Fiat Punto 2012 1.3 Multijet 5p start and stop euro 5 dpf

Pubblicato il 13 giugno 2012

Listino prezzi Fiat Punto Evo non disponibile

Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
2
Sterzo
4
Tenuta strada
3
Media:
3.9166666666667
Perché l'ho comprata o provata
http://imageshack.us/g/7/tettuccio2.jpg/ Benissimo ragazzi, dopo il primo pieno (e oltre) andato e 1.000 km all'attivo, è giunto il momento di una prima recensione più dettagliata sulla mia Fiat Punto 2012 1.3 Multijet da 95 cv. Cominciamo dall'estetica: La vettura non è cambiata molto, sostanzialmente rispetto alla Evo si notano principalmente la scomparsa del baffo cromato e della plastica nei paraurti anteriore e posteriore. La linea, risulta adesso più pulita e nel suo insieme, nonostante non sia più una vettura giovane, molto equilibrata e gradevole e con un piccolo tocco di sportività evidenziato dal terminale di scarico, forse addirittura troppo grande per le versioni “normali”. Si è anche ampliata la gamma colori carrozzeria e proprio questo blu profondo (una specie di verde-azzurro acqua) è una new entry! Devo ammettere che è un colore molto particolare, poiché leggermente cangiante con sfumature carine. Spero che questa recensione possa tornare utile a qualcuno.
Gli interni
Interni: Anche qui, a parte qualche affinamento rispetto alla Evo, che però è solo questione di particolari, è cambiato poco. Belli davvero i sedili sportivi con tessuto simile al vellutino (nella versione Lounge). I materiali sembrano robusti e la plancia è davvero curata, buona anche l'idea della plastica lucida delle mascherine di autoradio e in alto dove risiede la predisposizione blue&me con bordi cromati, così come le bocchette...forse avrebbero potuto fare lo stesso per la zona inferiore del climatizzatore, che comunque è di plastica gradevole. Meno gradevole invece la plastica più nascosta al tatto e che compone il tunnel centrale dove alloggia il buon cassettino portaogggetti. Per il momento comunque non ho da segnalare scricchiolii. Utile un altra chicca, la retina ferma-oggetti, posizionata al lato sinistro dei piedi del passeggero. Difetti? Due principalmente, pochi portaoggetti o meglio ce ne sono, ma troppo piccoli nel loro insieme e cassetto portaoggetti davvero ristretto. Ci stanno giusto i documenti ed il giubbino, nient'altro. Poi se invece vogliamo essere pignoli è un peccato che la fascia centrale della plancia ed il colore sedili non siano variabili, l'ambiente nero, a mio modo di vedere, restringe lo spazio e comunque attira troppo i raggi solari... ricordo che vi è abbinato lo skydome. Nell'insieme comunque la vettura dà una impressione di segmento superiore e sicuramente non regna quell'ambiente un po' dismesso di certe utilitarie. Passiamo adesso al comportamento stradale, ma prima corre l'obbligo, per onestà, di fare una premessa. Provengo da una Golf 6 GTI, quindi è ovvio che le mie opinioni sul motore possano essere viziate dall'abitudine ad avere ben 211 cv sotto il sedere... cercherò comunque di essere il più imparziale possibile.
Alla guida
Motore: mi aspettavo qualcosa di sottodimensionato, in realtà questo 1.3 multijet da 95 cv dotato di start and stop ed hill holder, si dimostra quasi sempre all'altezza. Lo sprint è buono ed a velocità costante non si sente per nulla, anche le marce filano via che è un piacere, probabilmente con l'eliminazione della sesta e la cambiata rapportatura rispetto al passato adesso si è raggiunta la quadratura del cerchio di questo piccolo gioiellino; infatti non c'è più quasi ombra di turbo lag, piuttosto invece, purtroppo, devo segnalare che se non si scala marcia rapidamente ed in tempo quando la vettura non ce la fa si rischia di andare sotto giri e di dover utilizzare le prime due marce per riprendere con vigore... sembra che soffra di una certa pigrizia in ripresa... ma può anche essere una caratteristica dovuta al fatto che il motore ha appena 1000 km ed è quindi ancora molto legato. Speriamo migliori, perché per il resto è davvero un motore godibile. Per ciò che concerne i consumi, ci si attesta sui 17-17,5 a litro nel circuito misto così composto: 20% citta, 70 % extraurbano e 10% autostrada. In città scende i qualcosa, ma siamo sui 15 tranquilli. I consumi son stati calcolati da pieno a pieno e l'uso è stato tranquillo, ma senza lesinare l'aria condizionata e sempre col tettuccio aperto . Sono sicuro che finito il rodaggio e con il tetto chiuso si possa arrivare tranquillamente ai 18 con uso normale. Al comportamento sano del motore, segue un cambio finalmente all'altezza, senza impuntamenti e rigidità che sulla Bravo invece pullulano. Reparto sospensioni: Gli ammortizzatori nell'uso misto si dimostrano equilibrati nonostante qualche sobbalzo di troppo sullo sconnesso, comunque sembrano il giusto compromesso tra sportivi e confortevoli, però, forse causa la gommatura ridotta (185/65 R15) la vettura in curva tende ad oscillare creando un po' di rollio anche a medie velocità rivelando anche un discreto sottosterzo. Forse io avrei optato più per una soluzione rigida, sacrificando un po' di confort. Passiamo al tasto dolente vero e proprio: i freni! Purtroppo il pedale va premuto a fondo e la forza frenante anche in questo caso si dimostra spesso non adeguata... Lo considero un difetto abbastanza grave. Sulla sicurezza e sui freni non si scherza, l'impianto mi sembra palesemente in affanno e sottodimensionato.
