Pubblicato il 17 dicembre 2011
Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
3
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
La macchina è stata comprata usata da mio padre come altra auto di famiglia nel 2008 e da quando ho preso la patente me ne son praticamente impossessato percorrendoci una media di circa 20k km l anno e usandola in tutte le situazioni. la scelta è caduta su questa perche oltre ad essere praticamente nuova (riscatto di un leasing) offriva un buon mix tra auto di bella presenza, pizzico di sportivita ma soprattutto adatta ai lunghi viaggi (un paio d estati fa siamo arrivati sino in olanda).
Gli interni
gli interni sono molto spaziosi e comodi, cosa che puo essere scontata per un auto di questa categoria ma meno su una bmw. i sedili anteriori anche se non sportivi son molto ben sagomati e con un imbottitura ottimale che permette di fare lunghe traversate senza affaticare. Per quanto riguarda i rivestimenti giudico ottimi gli interni in tessuto (molto pregievoli al tatto ma soprattutto robusti visto che , a distanza di 5 anni e oltre 100k km, sembrano appena usciti di fabbrica); ottime anche le finiture in radica davvero molto appaganti per lo sguardo. ben realizzate ma dall aspetto un po economico le plastiche di plancia e portiere. ottimo il rivestimento di cambio e volante. Per quanto riguarda la funzionalita dei comandi bisogna abituarsi un po al clima e al sistema di bordo gestibile dall idrive, per il resto sono molto intuitivi (soprattutto rispetto alle mercedes i comandi al volante e quelli del cruise control) .consigliatissimi per precisione ed utilita i sensori di parcheggio avanti e dietro (per quanto la visibilita sia buona, si parla pur sempre di quasi 5 metri di auto e l immagine dei sensori che compare sullo schermo permette di fare parcheggi complicati senza manco voltarsi). Molto chiaro il cruscotto in cui però stona il dato del consumo istantaneo (davvero inutile).
Alla guida
il motore diesel è a dir poco eccellente con i suoi 231 cv permette delle prestazioni da sportiva con consumi accettabili ed un comfort da ammiraglia. infatti permette uno 0-100 in meno di 7 secondi ed una velocita massima di 250autolimitati (effettivi). i consumi variano tantissimo in base all utilizzo: in citta si viaggia ad una media di 9 a litro con piede leggero, mentre in autostrada siamo riusciti a sfiorare i 17 a litro ad una media di 150 costanti! (nel tratto tedesco del famoso viaggio per l olanda ; si consideri che tale efficenza è dimostrata dal fatto che col cruise impostato a 150 l auto è a circa 2100 giri)... tuttavia io in un misto citta/superstrada mi muovo con una media di 11,5 , che diventano 7 al litro quando si ha il piede pesante. A dirla tutta però ci sono anche alcuni "difetti": complice il cambio automatico ed una sola turbina senza vgt, in casi bisogna fare degli "scatti improvvisi" si avverte come un ritardo di erogazione di circa mezzo secondo...un vuoto di coppia quasi seguto da un erogazione brutale (sulle prime puo spiazzare un po visto che si puo avere la sensazione che la macchina nn faccia subito cio che le si ordina). questo fenomeno è un po attenuato usando la modalità sequenziale del cambio, ma cmq fa sentire la mancanza di una doppia turbina o di una a geometria variabile. anche lo stesso cambio lascia un po perplessi per un auto dal piglio sportivo come una bmw: un classico cambio sei marce a convertitore di coppia un po lento nel salire di marcia (se la cava meglio nella scalata dove riesce a scare anche 2 rapporti in contemporanea) e a volte un po brusco nei passaggi alle marcie basse (come se la centralina che lo regola faticasse a capire il tipo di guida che si sta adoperando); la funzione sequenziale è un po compromessa dal fatto che ha solo una taratura sportiva (diventa cosi inutile usarla per attenuare i consumi visto che sotto i 78km/h non permette manco volendo di inserire la sesta mentre col manuale la reggerebbe gia dai 45 in su). da 10 e lode risulta lo sterzo, millimetrico e con la giusta consistenza in ogni situazione (dal parcheggio ai tornanti stretti). invece come il cambio , anche l assetto risulta un po troppo turistico per una bmw (ma molto piu secco di una mb ) :l auto in curva tende a coricarsi un po troppo (complici anche le ruote da 17 a spalla un po alta; meglio munirsi di ruote da 19 e magari di assetto m).
La comprerei o ricomprerei?
