Fiat Bravo 1.4 16V Active GPL

Pubblicato il 12 febbraio 2010

Listino prezzi Fiat Bravo non disponibile

Ritratto di matte_9
alVolante di una
Toyota Yaris 1.4 D-4D Lounge 5 porte
Fiat Bravo
Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
0
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0
Perchè l'ho comprata o provata
l'ho comprata poichè mi serviva un'automobile funzionante e di cui mi potevo fidare, con una buona tenuta di strada buona sicurezza passiva e un bel bagagliaio. una bella linea tutto sommato per farsi vedere. bella da toccare (al concessionario) e una buona qualità complessiva. l'ho comprata anche percè mi serviva un'auto a gpl il motore di questa bravo 1.4 90 cv gpl.
Gli interni
gli interni danno una sensazione di innovazione.. belli da toccare fatti bene (non la mia), tutto a portata di mano. si dice tanto dei fendinebbia che stanno sulla destra ma io li trovo relativamente comodi da quando c'ho fatto l'abitudine. un bel baule rifinito con discreta cura e capiente e sedili comodi per un viaggio d'inverno ma non d'estate perchè non fanno respirare bene il corpo. è spaziosa in tutto e per tutto anche dietro.
Alla guida
una cosa stupenda alla guida . la posizione di guida è giusta tutta su un asse tutto dritto e con una visuale anteriore ampia. tra le curve e tornanti è piacevolissima da guidare (in discesa) e in città presa l'abitudine è facile guidarla. l'unica cosa spiacevole è il lunotto piccolo che lascia vedere poco in retromarcia, però per fortuna gli specchietti sono belli grandi. se si parla di comfort e di capacità di assorbire buche si può dire che le sospensioni siano capaci a lavorare bene. i sedilisono ampi e trattengono in curva. il motore va lentissimo non è capace di affrontare una salita e fa tanto baccano alla soglia dei 3.500 giri. solo quando arriva ai 4.000 giri senti la coppia e da li in poi incomincia aspingere però di fare sorpassi proprio non se ne parla.
La comprerei o ricomprerei?
no mai! non la ricomprerò mai più ! una macchina la mia che adesso è la terza volta in riparazione con tanti, forse troppi difetti alcuni anche gravi! mai sentito parlare di esp-asr-hillholder che non funzionano e non viene segnalato nulla sul cruscotto ? la mia bravo si. ho viaggiato 5 mesi con l'airbag disattivato e sul cruscotto non mi diceva niente, me l'hanno consegnata un mese dopo (3 mesi d'attesa tra cui 2 settimane ferma li in concessionario, naturalmente senza controllarmela) con un sedile scucito e una plastica incisa e tutti i sedili macchiati e 2 macchie sulla fascia morbida della placia. Adesso non legge i cd, non funziona la risalita automatica dei cristalli mi entra acqua dalla portiera destra posteriore e aria da quella destra anteriore, una porta fatta male tutti i fari che si appannano e poi per chiudere in bellezza il pedale del freno che respinge la forza che applico sopra pulsando (ma non frenando bruscamente in quel caso l'abs funziona e mi contrasta la forza sul pedale) solo rallentando ... fiat fiat !! non compratela mai una FIAT BRAVO 1.4 GPL ACTIVE ! sarà la mia che è sfortunata ma voi prima di ritirarla controllatela! però c'è da dire sinceramente che come guidabilità è INEGUALIABILE e credo che altre berline non siano capaci di 'farsi guidare' così bene!
Fiat Bravo 1.4 16V Active GPL
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
3
3
2
5
VOTO MEDIO
3,1
3.055555
18
Aggiungi un commento
Ritratto di Al86
18 febbraio 2010 - 10:50
Così tanti problemi mi pare strano anche per una Fiat, più probabile che la tua sia un esemplare "nato male", per i sorpassi che non si riescono a fare è facilmente spiegabile con la ridotta potenza del motore, un conto è la Grande Punto, ma 90cv su una Bravo sono un po' pochini visto che è anche un'auto "massiccia", poi se cerchi la perfezione Fiat non è certo l'ideale, non per gettare fango, ma oggettivamente c'è di meglio (a costi maggiori). Scusa se nel commento sono stato troppo "brusco", ma con certa gente che si diverte ad inventare prove poi si diventa sospettosi
Ritratto di hrc
18 febbraio 2010 - 11:58
Più che giusto che tu ci tenga e voglia avere una macchina funzionante , è un tuo dirirtto e come tale anche tutelato dalle garanzie che ogni casa deve fornirti , quindi fai notare alla casa madre i difetti riscontati ed anche eventuali comportamenti scorretti del rivenditore . Detto ciò mi permetterei solo di farti notare alcune cose : l'ASR su strade ghiacciate o con neve fresca ,va disinserito per riuscire a partire , lo troverai consigliato anche nel libretto delle istruzioni, idem dicasi per le reazioni che avverti sul pedale del freno : su fondi a bassissimo atrito hai la sensazione che la macchina non freni affatto , purtroppo non è per legge disinseribile . Una manovra che puoi fare ma con molta attenzione e solo a bassa velocità è agire sul freno a mano per bloccare il posteriore fintanto che le ruote scavando ritrovano asfalto o aderenza ATTENTO però devi esser prontissimo a controsterzare per non finir in testa coda . Fai un pò di pratica nei parcheggi innevati e vuoti ,ti divertirai a sovrasterzare e prenderai confidenza con i limiti tuoi e del mezzo. L'hill holder poi agisce mantenendo per qualche tempo frenata la macchina all'atto del rilascio della frizione ,dando così il tempo di accelerare col piede destro ...tutto bello in teoria ma se non hai un pò di pratica di gioco di pedali freno frizione acceleratore...serve ben poco pure quello . Non pretendere poi prestazioni da sportiva da un auto relativamente pesante e alimentata a gpl comunque 90 cavalli non son pochi ..30 anni fa quando ho iniziato a guidar io me la sognavo una potenza del genere . Un saluto
