NEWS

Auto: sconti, offerte e promozioni di novembre 2014

04 novembre 2014

Sconti vincolati alla permuta o alla rottamazione, accessori e assicurazioni in omaggio, “superprezzi” per esemplari in saldo.

Auto: sconti, offerte e promozioni di novembre 2014
Negli ultimi mesi dell’anno si moltiplicano le proposte finanziarie delle case: che, spesso, offrono condizioni particolarmente vantaggiose per indurre i clienti ad aprire il portafoglio. Le più interessanti sono quelle con un taeg inferiore all’8% e la possibilità di escludere l’acquisto di servizi aggiuntivi che (pur essendo, in genere, utili) appesantiscono la rata mensile. Da considerare pure che le concessionarie, per liberarsi degli stock e ricevere dalle case gli incentivi per le vendite, proprio in questo periodo possono essere più disponibili a migliorare la loro proposta commerciale, “limando” ulteriormente i prezzi. Come sempre, è necessario accertarsi che la promozione ufficiale venga applicata dal rivenditore; inoltre, quando l’offerta è subordinata alla rottamazione dell’usato, occorre poter dimostrare di essere il proprietario della vettura almeno da qualche mese (in genere, da tre a sei).
 
ALFA ROMEO: VANTAGGI PER CHI PAGA A RATE
 
 
La casa del Biscione agevola i clienti che “danno dentro” l’usato in permuta o per demolirlo e stipulano un finanziamento. Per la MiTo 1.4 Impression si sborsano 4.000 euro in meno e la vettura si paga in 36 mesi con rate di 335 euro l’una (taeg 3,69%); per la Giulietta (nella foto sopra) 1.4 Turbo Progression a Gpl il risparmio sale a 6.950 euro, mentre le rate diventano 60, di 376 euro (taeg 7,78%). Per entrambe le formule sono previsti 300 euro di spese burocratiche e 200 per la marchiatura dei cristalli; facoltativa, invece, l’assicurazione sul finanziamento (475 euro per la MiTo, 1.243 per la Giulietta).
 
 
DACIA: UN ANNO DI RCA 
 
 
Il marchio romeno offre in omaggio un anno di assicurazione Rca ai clienti che acquistano la Sandero(nella foto sopra) 1.2 Ambiance con un finanziamento. La formula prevede un anticipo di 950 euro, poi il versamento di 149 euro per 60 mesi (taeg 9,14%). Nelle rate vengono “diluiti” 249 euro per una serie di servizi: l’assicurazione sul finanziamento, tre anni di furto e incendio e una polizza di 12 mesi che tutela il cliente in caso di incidente (sia quando è alla guida, sia viaggia come passeggero o si sposta a piedi). 
 
 
FIAT: GIÙ IL PREZZO DELLE PRONTE DA TARGARE
 
 
La casa italiana propone a 9.450 euro le Panda (nella foto sopra) e Punto 1.2 Young disponibili in pronta consegna: si risparmiano 2.010 euro scegliendo la prima, o 4.000 con la seconda. Per entrambe, si riceve in omaggio il “clima” (costa, rispettivamente, 850 e 800 euro). Altri ribassi sono previsti per la 500 1.2 Pop Star (2.450 euro) e, per chi “dà dentro” l’usato in permuta o per demolirlo, la 500L 1.4 16V Pop (600 euro). Chi sceglie quest’ultima riceve in omaggio il pacchetto DAB: vale 1.000 euro e comprende cambio e volante in pelle, radio digitale Dab con schermo tattile da 5 pollici, cd, mp3 e Bluetooth, e i comandi audio sul volante. 
 
