Peugeot 3008 1.5 BlueHDi 130 CV Allure EAT8

Pubblicato il 10 luglio 2018
Ritratto di bijulino
alVolante di una
Peugeot 3008 1.5 BlueHDi 130 CV Allure EAT8
Peugeot 3008
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
PREMESSA. Ero così contento tre anni fa quando acquistai il mio Qashqai. La linea mi piaceva molto e a giudicare da alcune prove sembrava un auto di qualità. Avevo già avuto in passato una Nissan, una vera made in Japan, non fatta in Inghilterra a tempi record e poi capisci il perchè, ed era impeccabile. Quindi pensai perché non dovrebbe esserlo anche questa visto che sono passati più di 15 anni da allora? Purtroppo dopo neanche un anno mi sono pentito della scelta fatta. Il Qashqai si è rivelato un vero disastro sotto tanti aspetti. Così mi sono messo alla ricerca di un auto che potesse regalarmi qualche soddisfazione. Questa premessa è per togliere dubbi a chi oggi fosse indeciso all'acquisto tra il Qashqai o il 3008. Nel descrivere così quelle che sono le mie modeste impressioni farò a volte una specie di confronto. Che auto scegliere quindi? Cercando la qualità mi sono orientato subito sul made in Germany. Mi stuzzicava molto la linea della nuova T-Roc. Non sono riuscito a provarla ma gli interni un po troppo "plasticosi" e un prezzo finale, accessori compresi, di circa 35,000 euro mi hanno fatto passare la voglia. Provo la Seat Ateca che mi piace ma il cambi aut. nella motorizzazione 1.6 non c'è. Nel frattempo esce la nuova Skoda Karoq. Fuori non mi entusiasma ma dentro sembra davvero un auto costruita con cura. Il concessionario fa un po troppo il furbo sulla valutazione del mio Qashqai e quindi niente da fare. Rimasto sorpreso dalla cura costruttiva della Kia Picanto gt line comprata a mia moglie, provo la Sportage. Fuori mi piace molto ma dentro non mi soddisfa un granché il cruscotto e la guida non mi convince tanto. Insomma faccio diverse prove e ne vedo tante, considerando anche qualche buon usato Bmw o Audi. Poi mi ricordo del 3008. quando uscì mi piacque molto. Sia dentro che fuori mi sembrava qualcosa di diverso. Il prezzo mi sembrava troppo per una Peugeot, pensai. Non sono uno di quelli che pensa: i francesi non mi stanno simpatici e quindi... Anzi ho avuto due Renault e sinceramente non mi hanno dato problemi. Mi decido vado in concessionaria e la provo. Fantastica! Ma il prezzo? Con mia sorpresa il concessionario mi fa un'offerta così allettante che penso abbia sbagliato qualcosa! Così torno e dopo averla provata nuovamente e stabilito il prezzo, molto simile ad una Skoda Karoq e sorprendentemente uguale al Qashqai con lo stesso equipaggiamento mi decido, la ordino! Cinque mesi di attesa? Ne varrà la pena?....
Gli interni
Gli interni colpiscono subito non solo per la qualità percepita ma anche per le forme diverse ed originali. Soprattutto con il cambio aut. il cruscotto non ha niente da invidiare ad una tedesca. Anche i sedili oltre che comodi hanno una forma davvero bella. il cruscotto digitale è davvero bello e funzionale. La possibilità di configurarlo con il navigatore è davvero comodo. Essendo rialzato non distogli gli occhi dalla strada, altro che head display! Mi stupiscono alcuni particolari che non ho trovato su alcune tedesche come il cassetto rivestito. Il pozzetto centrale è enorme e refrigerato ed aprendosi a libro è molto più pratico ed è illuminato. Pur non essendo la versione top gli interni sono davvero curati. Gli sportelli sono rivestiti con pannelli morbidi e i comandi tutti illuminati, sul Qashqai no. l'illuminazione notturna è fantastica, crea un ambiente davvero piacevole, compreso il tetto apribile circondato da una striscia led. Dietro c'è tanto spazio e anche il bagagliaio, molto più capiente del Qashqai è ben sfruttabile. Quando si chiude lo sportello è un piacere sentire quel Poff ovattato che trovi solo su alcune tedesche. A proposito di sportello: non solo i finestrini ritornano su senza creare quel bruttissimo rumore come se il vetro incontrando la lamiera si fermasse per forza, ma il pannello non si muove e non si avvertono imbarazzanti cigolii. in oltre le guarnizioni sono poche e al punto giusto. Sul Qashqai quando aprivo lo sportello notavo un sacco di guarnizioni con una sensazione di "tappa spiffero". In oltre alla base dello sportello sotto le cerniere c'era un buco nella lamiera tappato da un pezzo di gommapiuma! Era perfetto per raccogliere sporco e fango!! Alcuni si lamentano dei comandi del clima sul 3008. Non ci sono rotelle ma si comanda direttamente dallo schermo touch. E' vero la classica rotella è più veloce ma io per ora mi ci trovo bene. Il navigatore è un vero navigatore che fa il navigatore. Quello sul Qashqai l'unica cosa che riuscivi a collegare era il bluetooth per il resto era una vera vergogna. mappe vecchie, grafica obsoleta e quella donnina che dava le indicazioni con quell'accento Rumeno!! (donne bellissime fra l'altro ma non dentro un gps). Ogni volta che prendevi la superstrada partiva la sua vocina che ti diceva che c'era sempre qualcuno che aveva perso il carico per strada!! E se c'era traffico? Non ti avvisava e dovevi stare 10 minuti a spippolare per capire la strada aternativa. Poi per comandarlo non serviva un tocco ma un picchio! altrimenti non funzionava. Sul 3008 l'esatto contrario! Si ma la guida?