Ritratto di Al86
18 febbraio 2010 - 13:26
90 cavalli su un'auto di 15 anni fa non sono paragonabili a 90 cavalli su un'auto moderna, in famiglia abbiamo avuto un'Alfa 33 con 90cv e una Golf III sempre con 90cv e l'Alfa volava (a parte in ripresa che era un 1.3) e lo stesso vale per la Golf (che però era 1.8 quindi aveva anche ripresa, a differenza dell'Alfa), ma prima i motori non erano "tappati" per rispettare le normative odierne e anche le auto stesse erano più "leggere" di quelle attuali, basta considerare che l'attuale generazione della Polo ha più o meno le dimensioni della Golf III
Ritratto di hrc
18 febbraio 2010 - 13:39
Certo che son cambiate ed anche in meglio per molti versi ,il senso del mio discorso era che 90 cavalli in ogni caso assicurano prestazioni dignitose anche su una bravo , e non dimentichiamoci che stiamo parlando di un "preneopatentato" mi si perdoni il brutto neologismo . Io ho iniziato con una Citroen Dyane 6 ..circa 26 cavalli ,freni a tamburo , cambio a 4 marce sulla plancia ..sì e no 90kmh di velocità massima reale ...ma mica mi lamentavo .
Ritratto di Al86
18 febbraio 2010 - 23:27
un "patentando" è meglio che prenda confidenza con un'auto tranquilla, perchè nessuna appena presa la patente è un pilota provetto, anzi quello è solo il primo passo, poi devono seguire chilometri e chilometri fatti nelle più diverse condizioni per potersi definire ottimi guidatori ed è meglio iniziare con un'auto meno scattante piuttosto che che con una che appena si appoggia il piede sull'acceleratore si è spalmati contro un muro. Sicuramente 90 cavalli garantiscono prestazioni dignitose anche alla Bravo, ma non la rendono certo una "brucia semafori".
Ritratto di Alessandro
18 febbraio 2010 - 12:37
Personalmente non comprerei mai mai una Fiat........E la tua prova e l'ennesima prova che ho ragione.........Le auto nate male capitano anche alla Mercedes........Ma la Fiat.........Scandalosa.......
Ritratto di matte_9
18 febbraio 2010 - 18:01
oggi l'abbiamo ritirata assieme ai miei e me l'anno ridata indietro che non si chiude bene lo sportello da cui entrava aria e dove veniva schiacciata la guranizione (adesso bisogna sbatterlo per chiuderlo sennò rimane aperto) e mi hanno cambiato 2 cinture che adesso tornano in posizione '0' più veloci, quella del guidatore e quella posteriore destra e poi mi hanno cambiato un pò di guarnizioni a mia non saputa (non le avevo segnalate) per il resto non hanno cambiato niente .... tutto come prima ... se non altro non mi hanno fatto pagare niente ... credo che ce ne disferemo di questa bravo anche perchè scaduti i 2 anni di garanzia quanto dovrò sborsare se troverò altri difetti e mi vibrerà di nuovo il motore ? io spero in bene ... grazie dei consigli ciaoo
Ritratto di fure75
5 marzo 2010 - 13:51
Non capisco dove iniziano e dove finiscono i difetti che hai elencato e spero per voi che riusciate a trovare l'auto perfetta. Comunque dissento da quello che hai detto sopra: che non ci vuole certo la patente per capire certe cose, invece certe cose le capisci solo guidando, soprattutto in caso di neve e ghiaccio i sistemi esr, asr, esp e compagnia bella non ti salvano dalle leggi della fisica oppure da tua madre che inchioda alla prima sbandata. E poi non pretendete di fare i sorpassi in 5° marcia o in 4° come se aveste un Cayenne, il 1.4 a gas l'avete scelto voi e considerando la mole della macchina e la coppia che eroga va usato a un numero di giri pittosto alto per avere lo spunto necessario.
Ritratto di matte_9
9 marzo 2010 - 22:45
ti saprò dire sicuramente quando avrò la patente. comunque sia se vuoi una risposta rileggiti il mio commento che ho fatto dopo gli insulti (perdonati). ovviamente puoi anche avere ragione te senz'altro però io la penso in quel modo. non pretendo la luna da un 1.4 gpl 90cv quello che da alla fine come rendimento-spesa va bene (oramai mi sono arreso sulle prestazioni anche perchè sono quelle che sono e come hai detto te l'auto l'abbiamo scelta noi e a me oramai mi va bene così) e comunque grazie per questo mess ciao. p.s il cayenne a me non piace potevi fare n'altro esempio XD XD
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Fullback
    Fiat Fullback
    da € 31.782 a € 44.836
  • Fiat Tipo
    Fiat Tipo
    da € 15.800 a € 22.300
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 19.050 a € 25.800
  • Fiat 124 Spider
    Fiat 124 Spider
    da € 28.040 a € 32.340
  • Fiat Tipo Station Wagon
    Fiat Tipo Station Wagon
    da € 18.300 a € 27.550

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • La Centoventi è una concept molto innovativa: vediamo quali sono le soluzioni pensate dai progettisti della Fiat per quella che potrebbe essere la sostituta della Panda.

  • Nel quarto episodio della serie di brevi documentari sul dietro le quinte dello sviluppo, la FCA ci porta nella galleria aerodinamica di Orbassano. Qui per saperne di più.

  • Nella terza puntata della miniserie FCA What’s Behind, dove il costruttore mostra il dietro le quinte dello sviluppo delle nuove auto, il centro prove di Balocco. Qui per saperne di più.