Allora io amo questa macchina e la ricomprerei di sicuro e so gia che la mia prossima sarà sempre sullo stesso genere e molto probabilmente una bmw. certo avrei optato col senno di poi per la presenza anche di altri accessori , ma tuttavia ne sono molto soddisfatto.mi lascia forse un po perplesso la mancanza di serie di alcuni accessori stupidi come la presa mp3 per la musica (500 euro sulla mia del valore da nuova di 60mila euri ; di serie sulla citron c1 da 7000....) e soprattutto sulla politica che applicano alcune officine ufficiali per la manutenzione ( la concessionaria ufficiale bmw mi ha chiesto per il tagliando dei 100mila qualcosa come 900 euro; fatto poi per 390 in una normalissima ma serissima officina autorizzata)
BMW Serie 5 530d Futura Steptronic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0
Aggiungi un commento
Ritratto di gig
30 dicembre 2011 - 20:12
Buona prova. Il mio voto è 5 su 5
Ritratto di anto92ca
31 dicembre 2011 - 11:14
Grazie grazie :) l ho scritta anche perche ho notato che dellA e60 nessuno ha scritto molto e volevo dare un contributo a chi la voglia comprare ( ormai usata e a prezzi da utilitaria) . Rileggendo la prova mi rendo conto che forse sn un po troppo esigente alla voce prestazioni , pero ribadisco che se uno vuole un compromesso tra sportivita ( prestazioni praticamente analoghe a un boxster 986 2.5)confort ( è pari a quello di un serie7 il quale ha solo spazio in piu oltre al superfluo) e costi di gestione relativamente ridotti (bollo a parte tra manutenzione e consumi spendo quanto le 500 1.2 dei miei amici ) , questa è l auto perfetta . E poi ogni volta che mi guarda cn quei fari inconfondibili ne rimango affascinato
Ritratto di gig
31 dicembre 2011 - 11:26
E' stato un piacere leggerla! Auguri di buon anno nuovo! Ciao... :)
Ritratto di Pablo
5 gennaio 2012 - 15:46
per la bella prova ti chiedo, visto il mio desiderio di comprare questo modello ma col motore 2.0d da 177cv cambio man 6m se faccio bene? avendo gia avuto una bmw 320 d penso di non sbagliare in quanto anche per esigenze familiari volevo un po piu di comfort e spazio e un bagagliaio piu ampio. Ti dico che ormai mi interessano meno le prestazioni e bado piu al piacere di guida, pero' dalla tua prova e dal tuo viaggio sono certo di trovare una piacevole sorpresa. La linea di quest'auto e' davvero stupenda altro che quelle noiose audi a6, e poi sul mercato la porti via dopo 2/3 anni quasi al 50% dal listino. ma cosa vuoi di piu.... saluti
Ritratto di osmica
6 gennaio 2012 - 23:34
anto92 ti ha risposto di sotto (non so se ti è arrivata lamail). Cmq: il 2.0d per me non e' sottodimensionato. Resta cmq il miglior 2.0 diesel sul mercato. Certo, non c'e' paragone tra 4 e 6 cilindri. Ne di sound, ne di prestazioni, ne di risposta... Ma la differenza sta nel mantenere un 3000 contro un 2000; e anche nei consumi (cmq, anche il 3.0 consuma poco). Non a caso il 3.0 si svaluta di più. Per il manuale, se ti piace il manuale, prendi il manuale.