La comprerei o ricomprerei?
Conclusioni: Una vettura nel complesso matura, che ha saputo migliorarsi ed affinarsi in quasi tutti i settori, e che finalmente adesso vale il prezzo del biglietto, sopratutto negli allestimenti top che comunque sono offerti a prezzi davvero competitivi rispetto alla concorrenza e rispetto ad un listino che in realtà viene ad essere ribassato di parecchio dagli sconti previsti dalla casa madre che si aggirano sui 4.000- 5.000 euro. Una nota di merito va al sistema start and stop che sembra funzionare abbastanza bene ed all'ottimo skydome che chiuso o aperto che sia dona sempre ottime sensazioni. Peccato un po' per la ripresa e sopratutto per i freni assolutamente non adeguati! La ricomprerei? Attualmente di sicuro si, ma magari prenderei in considerazione il 1.3 da 75 cv che ai bassi regimi ha quasi la setssa erogazione e avendo meno cavalli da domare ha i freni giusti...
Fiat Punto Evo 1.3 Multijet 16V 95 CV Emotion 5p S&S DPF
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
2
0
1
0
VOTO MEDIO
4,0
4
5
Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 giugno 2012 - 18:00
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Mario85
20 giugno 2012 - 18:34
che la fiesta è fatta con il pianale della grande punto e motori gruppo psa ?
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
20 giugno 2012 - 20:06
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di niko91
20 giugno 2012 - 20:19
la fiesta ha un pianale personale, è la corsa che lo condivide con la punto.
Ritratto di nello13
20 giugno 2012 - 21:28
7
sbagliato! La Fiesta ha il pianale Mazda della 2!! :P
Ritratto di Mario85
21 giugno 2012 - 16:19
la Fiesta monta il pianale lo stesso della "vecchia" grande punto wikipedia non può essere considerata attendibile su quella enciclopedia ci può scrivere chiunque
Ritratto di ilovemultijet
21 giugno 2012 - 13:21
2
ti sbagli: la punto condivide il pianale con l'opel corsa,alfa mito,fiat qubo,fiorino,doblò,linea,opel meriva,peugeot bipper,citroen nemo e se non mi sbaglio,con la nuova aveo,anche se in quest'ultima dovrebbe essere modificata...la fiesta invece condivide il pianale con la mazda 2... http://it.wikipedia.org/wiki/Ford_Fiesta http://it.wikipedia.org/wiki/Fiat_Punto_2012 buona prova ,l'auto mi piace molto soprattutto con quest'ultimo restiling...
Ritratto di TurboCobra11
22 giugno 2012 - 16:49
La Fiesta ha il pianale in comune con Mazda 2. La Punto lo ha in comune con Corsa. Tutte due i casi hanno avuto uno sviluppo congiunto della Base(pianale) e ogni casa ha fatto poi la sua auto. Per la Corsa-Punto sono sicurissimo, ma anche la FiestaMazda2 dovrebbe essere uguale. La Fiat poi ha fatto la Mito e alcuni altri modelli fiat. La Opel invece per la Meriva A usava la base Corsa c, cioè quella precedente che non centra nulla con Fiat, mentre per la Meriva B usa la Base della Zafira B derivata a sua volta dall'Astra H, ovvero il pianale Delta I. La Aveo, usa il pianale Gamma II, portato al debutto da lei, sviluppato nuovo da Gm, e che sarà usato dalla Adam e dalla Corsa E del 2014. Questa è la verità chi ci crede può verificare, chi non ci crede, non ci posso fare nulla. ....Saluti
Ritratto di francesco alfista
20 giugno 2012 - 18:27
la punto 2012...meglio della evo...esteticamente...meccanicamente e' ottima...!!
Ritratto di gio.G
20 giugno 2012 - 18:30
20
e bella auto! Anch io adoro lo Skydome sulla mia Musa!
Pagine
listino
Le Fiat
  • Fiat Panda
    Fiat Panda
    da € 11.390 a € 18.500
  • Fiat 500X
    Fiat 500X
    da € 19.250 a € 27.750
  • Fiat Panda 4x4
    Fiat Panda 4x4
    da € 16.890 a € 20.390
  • Fiat 500L Wagon
    Fiat 500L Wagon
    da € 19.800 a € 25.250
  • Fiat 500L
    Fiat 500L
    da € 18.460 a € 25.310

LE FIAT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FIAT

  • In vendita da quattro anni, la Fiat 500X si rinnova e cambia in pochi dettagli all'esterno. Ma ci sono nuovi i motori e tecnologie. Qui per saperne di più.

  • Fiat 500 Spiaggina ‘58 by Garage Italia: l'intervista a Lapo Elkann, che l’ha voluta fortemente.

  • Realizzata in 1958 esemplari, la serie speciale Fiat 500 Spiaggina ‘58 ha un look vintage e richiama l’utilitaria da “spiaggia” Jolly Spiaggina. Qui per saperne di più.

Fiat Punto Evo usate