NEWS

Supertest: 7 maxi suv a confronto

13 febbraio 2017

Chi pensa che le maxisuv abbiano successo solo per il look è... fuori strada: le più attuali offrono pure sicurezza, versatilità, comfort e un’inattesa guidabilità.

Supertest: 7 maxi suv a confronto

PER TUTTI I TERRENI E TUTTE LE STAGIONI - La ricetta è di quelle vincenti: immagine trendy da avventura, ampia latitudine d’impiego, notevole comfort nei lunghi viaggi, tanto spazio per i bagagli. E, nel caso delle vetture del nostro test (Audi Q7, BMW X5, Jeep Grand Cheroke, Maserati Levante, Mercedes GLS, Volkswagen TouaregVolvo XC90), prestazioni elevate, lusso e tecnologia in abbondanza. Dunque, non è un caso che suv e crossover abbiano un successo crescente, e che siano attualmente preferite da più di un italiano su quattro. In passato, però, quelle di grandi dimensioni si rivelavano spesso grosse, pesanti e impacciate. Oggi, invece, grazie a progetti accurati, a drastiche cure dimagranti e a specifici dispositivi di ausilio alla guida, anche queste ultime risultano divertenti ed efficaci pure quando si abbandona l’asfalto.

ORIZZONTI PIÙ AMPI - Si tratta, insomma, di vetture sicure, pratiche e guidabili, oltre che fortemente orientate verso la famiglia. Come abbiamo verificato mettendone a confronto sette (nel video qui sotto), selezionate tra i modelli più attuali, con motori turbodiesel da 2 a 3 litri, potenze comprese tra 235 e 275 CV e lunghe da 480 a 515 cm. Tutte sono equipaggiate con trazione integrale, cambio automatico a 8 marce (fa eccezione la Mercedes GLS, che ne ha 9), offrono un programma di guida specifico per il fuori strada e (a esclusione della BMW X5) hanno sospensioni pneumatiche (optional per l’Audi Q7 e la Volkswagen Touareg) che permettono di aumentarne l’escursione e modificare l’altezza da terra del veicolo. Solo due (la Jeep Grand Cherokee e la Volkswagen) propongono anche le marce ridotte.

BRILLANO LEVANTE, XC90 E Q7 - Fin dai primi chilometri è apparso evidente come la Maserati Levante svettasse sulle rivali in fatto di qualità dinamiche: fulminea negli inserimenti in curva e nelle variazioni di traiettoria, è bilanciatissima fra i birilli e, in pista, ottiene tempi da berlina sportiva. Anche la Volvo XC90 e l’Audi Q7 hanno ben figurato: se per la prima il risultato era prevedibile (per via della massa più bassa e per lo sterzo leggero e preciso), non avremmo pensato che la seconda, nonostante l’imponente lunghezza, riuscisse a insidiare la Levante. Il merito va tutto al buon controllo del rollio esercitato dalle sospensioni e alla prontezza del volante. Apprezzabili anche le qualità dinamiche della BMW X5, fluida nelle variazioni di traiettoria grazie allo sterzo leggero, mentre risulta penalizzata dalle sospensioni poco controllate e dallo sterzo poco diretto la Touareg. In coda, soprattutto per la loro massa rilevante, la Mercedes e la Jeep, anche a motivo (nel caso della GLS) della notevole lunghezza.