Ritratto di anto92ca
7 gennaio 2012 - 00:49
ma sul discorso svalutazione il discorso è anche molto psicologico : pochi sanno che un 320d ,nonostante sia una bmw , consumi quanto se nn di meno di una ypsilon 1.3 diesel... o che il faro piu economico sul mercato sia quello del classe g da 100.000 euro ;) alla fine qua influiscono molto i luoghi comuni ;) per quanto riguarda la manutenzione ...beh dipende dalle varie voci : ad esempio assicurazione e manutenzione meccanica rimangono pressoche invariati come costi ...quello che aumenta in maniera piu incisiva è il bollo (che cmq aumenta di manco 200 euro ;) ). per i consumi invece ti garantisco che è piu la differenza tra automatico e manuale che non tra 2000 e 3000 ;) alla fine tra i due motori, entrambi manuali, secondo me la differenza media è di quei due km in piu che si fanno al litro col 2000 (differenza importante , ma non determinante ) ...è solo quando inizi a tirare davvero tanto che il 530 inizia a bere cm un alcolista , ma ci vuole fegato per guidare davvero sempre cosi (ribadisco, a 150 costanti si è forse 2100 giri ).... in rapporto costo/beneficio , è una spesa poco piu cara nella gestione (nell acquisto sono alla pari, anzi col 530 hai piu potere d acquisto perche ce ne sn molti di piu )in cambio di tante emozioni che nn ti spariranno mai
Ritratto di osmica
7 gennaio 2012 - 13:33
La svalutazione è maggiore per il 3.0 (in % sul prezzo d'acquisto). Mantenere vuol dire anche bollo e assicurazione. Anche se sono 300€, se a uno non interessa il 3.0, ha a disposizione un ottimo 2.0. Entrambi consumano poco (è consuma poco anche il 3.0 automatico), ma il 2.0 consuma cmq meno. Il 2.0 lo rivendi prima (ecco anche perchè si svaluta di meno, è più richiesto sul mercato dell'usato - ed ecco perchè sul 3.0 puoi trattare di più sul prezzo)
Ritratto di TexWiller
7 gennaio 2012 - 01:18
ma volevo dire che è un motore valido e che 177cv ricordiamo che non sono pochi, se vuoi divertirti sono più che sufficenti, e da come ho letto se non ti interessano tanto le prestazioni sembra fatta per te. ho avuto il piacere di provarla per 5 giorni e non ha affatto deluso, te lo dice uno che è abituato con motori più "pompati", ha qualità e finiture molto buone e dicamo che ha una linea MOLTO gradevole, soprattutto con il pacchetto M Sport.
Ritratto di anto92ca
7 gennaio 2012 - 03:38
no no nn sono assolutamente pochi, ma neanche i vecchi 163 a sto punto... il punto è che da usate la differenza dei costi si limita alla sola gestione... e tra il 2000 e il 3000 cn una media di 20k km l anno (che sono anche tanti ) alla fine il 3000 arriva a costarti manco 800 euro in piu tra carburante assicurazione e bollo... ed anche questi nn son pochi, pero su un auto del genere il risparmiare troppo ha senso fino ad un certo punto... cioe il bello del serie cinque è sta proprio nell averlo con ALMENO un 6cilindri...come il serie 7 con un 8 o un 12... secondo me comprare un usato per avere il 2000... bo alla fine con gli stessi soldi ti conviene puntare su una passat o un insigna anche piu nuove... non so se ho reso l idea e non voglio passare per superficiale o cose cosi, pero son del parere che la magia di queste auto sta per lo piu nei motori;) AL CONTRARIO per il pacchetto M ci penserei un po su : oltre che deve essere originale (e ti garantisco che sono meno di quanto pensi ; molte hanno o i paraurti o delle appendici in resina che si rompono come niente ) ,abbassa ulteriormente l angolo d attacco (rischi di distrugerti il paraurti anteriori a suon di grattate sui marciapiedi) e potrebbe aumentarti parecchio le spese di carrozzeria ( i pezzi son piu rari e costosi)
Ritratto di TexWiller
8 gennaio 2012 - 13:03
un po d'attenzione e molti problemi si risolvono...ma da pensare che il 2.0 da177cv per fare 100km impiega 5.2litri e il 3.0 da 197cv 6.9 litri per compire 100km...alla fine sono soldi del gasiolio...su quest'auto e sulle esigenze di pablo va più che bene un quattro cilindri, che secondo i dati ufficali lo 0-100 lo fa in 8.3 sec...e pesa 1500kg circa,secondo me fa bene a prendere il quattro cilindri. anche se il motore è il punto forte per le BMW, infatti a casa mia sono entrate(comprate) dai 6 cilindri in su, ma sono decisioni personali
Pagine
listino
Le BMW
  • BMW Serie 4 Coupé
    BMW Serie 4 Coupé
    da € 43.750 a € 134.300
  • BMW i3
    BMW i3
    da € 40.100 a € 46.500
  • BMW Serie 3
    BMW Serie 3
    da € 39.750 a € 69.650
  • BMW Serie 2 Gran Tourer
    BMW Serie 2 Gran Tourer
    da € 28.700 a € 47.850
  • BMW Serie 8 Gran Coupé
    BMW Serie 8 Gran Coupé
    da € 96.500 a € 129.100

LE BMW PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE BMW

  • Questa concept dalle linee aggressive che ricordano quelle della BMW M1 degli ANni 70, anticipa quella che potrebbe essere la futura supercar della BMW erede della i8.

  • Si rinnova la suv-coupé X6: la nuova generazione ha un aspetto massiccio e adotta tutte le ultime tecnologie di casa BMW.

  • A forme sinuose da GT ma quattro comode porte come una classica berlina: è la BMW Serie 8 Gran Coupé che fa il suo esordio al Salone di Francoforte.