Audi A6 3.0 TDI competition quattro tiptronic 326 CV

Pubblicato il 10 ottobre 2016
Ritratto di AntonioS25
alVolante di una
Ford Focus 1.6 Ti-VCT 115 CV 5 porte Titanium
Audi A6
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
5
Confort
5
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
4.5
Perchè l'ho comprata o provata
Ho avuto l'occasione di provare questa macchina ad un test drive Audi. Mi ha incuriosito subito, soprattutto perchè era la versione competition di cui la stampa parla molto bene del suo motore da 326 cavalli. L'esemplare non è quello in foto, il modello da me provato era color grigio nardò e con i cerchi identici all'esemplare in foto e le stesse pinze rosse.
Gli interni
Gli interni sono molto curati ed eleganti con la particolare modanatura in fantasia gessata. Le seduta è sportiva,comoda e abbastanza bassa e unitamente al volante piccolo e al fondoscala che segna i 300 ci si dimentica di essere su una wagon diesel. Essendomi seduto solo dal lato guida non so come sia l'abitabilità posteriore e se sia comodo il sedile lato passeggero ma suppongo di si viste le dimensioni dell'abitacolo.
Alla guida
Premo il tasto start e rimango sorpreso dal sound del 6 cilindri diesel che sembra quello di un v8 benzina. Piede sul freno automatico in D e si parte. Nella auto non si avverte più nulla il sound del motore scompare e scompaiono tutti gli altri suoni. L'automatico infila le marce senza farsi sentire, sembra quasi di essere su un auto elettrica. Appena ho un po di strada dritta e libera affondo sull'acceleratore, il sensore del kickdown mi scala un paio di marce e l'auto parte con una spinta poderosa che sembra quasi si impenni. I 326 cavalli (20 in più con l'overboost) e i 650 nm oltre che impressionare per la potenza con cui spingono, impressionano per fluidità. L'auto spinge forte già da i primi giri e allunga fino a quasi 5000, ma da più soddisfazioni godersi la poderosa coppia del twin turbo che si esprime al meglio dai 1000 ai 3500 giri. Un altro elemento entusiasmante di questo 6 cilindri diesel è il sound, silenzioso quando si va piano ma cattivo quando si "tira", come detto prima è simile a quello di un v8 benzina ed è molto piacevole da ascoltare. Finchè la strada è dritta ci si sente su una vera sportiva ma quando iniziano ad arrivare le prime curve nonostante l'assetto sia abbastanza solido, ci si ricorda che invece si è su una wagon. Il peso si fa sentire, lo sterzo non è sincerissimo e continua ad essere leggero anche ad alte velocità, un vero peccato perchè l'auto scarica bene l potenza a terra ma tra le curve per godersela bene servirebbe uno sterzo più pesante e più diretto. Ottima la frenata con un pedale ben modulabile. Tutto sommato quest'auto sa fare benne il suo dovere, quello di essere una wagon per lunghi viaggi. E'comoda e non affatica, il motore a velocità autostradali gira basso e silenzioso,ha un ottima insonorizzazione e grazie alla poderosa disponibile sin dai primissimi giri consente sorpassi rapidissimi.
La comprerei o ricomprerei?
Le wagon non sono il genere di auto che amo, con quella cifra personalmente comprerei altro. La sua diretta rivale è la bmw 550d che però costa un pò di più. Alla fine è un auto che ha solo una concorrente perchè di wagon con oltre 320 cavalli e diesel ci sono solo loro due quindi chi vuole acquistare questo genere di vettura ha poche scelte. Il rapporto qualità prezzo visto i prezzi delle concorrenti è buono.
Audi A6 3.0 TDI competition quattro tiptronic 326 CV
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
10
3
1
0
3
VOTO MEDIO
4,0
4
17