VIDEO
Aggiungi un commento
Ritratto di nicktwo
13 febbraio 2017 - 16:01
sarà che alle maserati la cosa riesce naturale, ma il levante trasuda proprio una maestosita' fuori dal contesto... se poi ci aggiungiamo il fatto delle prestazioni si capisce che in verita' e' inopportuna in questa comparativa ma sarebbe piu' azzeccata in una eventuale vs cayenne - ursus - bentyaga... saluti
Ritratto di Highway_or_bust
13 febbraio 2017 - 17:17
Infatti, come emerge anche dai rilevamenti dove la Levante con soli 275 cv arriva a ben 232,5 km/h mentre il penoso Q7 con il suo misero 3.0 TDI da 272 cv con software truffaldino fa appena i 238,6 km/h, poi anche in accelerazione c'è un divario assurdo, la prestigiosa Maserati impiega soltanto 6,70 secondi nello 0-100 mentre la penosa Audi addirittura 6,80 secondi, divario enorme dove si vede chi sa fare le sportive suv. In frenata poi non ne parliamo, la penosa Audi da 100 km/h si ferma in 34,7 metri (perchè le Audi sono famose di avere freni schifosi) mentre la maestosa Levante in appena 35,20 metri perchè quelli che l'hanno costruita lavorano per Ferrari F1 e NASA. Poi non mi spiego le castronerie che dicono nella prova come "La Q7 è godibile tra le curve" quando tutti lo sanno che è solo un bisonte sottosterzante che le prende anche dalla 145 di mio nonno. Spero seriamente che la paragonino con qualcosa del suo livello come Lamborghini Urus perchè contro queste tedesche vincerei anche con la 147 chippata...
Ritratto di nicktwo
13 febbraio 2017 - 17:31
bhe se consideriamo che il tdi audi e' stato spesso protagonista alla 24h di le mans e teoricamente dovrebbe essere il tdi fra i primatisti mondiali (non per niente montato su tutto il gruppo vw) che stacca la concorrenza, mentre il diesel maserati viene spesso tacciato come un semplice v.m., direi che all'italiana non si possono che fare i complimenti... saluti
Ritratto di Fdkk
13 febbraio 2017 - 23:11
2
@highway grande s.m.e.r.d.a.t.a all'utente che si autocelebra esperto, ma i realtà come dimostra lo scambio qui sopra non ci capisce una mazza
Ritratto di nicktwo
14 febbraio 2017 - 08:51
con tutto il rispetto e la stima per la conpetenza di hthb, che fra l'altro ne da dimostrazione con tanto di dati specifici, ma ho l'atroce timore di essermi spiegato male in merito, se traspare la pure minima sensazione che il levante non e' al di sopra della pur valida q7... per tagliarla corta basta notare che la q7 punta molto/tutto sul motore, ma essere veloci e' differente dall'essere effetto dragster da sparata al semaforo e infatti li', dove agilita' dinamismo e traiettorie la fanno da padrona/e, il levante poi finisce per dominare... il tutto sopra tutto considerando che le versioni diesel per la casa del tridente sono piu' una versione d'accesso (avendo la punta di diamante nel bitturbo benzina) viceversa dalla casa degli anelli dove invece la versione di punta e' un turbodiesel col 4.0tdi (mentre il benzina si ferma 100cv sotto)... insomma per concludere il levante col tipo di combustione motoristica a lui meno congeniale per un testa a testa riesce comunque a fare meglio della q7 col diesel che e' in pratica il loro marchio di fabbrica (dove, come dicevo sopra, per anni e anni hanno investito e anche tanto, basta ricordare tutte le partecipazioni alle gare tipo 24h di lemans),,, cioe' dire tdi per audi e' come dire hibrido per toyota, e pure il levante diesel nella comparativa fa meglio della q7 diesel... traiamone le opportune conclusioni col dovuto plauso a levante, no?.. saluti a entrambi
Ritratto di Fdkk
14 febbraio 2017 - 10:19
2
“effetto dragster da sparata al semaforo” … “agilita' dinamismo e traiettorie” … ma di che parli?!?! Ma l’hai mai guidata un’auto di quella stazza? Tu non hai la minima idea di ciò di cui stai parlando.
Ritratto di nicktwo
14 febbraio 2017 - 10:25
io volendo magari no ma i tester della rivista a quanto pare si'... dopo di che se riusciamo solo a formulare imputazioni e assiomi assoluti senza nessun ragguaglio tecnico a contorno preferirei ritornare a dialogare col precedente hthbh, che almeno le tesi le argomentava, altrimenti posso facilmente controbattere in un altrettanto sterile "ma tu il maserati levante lo hai mai guidato fra i birilli?"... saluti
Ritratto di Fdkk
14 febbraio 2017 - 10:39
2
Io guido un'auto di quella stazza tutti i giorni e ti assicuro che a chi guida auto di quel tipo, dell'effetto dragster al semaforo non importa nulla... certo a meno che ti non abbia 18 anni, ma forse questo è proprio il tuo caso.
Ritratto di nicktwo
14 febbraio 2017 - 10:59
ma perche' questa autoreferenzialita' da immedesimarsi nella totalita' degli utenti di un segmento? alla pari c'e' anche il tipo tranquillo che da una segmento b vuole innanzitutto risparmiare sul costo d'acquisto e mantenimento e si prende la benzina 1.2 70cv come fra le stesse utilitarie c'e' chi macina strada e si prende la diesel da 120cv che inizia a avere belle prestazioni con ottimi riscontri kilometrici di consumi e c'e' anche chi si prende la versione pepata da 200cv... lo spiegavo bene proprio ieri in un altro articolo che maserati e soprattutto alfa con lo stelvio stanno cercando di dare un inprinting del genere (sportivo/dianmico) ai loro suv che altrimenti farli con gli stessi pregi e difetti delle tedesche e' ovvio che uno continua a comprare l'originale tedesco invece che la copia italiana... per intenderci meglio, facciamo finta che invece di levante o/e stelvio stiamo a parlare della macann turbo s, scommetto che tutte le riserve sul fatto di essere dinamico e agile cadono di botto (e infatti non ho mai sentito criticarlo per il fatto che in quanto suv si sarebbe permesso di puntare al dinamismo e al ring avrebbe girato meglio di una bmw m6 cabrio o astin martin db9)... saluti
Ritratto di nicktwo
14 febbraio 2017 - 11:01
ma piu' facilmente, domandona: e quindi i suv da 400-500cv (che certo di fuoristrada non hanno quasi nulla) a partire dai vari cayenne, ursus eccedera per cosa li farebbero se non per le prestazioni, per trainare rimorchi? ...saluti bis
Pagine