Alla guida
Appena sali sul 3008 la prima cosa che noti è quel volantino! Non solo è piccolo ma è tagliato sia sotto che sopra! Sorridi e pensi: ma che è sta roba? Ebbene bastano 10 minuti di guida per esclamare: Ganzissimo! Oggi a distanza di poco più di un mese mi dico: non è quello del 3008 ad essere piccolo, sono gli altri che sono enormi! Non riuscirei a farne più a meno. A proposito ho visto una prova dove veniva detto che lo sterzo copre un po il cruscotto. Non è vero niente! Basta regolarlo!! Tra i vari optional ho aggiunto la keyless. Comodissima. Basta premere il pulsante e il 1.5 130 cv si accende e a malapena si avverte. L'abitacolo è davvero silenzioso, finalmente niente fruscii aerodinamici, sul Qashqai già a 80 km/h si avvertivano dei fischi davvero fastidiosi. Gli ammortizzatori assorbono davvero bene le asperità della strada e sembra di guidare un auto più piccola dato la facilità. Il cruise control adattivo con funzione stop insieme al cambio aut. è davvero fantastico. Non ho mai avuto un auto con il cambio aut. e devo dire che è davvero comodo. Il nuovo eat8 ti regala davvero una guida rilassante e dove trovi code sei contento di averlo fatto mettere. Un altra cosa che mi è piaciuta sono i comandi al volante. Sul Qashqai anche dopo tre anni non sono riuscito a prendere familiarità con i numerosi tasti. Sul 3008 i comandi del cruise control sono raccolti tutti su di un satellite in basso a sinistra, così sai che sono li quando ti servono e sullo sterzo ce ne sono pochi. Guidarla è un piacere, oserei dire divertente. Sul Qashqai non vedevo l'ora di scendere, sul 3008 non vedo l'ora di salirci! Il 1.5 diesel 130 cv mi soddisfa. ha potenza quanto basta, spinge bene ai bassi ed è silenzioso. L'unico pregio che aveva il Qashqai erano i consumi 20 km/litro contro i 18 del 3008.
La comprerei o ricomprerei?
Se siete indecisi sull'acquisto tra il Qashqai e il 3008 il mio consiglio è senza ombra di dubbio il 3008. il piacere di guida e la qualità (almeno per ora) non hanno paragone. Ho consegnato il Qashqai in concessionaria che aveva tre anni e mezzo ma alla guida sembrava un auto vecchia più di 10 anni! La Peugeot da me sempre snobbata mi ha stupito e almeno per ora sono davvero contento della scelta che ho fatto. Ho notato questo: Nissan tanta pubblicità ma poca qualità. Peugeot poca pubblicità ma tanta qualità
Peugeot 3008 1.5 BlueHDi 130 CV Allure EAT8
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
0
1
0
5
VOTO MEDIO
3,3
3.30769
13
Aggiungi un commento
Ritratto di MauroD
23 luglio 2018 - 10:34
1
Buonissima prova di un'auto davvero molto bella, a mio avviso la più bella della categoria.
Ritratto di Rav
24 luglio 2018 - 01:06
2
Bella prova e bella auto (ma sono di parte!). Guido la 1.6 eat6 da ottobre e concordo pienamente su tutto. Mi fa strano solo il consumo dato che con la mia sto sui 20/21km/l guidando in scioltezza e il 1.5 dicono sia più efficiente, ma forse si assesterà. Io dalla 208 non ho più saputo fare a meno dell'iCockpit. Salgo su altre auto, anche sportive, e mi chiedo a cosa servano quei volanti da pullman. Ps. con la battuta sulla voce del navigatore hai vinto tutto.