Aggiungi un commento
Ritratto di Fano
20 ottobre 2016 - 08:19
Sicuramente non sono esperti altrimenti lo farei di mestiere, ho solo postato la nostra personale esperienza xché facciamo molta strada e spesso ci facciamo girare le auto e quindi una opinione ce la siamo fatta tutti e tre sulle tre auto. La Bmw e' quella che ti prende più il cuore anche perché abbiamo avuto altri modelli (molto fighi) ma come nostra prima Audi ci ha fortemente impressionato per qualità e contenuti e non capisco francamente come si possa disprezzare o ridicolizzare. Forse chi lo fa e' perché non ha avuto modo di avercela in mano e si è' limitato ad uno stitico test drive da concessionaria. Per la cronaca il mio personale record sulla Cisa l'ho fatto con la 530d touring x drive (grande mezzo) che avevamo prima di prendere la 520d.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 ottobre 2016 - 08:52
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Flavio Pancione
20 ottobre 2016 - 12:01
7
Non può convincere una disamina così vaga incentrata su un banalissimo "audi select drive" significa che semplicemente siamo lontani anni luce dall'apprezzare e distinguere un'auto con una forte caratterizzazione sportiva come la trazione posteriore, il bilanciamento tra gli assi, rispetto un'auto decisamente lunga con un motore longitudinale (secondo me svantaggioso sulle TA) buttato li sulle anteriori, con la trazione su quest'asse stesso. Significa andare a lodare addirittura la povera A6 su caratteristiche che gli ingegneri Audi hanno messo in secondo piano, rispetto ad esempio alla ricercatezza delle finiture interne, o al confort o al blasone del marchio. In soldoni, si brancola nel buio, rimangono pochi gli utenti con cui poter discutere. Anche perchè personalmente, non sono "antiaudi", mi piacciono parecchie Audi, ne ho guidate molte, e ne guido tutt'ora e sottoscrivo dietro questo nome e cognome. E' proprio così non sei l'unico a guidare qualche barcone da 50 60 70 mila euro.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 ottobre 2016 - 15:43
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Fano
20 ottobre 2016 - 18:45
Ok io sono il tipo che non ha mai aperto il cofano di nessuna auto neanche quando si è rotta per la seconda volta la catena del 530d e poi siamo passati al 520d xdrive pronta consegna con sedili sport che all'inizio piacevano un sacco, poi con il tempo un pò meno. Non concordo perchè il selettore di guida sulla Bmw con i 4 programmi si sente e come , anche se l'auto rimane ,a parte l'ECO, sempre bella agressiva. Anche con quello dell'Audi con le 5 modalità si sente la differenza magari non tra uno e l'altro ma tra il primo efficency ed il dynamic la noti e come la differenza di guida. Sono tre autovetture comunque con "tanta roba" .... infatti sono li, ma essendo l'Audi l'ultima arrivata e quindi più aggiornata ci sembra superiore. Infatti io penso che se dovessimo prendere la nuova Mercedes E SW ci scanneremmo per poterla usare. L'infotainment del mercedes di prima era datato rispetto a Bmw ed Audi questo nuovo penso sarà di sicuro, con questi 2 mega schermi sulla consol, super ricco di servizi ecc.. oltre a "tanta roba" nuova della Mercedes che per forza dovrà essere meglio delle due rivali. Io penso che da oggi il futuro di tutte queste case e la competitività si giocherà non tanto sui pesi e gli assali o meccanica che l'elettronica poi abbiamo visto che livella, corregge e attenua le differenze, ma su quanta elettronica svilupperanno come servizi a noi esseri umani, dagli ausili alla guida fino ad arrivare alla guida autonoma. Oggi sulle strade di tutti i giorni il mercato cerca immagine,comfort,sicurezza e economia d'esercizio. Ovviamente sulle piste penso che il mercato cercherà sempre più divertimento che vuol dire meno elettronica ma trazione posteriore con motore posteriore!
Ritratto di Fano
20 ottobre 2016 - 22:18
Boss600 e' vero non sono un appassionato di auto perché come hai detto le auto che danno emozioni sono ben altre e le riconosco anche io. 20 anni fa avevo la golf gti ed il sound mica era studiato nella cabina di regia di un discografico ! Quelle erano vere. Oggi molte sportive sono siliconate chirurgicamente! La questione è che oggi come auto di tutti i giorni per stare in coda un'ora alla mattina e un'ora alla sera preferisco un auto segmento e con cambio automatico. A chi e' appassionato e può permettersi seconda, terza e o addirittura quarta auto allora si aprono infinite scelte!
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 ottobre 2016 - 22:44
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di fiattaro
4 novembre 2016 - 22:58
Alfa 75 tutta la vita, ma sei rimasto arretrato parecchio. Guarda che il mondo va avanti.
Ritratto di fiattaro
4 novembre 2016 - 22:58
Alfa 75 tutta la vita, ma sei rimasto arretrato parecchio. Guarda che il mondo va avanti.
Ritratto di fiattaro
4 novembre 2016 - 22:58
Alfa 75 tutta la vita, ma sei rimasto arretrato parecchio. Guarda che il mondo va avanti.
Pagine
listino
Le Audi
  • Audi TT Roadster
    Audi TT Roadster
    da € 47.100 a € 86.600
  • Audi TT Coupé
    Audi TT Coupé
    da € 44.400 a € 83.900
  • Audi R8
    Audi R8
    da € 168.650 a € 212.600
  • Audi Q8
    Audi Q8
    da € 79.350 a € 150.350
  • Audi Q7
    Audi Q7
    da € 74.200 a € 118.450

LE AUDI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE AUDI

  • La nuova Audi RS3 mantiene il cinque cilindri turbo a benzina da 400 cavalli, ma grazie a un sofisticato sistema di trazione integrale è al tempo stesso sicura e molto divertente tra le curve. Nonostante il prezzo elevato, la dotazione di serie va integrata. Qui per saperne di pi.

  • Linee futuribili e guida autonoma di livello 4 per il prototipo con due motori elettrici e 721 CV che potrebbe prefigurare la prossima Audi A8. Qui per saperne di più.

  • All’IAA 2021 l'Audi presenta il prototipo di ammiraglia elettrica a guida autonoma che potrebbe definire il format della prossima generazione della A8, attesa nel 2024. Qui per saperne di più.