, bravo. La Adam è proprio una citycar unica nel suo genere, davvero ben progettata e con ottime qualità di guida. Però come linea non mi ha mai convinto troppo. Un saluto.
Ritratto di noumeno
20 febbraio 2016 - 09:40
Grazie!
Pagine
listino
Le Opel
  • Opel Insignia Grand Sport
    Opel Insignia Grand Sport
    da € 30.100 a € 43.950
  • Opel Astra Sports Tourer
    Opel Astra Sports Tourer
    da € 19.450 a € 29.000
  • Opel Astra
    Opel Astra
    da € 18.450 a € 28.100
  • Opel Adam
    Opel Adam
    da € 11.900 a € 21.200
  • Opel Zafira
    Opel Zafira
    da € 27.600 a € 35.300

LE OPEL PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE OPEL

  • Sono 90 le versioni di modelli Opel che rispettano già oggi i futuri limiti sulle emissioni Euro 6d Temp in vigore da settembre 2019. Qui per saperne di più.

  • Sorella della Citroën Berlingo, questa nuova Opel Combo è disponibile in due lunghezze e si può avere anche a 7 posti.

  • Domande a tutto campo per l'amministratore delegato della General Motors Italia: dalla suv di medie dimensioni Grandland X, alla versione sportiva dell'Astra GSi, senza tralasciare le alimentazioni alternative.