NEWS

Crash test EuroNcap: altri sei modelli sotto la lente

27 agosto 2009

Nella recente sessione di crash test, EuroNcap ha dato a quasi tutte le auto 5 stelle tranne alla Citroën C3 che ha meritato solo 4 stelle, a causa dell'Esp che non è di serie sul almeno l'85% delle versioni.

SOTTO TONO LA C3 - Oltre a Honda Insight e Toyota Prius, la più recente sessione di crash test dell’EuroNcap (l’ente, finanziato dalla Commissione Europea, che valuta la sicurezza delle auto) ha preso in esame sei nuovi modelli: cinque stelle per quasi tutti, con l’eccezione della Citroën C3. La francese ha pagato la mancanza dell’ESP (il controllo elettronico di stabilità) su almeno l’85% delle versioni, ottenendo 40 punti su 100 nelle dotazioni di sicurezza.

 

citroen_c3_euroncap_1.jpg

Nella foto il momento dell'impatto frontale della Citroën C3 contro una barriera deformabile.

 

Secondo indiscrezioni, però, la Citroën potrebbe montare l’ESP di serie su tutta la gamma. Negativa anche la prova nell’impatto con i pedoni (soltanto un terzo del punteggio): la protezione per la testa che urta il cofano è scarsa. Per il resto, buoni gli 83 punti nella protezione degli adulti e i 74 in quella dei bambini.

PIOGGIA DI STELLE – La VW Polo s’è rivelata molto sicura per gli occupanti (90% per gli adulti), anche se la protezione contro i colpi di frusta e per il torace negli urti laterali contro i pali è soltanto discreta. Di questa tornata di test, è la migliore nella protezione dei bambini (86 punti).

 

vw_polo_euroncap_1.jpg

Nella foto il momento dell'impatto frontale della VW Polo contro una barriera deformabile.

 

Massimo dei voti anche per la Kia Sorento, ma per i pedoni eventualmente investiti dalla Suv coreana il rischio di lesioni al bacino è elevato. Molto alta la protezione per gli adulti della Renault Grand Scénic (91%) con un exploit nella dotazione di sicurezza: 99%. Ok la Skoda Yeti (92% per gli adulti), anche se nel test laterale contro un palo la protezione del torace è appena discreta. Promossa la Subaru Legacy: 79 punti per gli adulti a bordo, che però, in caso di impatto, sono un po’ esposti a rischi di lesione a ginocchia e femori.

VIDEO
loading.......
Aggiungi un commento
Ritratto di XMas
27 agosto 2009 - 12:37
Nell'urto frontale, non è andato in frantumi, come per esempio quello della Polo; in quello laterale ha riportato pochi danni. Dorge spontanea una domanda: premesso il ruolo fondamentale svolto dall'Istituto per il miglioramento della sicurezza passiva in questi anni, ma quanto valgono questi test?
Ritratto di bravehearth
27 agosto 2009 - 15:04
scusa ma dove hai visto che il parabrezza della polo è andato in frantumi?
Ritratto di cavalierebianco
27 agosto 2009 - 16:16
Chi è che diceva che 5 stelle non si negano a nessuno? La C3 ne ha beccate 4
Ritratto di Ninja
28 agosto 2009 - 15:07
Il fatto che la nuova C3 abbia preso "solo" 4 stelle è l'ulteriore conferma che c'è qualcosa che non va nel meccanismo di attribuzione delle stelle stesse. La C3 ne ha persa una per strada non perchè sia una macchina intrinsecamente meno sicura della Polo o di tutti gli altri modelli che sono arrivati all'indispensabile cinquina, ma soltanto per motivi di politica commerciale, poerchè la Citroen ha deciso di fornire l'ESP solo a pagamento su molte versioni invece che di serie. Intendiamoci, è giusto premiare chi lo fornisce di serie, ma copsa succede quando si guasta? Oggi, con la scusa che c'è sempre più elettronica a mettere una pezza, i progettisti non perdono più molto tempo a studiare telai e sospensioni che rendano "naturalmente" sicuro il comportamento di un'auto
Ritratto di ita80
27 agosto 2009 - 16:26
se le avesse prese una macchina fiat solo 4 stelle sarebbe stata la manna dal cielo x tutti coloro che la odiano.