 
FORD: AGEVOLA CHI “DÀ DENTRO” L’USATO
 
 
Chi consegna alla concessionaria una vettura immatricolata prima del 2009 in permuta o per demolirla, ottiene uno sconto e accessori in omaggio. Inoltre, può pagare a rate e decidere, dopo tre anni, di riscattare l’auto o di “darla dentro” (utilizzando il suo valore residuo come anticipo) per l’acquisto di una macchina nuova, oppure anche di restituirla senza dovere più nulla. Scegliendo la Ka, si risparmiano 2.300 euro e si ricevono in regalo la radio (500 euro) e il “clima” (750 euro); rateizzando il pagamento si versano 176 euro al mese per tre anni, e infine c’è un saldo di 3.795 euro (taeg 6,50%). Sconto e accessori in omaggio identici per la Fiesta (nella foto sopra) 1.2 16V, per la quale inoltre si paga la versione a cinque porte allo stesso prezzo di quella a tre (altri 750 euro di vantaggio); le 36 rate sono di 178 euro e la maxirata di 5.130 (taeg 5,99%).
 
 
HYUNDAI: TAGLIA I PREZZI E REGALA ACCESSORI
 
 
Il marchio coreano offre ai clienti la possibilità di acquistare la i10 (nella foto sopra) 1.0 Classic risparmiando 900 euro e pagandola a rate, anticipando 2.740 euro, versando 23 rate mensili di 95 euro e un saldo di 4.334 euro (taeg 3,76%). Più robusto lo sconto per chi si orienta sulla i30 (2.500 euro); in questo caso si riceve in omaggio il pacchetto Advanced (costa 500 euro) che comprende: Bluetooth con riconoscimento vocale, bracciolo anteriore con vano portaoggetti, comandi audio sul volante, sedile di guida con supporto lombare, sensori di parcheggio posteriori.
 
 
LANCIA: PREMIA CHI SCEGLIE LE VERSIONI A GAS
 
 
La casa torinese punta sulla scelta ecologica, proponendo sconti a chi stipula il finanziamento Eco Free per acquistare la Ypsilon (nella foto sopra) Ecochic Elefantino 1.2 a Gpl (si risparmiano 3.650 euro) o la 0.9 TwinAir a metano (3.400 euro in meno). La formula di pagamento prevede 60 rate di 220 euro al mese per la versione a Gpl (taeg 9,11%), e di 365 euro per quella a metano (taeg 8,55%). Gli importi comprendono i costi per alcuni servizi: pratica di finanziamento (300 euro), marchiatura dei cristalli (200 euro), assicurazione sul finanziamento (722 euro per la 1.2, e 864 per la 0.9).
 
 
MAZDA: RIBASSA LA 2
 
 
La casa giapponese taglia di 2.750 euro il prezzo della Mazda 2(nella foto sopra) 1.3 Energy a cinque porte e propone il finanziamento “Speciale tan”, che prevede un anticipo di 1.130 euro e 60 rate di 190 euro: si sborsano 300 euro per la pratica di finanziamento e i servizi aggiuntivi (polizze assicurative) sono facoltativi (taeg 7,17%).
 
 
OPEL: LE ULTIME CORSA COSTANO MENO
 
 
In attesa del lancio della nuova edizione della Corsa, atteso per dicembre, la marca tedesca assicura ai clienti che acquistano uno degli ultimi esemplari del modello in via di pensionamento (nella foto sopra) uno sconto del 30% sul prezzo finale (compresi gli accessori). Vantaggi anche per altre vetture: 2.000 euro per la Agila 1.0 12V Elective; 2.200 per la Adam 1.2; 3.900 per l’Astra 1.4 Elective, con in più l’omaggio del pacchetto Advance (costa 800 euro e include diversi accessori, tra i quali i cerchi di 17”, i fendinebbia, la radio cd, il volante a tre razze rivestito in pelle). Per la Meriva 1.4 One, invece, si sborsano 4.500 in meno consegnando una vettura immatricolata prima del 2005 per farla rottamare.
 
