Seat Ibiza 1.4 TDI 80 CV 5 porte Stylance

Pubblicato il 4 novembre 2017
Ritratto di Marcored
alVolante di una
Seat Ibiza 1.4 TDI 80 CV 5 porte Stylance
Seat Ibiza
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
3
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
Ho acquistato la mia Seat Ibiza nel marzo 2007 in quanto all'epoca rispecchiava esattamente ciò che cercavo in una vettura: ottimo rapporto qualità prezzo, dimensioni medio-piccole, linea giovanile e sportiveggiante, buone qualità di guida e consumi bassi.
Gli interni
Parto innanzitutto con ciò che mi ha più sorpreso degli interni: dopo 200mila km e 10 anni e mezzo di vita sono ancora in condizioni eccellenti. I sedili sono ancora comodi e solidi, le stoffe non sono consumate in nessun punto, il portabicchieri a scomparsa è ancora perfettamente funzionante, mentre la plancia, nonostante abbia delle plastiche poco lavorate e di evidente connotazione economica (specie nella metà inferiore) non emette alcun tipo di scricchiolìo. Solo qualche graffio è visibile nella zona del cassetto portaoggetti anteriore e nella zona di accesso dei piedi. Il design poi è ancora abbastaza gradevole (anche in relazione alle rivali dell'epoca), anche se un po' "grigio". Quello che penalizza questi interni è il quadro strumenti, parzialmente coperto dal volante e poco visibile con la luce diurna, ma comunque completo anche del termometro dell'acqua. Per quanto riguarda lo spazio a bordo davanti si sta comodi anche se si è alti, la posizione di guida è facilmente personalizzabile grazie alla regolazione in altezza e profondità sia del sedile che del volante, ed infine ci sono numerosi portaoggetti (alcuni molto capienti come il cassetro lato passeggero, altri intelligenti come il cassettino sotto il sedile passeggero). Discreta la grandezza del baule (comunque nella media per il segmento) e l'abitabilità ai sedili posteriori.
Alla guida
Il motore è un 1.4 diesel 80 cv iniettore pompa 3 cilindri, il che significa che ci troviamo di fronte ad un propulsore abbastanza rumoroso (ed anche un po' trattorino al minimo) e che vibra ai bassi regimi in modo piuttosto netto. Questi due difetti di comfort vengono però compensati da prestazioni tutto sommato gradevoli: in città la vettura si muove molto bene e consuma poco (siamo facilmente sui 16 al litro), e la guida risulta fluida grazie ad un ottimo cambio con rapporti perfettamente spaziati ed una frizione ancora molto morbida: peccato però per il comfort sul pavè e sulle buche, minato da un assetto abbastanza rigido (ma che ripaga tantissimo alle alte andature) e dalla gommatura con spalla ribassata (205/45 16"). In extraurbano le cose non cambiano: il motore spinge bene, consuma poco (con una guida attenta non è difficile toccare i 23/24 al litro), e l'assetto rigido, se ci si vuole togliere qualche sifizio, consente di affrontare le curve anche a velocità sostenute. Solo il carico volante è forse un po' troppo leggero, ma risulta comunque molto omogeneo. Anche in autostrada la vettura si comporta bene: consumi bassi (a 130 siamo sui 17/18 al litro, mentre a 110 siamo sui 20), spinta a sufficienza per un sorpasso senza affaticarsi, ottima tenuta alle alte velocità. Unico neo, un abitacolo poco insonorizzato. Buona infine la frenata, anche se al posteriore avrei preferito dei freni a disco e non a tamburo.
La comprerei o ricomprerei?
Assolutamente si: in 10 anni mai una noia, piacevole da guidare, con bassi consumi e con ottime prestazioni in relazione alla cilindrata ed alla potenza. Ormai è una vettura datata, ma se dovessi comprare una vettura usata, magari per un neopatentato che deve far pratica, o per avere una vettura da "battaglia", non avrei dubbi: sceglierei lei.
Seat Ibiza 1.4 TDI 80 CV 5 porte Stylance
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
2
0
0
VOTO MEDIO
3,0
3
2
Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
28 dicembre 2017 - 22:22
1
Buona prova. A me piaceva molto quest'auto a suo tempo. La mia versione preferita era la 1.9 TDI Cupra da 160 cv.
Ritratto di cris25
31 dicembre 2017 - 16:31
1
Secondo me l'Ibiza più bella, nuova esclusa, con la quale ovviamente non condivide nemmeno un bullone. La prova mi è piaciuta, saluti...
listino
Le Seat
  • Seat Ateca
    Seat Ateca
    da € 24.020 a € 32.320
  • Seat Leon ST
    Seat Leon ST
    da € 22.645 a € 27.545
  • Seat Leon
    Seat Leon
    da € 21.895 a € 37.445
  • Seat Ibiza
    Seat Ibiza
    da € 16.020 a € 21.820
  • Seat Mii
    Seat Mii
    da € 11.000 a € 13.250

LE SEAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SEAT

  • La casa spagnola punta sulla connessione dati 5G e mostra un prototipo in grado di “parlare” con i semafori. Qui per saperne di più.

  • Seat punta da anni ai giovani e infatti fra gli highlight dei nuovi modelli ci sono connettività e freschezza delle forme: ne parliamo al Salone di Parigi con Pierantonio Vianello, direttore brand Seat Italia.

  • La Seat debutta fra le grandi suv con la Tarraco. Lunga 474 centimetri, punta sulla semplicità di linee che esprimono un certo dinamismo.