Bi-Fuel

Pubblicato il 18 novembre 2021
Ritratto di alessiomal
alVolante di una
Subaru Levorg 2.0i Premium Lineartronic AWD
Subaru Levorg
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
5
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
4.25
Perchè l'ho comprata o provata
E' stata comprata per sostituire la mia Subaru XV, sempre a gpl, dopo che era arrivata alla soglia dei 200.000 km. Visto l'ottima affidabilità, ho dato nuovamente fiducia al marchio Subaru. La Levorg mi è piaciuta fin dalla sua uscita, linea semplice ma accattivante, trazione integrale e marchio Subaru. Adesso con il nuovo motore 2.0 boxer è venduta con kit GPL direttamente da Subaru Italia e perciò ho deciso di acquistarla. La linea è filante e con carattere sportivo. I cerchi da 18 bruniti la rendono elegante. Le dimensioni sono importanti ma non esagerate.
Gli interni
Dentro è un'altra macchina rispetto alla XV. Interni in pelle nere, con cuciture blu, che la rendono sportiva insieme al piccolo volante e ai sedili avvolgenti. C'è spazio per cinque persone e un bagagliaio enorme. Il cruscotto è sportivo con ottime finiture e con plastiche di ottima fattura.
Alla guida
Che dire? Non è sportiva, ma il 2.0 boxer è lineare sempre in coppia (con il cambio automatico) e silenzioso. Il paddle al volante è utile se si vuole usare in modalità manuale. Un auto con cui si percorrono chilometri su chilometri senza stancarsi. Incredibile la trazione integrale. Sembra di essere su delle rotaie, anche esagerando nei tornanti la vettura non si scompone. Telecamere avanti e dietro sono comode nei viaggi autostradali, dove il cruise adattativo permette di viaggiare in totale sicurezza. Consumi nell'ordine di 11 km/l a GPL, quindi come una buona vettura diesel.
La comprerei o ricomprerei?
Per adesso sì.... sono a 5200 km e spero di farne altri 195.000 come con al XV.
Subaru Levorg 2.0i Premium Lineartronic AWD
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
1
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
3


Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
23 novembre 2021 - 10:01
Beh oddio con un buon diesel si fanno molti più di 11km/l... io sto tra i 18 ed i 21
Ritratto di alessiomal
25 novembre 2021 - 11:55
3
Certo che con un diesel consumi meno. Il rapporto va fatto sui costi per percorrere 100 km. 100 km a 11 km/l a gpl: 7,20 euro (9 litri a 0,80 euro) 100 km a 20 km/L (cosa che dubito con trazione integrale e cambio automatico): 8 euro (5 litri a 1,60 euro) I costi si equivalgono.
Ritratto di Check_mate
26 novembre 2021 - 09:44
Aaaah, ok, il paragone era sui costi d'esercizio.
Ritratto di Battista1960
23 novembre 2021 - 18:02
1
Buonasera . Provata pochi mesi fa quella di un amico, nuova di tre mesi solamente, per un piccolo spostamento in un dopocena. La Subaru e uno di quei marchi che se si cerca una integrale per tragitti difficili, con lei si va sul sicurissimo. Andrebbe e l'avrei volentieri, testata sulla neve ,ma c erano 29gradi quella sera e i suoi punti di forza sono rimasti nascosti. Pero alla luce del giorno come da tradizione nipponica , ho osservato un auto molto ben fatta , di ottimi materiali e finita con il solito maniacale perfezionismo giapponese. Cerchero il classico pelo nell'uovo..: Quel duemila a benzina non mi ha fatto godere a spinta. Ma silenzio a bordo , rotondita. di funzionamento e la possibilita di andar ovunque senza out out regionali hanno una parte importante in certe scelte. In definitiva , io non me la comprerei , ma resta una gran bella station. Battista1960
listino
Le Subaru
  • Subaru Levorg
    Subaru Levorg
    da € 33.000 a € 35.500
  • Subaru Forester
    Subaru Forester
    da € 35.500 a € 43.000
  • Subaru XV
    Subaru XV
    da € 24.950 a € 37.650
  • Subaru Impreza
    Subaru Impreza
    da € 22.750 a € 35.250
  • Subaru Outback
    Subaru Outback
    da € 42.750 a € 48.750

LE SUBARU PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE SUBARU

  • La crossover Subaru XV e la suv Forester ricevono un sistema “mild hybrid” basato sul benzina 2.0, che ha il compito di diminuire consumi ed emissioni.

  • La nuova generazione della Subaru Forester adotta la nuova piattaforma della casa giapponese ma ha uno stile non troppo distante da quello della generazione precedente. Qui per saperne di più.

  • Dopo anni di assenza dal mercato italiano torna la Subaru Impreza che mantiene la trazione integrale e il motore boxer, ma ora è rifinita con più cura e si guida ancor meglio. Dietro, chi sta al centro è scomodo e alcuni comandi sono da rivedere.