Subaru

Subaru
Forester

da 29.990

Lungh./Largh./Alt.

460/180/174 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

483/1.592 litri

Garanzia (anni/km)

3/100.000
In sintesi

La Subaru Forester è spaziosa (il divano ospita bene anche per tre adulti) e confortevole (morbidi i sedili). Notevoli i 483 litri del baule che, rinunciando ai posti dietro, diventano 1592. Il due litri turbodiesel da 147 CV è brioso; piuttosto vivace anche il 2.0 a benzina da 150 CV (proposto pure a Gpl), mentre il più potente è il "2000" turbo (sempre a benzina) con 241 CV e abbinato solo al cambio automatico a variazione continua di rapporto (disponibile anche per le altre unità). Il sistema di trazione integrale permanente varia la ripartizione della coppia (di norma il rapporto è 60:40 per le versioni con cambio automatico e 50:50 per quelle manuali) privilegiando le singole ruote in base alle condizioni di aderenza e, su asfalto, correggendo l’auto qualora allargasse la traiettoria con il muso o con la coda. Nel fuori strada, inoltre, le versioni con il cambio automatico possono contare sul sistema X-Mode (attivabile fino a 40 km/h), che ottimizza la trazione in funzione del fondo. La dotazione di serie è completa e, tranne per la Free, include anche i cerchi in lega, il cruise control e la retrocamera.

 

Versione consigliata

Chi, dalla Subaru Forester, vuole prestazioni elevate, c'è il 2.0 da 241 CV. Altrimenti il "2000" a gasolio offre un buon equilibrio fra sprint e consumi. Per chi punta sul prezzo d'acquisto il più basso possibile, la 2.0 a benzina con l'allestimento Free (di serie "clima" e radio con Bluetooth) costa almeno 2.000 euro in meno di tutte le altre Forester.

 

Perché sì

Spazio L’abitabilità è notevole: l’agio in senso trasversale e per la testa non manca nemmeno a chi siede sul divano.

Sicurezza “Promossa” con 5 stelle (il massimo) nei crash test Euro NCAP, la Forester offre di serie anche l’airbag per le ginocchia di chi guida.

Visibilità I cristalli ampi e piuttosto verticali concedono una visuale corretta non solo davanti o di lato, ma anche dietro.

Trazione integrale Il sistema 4x4 è evoluto ed efficiente: su asfalto migliora sicurezza e guidabilità, in fuori strada non fa troppo sentire la mancanza delle marce ridotte.

 

Perché no

Particolari La qualità di alcune plastiche è sottotono.

Comfort Sulle asperità pronunciate la risposta delle sospensioni è talvolta troppo secca.

Cambio automatico Non è dei più rapidi e tende a tenere troppo su di giri il motore in fase di accelerazione.

Piano di carico A schienali giù è ampio ma, anche se non si formano gradini, una porzione rimane leggermente inclinata.

 

Subaru Forester
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
57
28
33
17
16
VOTO MEDIO
3,6
3.615895
151
Photogallery