 
RENAULT: ALLEGGERISCE I LISTINI E FA PAGARE CON CALMA
 
 
La casa francese dà una sforbiciata di 3.650 euro al listino della Clio (nella foto sopra) 1.2 16V Wave (berlina e famigliare), che si può acquistare anche a rate, anticipando 2.200 euro e versandone 199 per 48 mesi. Nell’importo delle rate vengono “spalmati” 249 euro per tre anni di copertura furto e incendio e una polizza che tutela il cliente in caso di incidente (anche quando viaggia come passeggero o si sposta a piedi). In omaggio, 12 mesi di polizza Rca (taeg 9,25%). Formula analoga per la Captur, con un taglio di 2.500 euro, un anticipo di 4.600 euro e 60 rate di 199 euro (taeg 8,35%).
 


Aggiungi un commento
Ritratto di ilpongo
4 novembre 2014 - 19:51
5
Come ogni mese giù a darci con le offerte, di tutte le salse. Mai che una Casa provasse a mettere in vendita i propri prodotti a prezzi onesti. Chi di noi non si è mai vantato di aver strappato un "prezzaccio" in Concessionaria: loro ci guadagnano sempre, sennò che ci stanno a fare, beneficenza? e poi ce ne usciamo con il metallizzato che non volevamo "ma era in pronta consegna", la radio mp3 " ma che cavolo è disse mio nonno", il DPF "e m@nnaggia a quando si deve rigenerare"... Dalle mie parti c'è un piccolo supermercato, non ufficialmente affiliato a nessuna catena della Grande Distribuzione, che non fa mai offerte, a meno che la merce non scada l'indomani: è sempre pieno fino a sfidare l'incomprimibilità dei corpi. Chissà se vendesse pure auto...
Ritratto di ilpongo
4 novembre 2014 - 19:53
5
Ovviamente il supermercato cui alludevo non fa offerte ma ha prezzi onesti e merce più che accettabile tutto l'anno
Ritratto di FRANCESCO31
4 novembre 2014 - 20:09
sono sempre troppo care !
Ritratto di piccoloanto
4 novembre 2014 - 21:00
lo ripeto a chi leggeva i vecchi al volante di un paio di anni fa gli incentivi veri ti aiutavano mentre questi ti fano pagare caro anche il tan e il tag
Ritratto di DIESEL TDi
4 novembre 2014 - 21:42
e possibile che sono sempre e solo city car mai mettere in offerta un auto che qualcuno fa fatica a permettersi come varie berline e crossover e forse anche suv anche se non ci tengo
Ritratto di NeroneLanzi
4 novembre 2014 - 23:08
In realtà le offerte periodicamente vengono fatte anche su segmenti superiori. Magari alVolante non le riporta, ma se fai un giro sui siti dei vari costruttori ne trovi.
Ritratto di rossario
5 novembre 2014 - 14:25
Gli ultimi 4 mesi ho girato diversi concessionari e per esempio per la mia Nissan Almera di 14 anni in tanti mi offrivano 4000 euro di sconto per acquisto di auto di circa 20000 euro,addirittura l'Opel mi avrebbe valutato la mia auto 6000 euro se avessi acquistato la Zafira Tourer spendendo 21000 euro anzicche' 27000.Gli unici un po' piu' tirati li ho trovati solo alla Fiat e all'Audi.
Ritratto di pigidemi
5 novembre 2014 - 19:31
Complimenti a IL PONGO. Ha fatto in sintesi un quadro chiarissimo della situazione. Aggiungo che i concessionari ripetono di mese in mese le stesse offerte/sconti (sulle orme di Poltrone e Sofà) partendo comunque da cifre di listino gonfiate.
Ritratto di katanè
6 novembre 2014 - 17:22
Ah Ah Ah... :-D Offertissime sottocosto da supermercato!!! :-D A dicembre, i prezzi che faranno scenderanno ancora??? :-D
Ritratto di katanè
6 novembre 2014 - 17:28
Sfido chiunque a trovare una concessionaria Opel che offra la Corsa con almeno il 35-40% di sconto (sul prezzo finale con optional inclusi)... Ci riesco a trovarne qualcuna??? Se la trovo vi giuro che prendo una Corsa, di corsa... :-D Ah, Ah, Ah... :-D
Pagine