Ritratto di dubbioso
26 luglio 2018 - 10:45
Bella prova. L'impressione quando sali in macchina è di entrare su una astronave. Volevo chiederti, come ti trovi con quel lag pazzesco tra quando schiacci il pedale dell'accelerazione e quando la macchina effettivamente scatta in avanti? Sono indeciso perché la macchina mi piace parecchio però costa (meritatamente) tanto e altre auto con cambio robotizzato effettuano il kick-down in tutt'altri tempi.
Ritratto di Rav
28 luglio 2018 - 12:34
2
Non so come sia il nuove EAT8, ma se posso dire la mia è vero che c'è il lag normalmente però premendo sul tasto sport lo perdi e l'auto diventa molto più reattiva. Io lo uso spesso per sorpassi in sicurezza. Però magari il nuovo EAT8 ha settaggi un po' meno "comodosi".
Ritratto di bijulino
9 agosto 2018 - 14:29
A dirla tutta, a parte la seat ateca con il dsg, è l'unica auto che ho provato con il cambio automatico. Non so, io sono molto contento del cambio eat8. Le cambiate sono impercettibili e anche se non hai impostato la modalità manuale puoi ugualmente usare le palette al volante, che so se vuoi ad esempio scalare di marcia per un sorpasso. Le cambiate sono velocissime. Per ora è ottimo
Ritratto di Moro42
27 agosto 2018 - 16:17
Prova eccellente, l'hai scritta così bene che sembra di averla provata io stesso. Volevo chiederti com'è messa a livello di insonorizzazione delle ruote quando passi su asfalto drenante (la mia Golf 7 è pessima da questo punto di vista) e a quanti giri ti trovi a 130 km/h (o anche un'altra velocità) con il rapporto più alto. Grazie.
Ritratto di bijulino
27 agosto 2018 - 18:23
Sul mio 3008 ho messo come optional il grip control quindi monta di serie gomme 4 stagioni. Alcuni dicono che sono un po più rumorose di quelle senza grip control. Io personalmente non sento nessuno rumore ma non ho provato un 3008 con gomme normali. Questa estate ho fatto 2000 km e per me è stato un piacere guidarla. Il motore con la marcia più alta a 130 se ricordo bene non arriva neanche a 20.000 giri. Se si ha il piede leggero consuna 17/18 liro. Con un pieno, non ricordo però quanti litri sono, ho fatto 9000 km autostrada, montagna e poca città.
Ritratto di bijulino
27 agosto 2018 - 19:48
Hem! 2000 giri!!
Ritratto di Moro42
27 agosto 2018 - 20:11
Tranquillo, avevo capito che avessi messo uno zero in più per sbaglio :). Ancora grazie per le esaurienti risposte.
Ritratto di Fcava
10 settembre 2018 - 22:41
Non che le altre auto siano tutte velocissime quando si affonda il piede. La mia Altea col Dsg impiega più di un secondo spesso è volentieri. Fortunatamente con le palette al volante mi preparo prima. Anzi... Prendere un'auto con l'automatico senza palette per me sarebbe tragico. Le uso almeno metà del tempo, soprattutto nel misto, quando devo rallentare alle curve ed ai rondó etc. Purtroppo l'automatico è "stupido" e non legge la strada come noi. Quindi non gioca d'anticipo...
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 2008
    Peugeot 2008
    da € 18.180 a € 28.080
  • Peugeot 3008
    Peugeot 3008
    da € 26.980 a € 39.730
  • Peugeot 208
    Peugeot 208
    da € 14.930 a € 21.580
  • Peugeot Rifter
    Peugeot Rifter
    da € 21.550 a € 29.700
  • Peugeot 308 SW
    Peugeot 308 SW
    da € 22.150 a € 275.600

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La Peugeot 508 SW è un’auto facile da guidare e divertente, anche col 1.5 a gasolio da 131 CV. Il bagagliaio è ben sfruttabile. Peccato per le palette al volante del cambio automatico scomode da usare in curva. Qui per saperne di più.

  • Questa speciale Peugeot 308 GTi ha il motore 1.6 potenziato di 30 CV (per un totale di 302 CV), freni maggiorati e pesa solo 1.155 kg. Qui per saperne di più.

  • La notevole e-Legend Concept proietta nel futuro la casa del Leone ispirandosi apertamente alla Peugeot 504 Coupé degli anni 70.