Ford Mondeo 2.0 16V TDCi 130 CV 5 porte Titanium

Pubblicato il 14 giugno 2022

Listino prezzi Ford Mondeo non disponibile

Ritratto di Gigettone
alVolante di una
Volkswagen Golf 1.4 TSI 125 CV Highline BlueMotion Technology 5 porte
Ford Mondeo
Qualità prezzo
5
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
2
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.9166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
L’auto in questione appartiene ai genitori della mia ragazza, che l’hanno da poco acquistata usata, ad un prezzo irrisorio, su Autoscout24. Si tratta di una Ford Mondeo 2.0 TDCI Titanium da 130 cv del 2006, con soli 110.000km; la foto in sovraimpressione è la copia esatta, colore e cerchi compresi, della vettura. Il prezzo, 3.700€ passaggio di proprietà incluso, si è poi rivelato a buon mercato anche perché vi erano taluni lavori di manutenzione da mettere a termine: frizione e batteria da sostituire, motorino d’avviamento danneggiato, e quindi anch’esso da sostituire, per via di una perdita della pomp dell'acqua. In ogni caso, con anche tutte le spese del caso, si è riusciti a stare nei 6.000€, una cifra comunque onesta visto il potenziale, i pochi chilometri ed il passato da ammiraglia che contraddistinguono la Mondeo. Nonostante la macchina sia sostanzialmente in ottime condizioni, abbiamo notato sin da subito che il vecchio proprietario non aveva così a cuore la cura della propria vettura, testimoni gli innumerevoli segni sulla carrozzeria, soprattutto in vicinanza alla serratura della maniglia (chiari graffi superficiali di chiavi), e qualche sbeccatura sui cerchi in lega da 17 pollici. Comunque sia troviamo tutti sia una macchina molto accattivante, bella ed elegante dal punto di vista estetico, complici senza dubbio il colore e i cerchi azzeccatissimi. Andandoci spesso in giro con la mia ragazza, ho avuto sovente modo di provarla e di conoscerla a fondo.
Gli interni
Internamente la Mondeo subì parecchio l’influenza teutonica sulla qualità percepita, che alzò di molto l’asticella rispetto alla serie precedente. Le plastiche sono morbide quasi ovunque, sia anteriormente che al posteriore. I sedili, rivestiti in alcantara con impunture in pelle (un po’ caldi nei mesi estivi) sono molto ben sagomati, quantunque, specie nei primi tempi, io abbia trovato la parte alta dello schienale un po’ troppo rigida; tuttavia, le tante regolazioni elettriche del sedile, e quelle dello sterzo, consentono di trovare con abbastanza agio la posizione di guida più confortevole. Molto classica e di chiara lettura l’impostazione analogica del cruscotto, a quattro quadranti neri e luci verdi notturne; ogni spia è disposta razionalmente, e per cambiare le informazioni che appaiono sul computer di bordo troviamo un comodo pulsante disposto sul comando delle frecce. Ho reputato invece non poco scomoda la scelta di sistemare l’autoradio, con lettore Cd, sotto i comandi del climatizzatore, in quanto, durante il cambio marcia, è facillimo urtare contro i tasti del sistema; fortunatamente, per governare tale infotainment, dotato peraltro di un datato sistema Bluetooth per le chiamate, è possibile anche utilizzare l’intuitivo satellite sottostante alla sinistra dello sterzo; in caso contrario sarebbe d’uopo staccare gli occhi dalla strada anche solo per abbassare il volume o cambiare stazione radio, non proprio il massimo ecco. Molto grazioso l’orologio analogico posto al centro della plancia, appena sopra i comandi del clima, in questo caso automatico. Piccola parentesi quindi anche sul climatizzatore, potente certo, ma anche molto dirompente, basta davvero poco per trasformare l’abitacolo in un fornetto o in un frigider. Ottima l’abitabilità posteriore ( io sono alto 1.83 e avevo spazio a volontà) anche per cinque occupanti; strabiliante davvero la capienza del bagagliaio, circa 500 i litri a disposizione. Piccola nota dolente i portaoggetti, che non brillano invece molto per capienza, e non sono neanche rifiniti al loro interno; carino il portavivande che fuoriesce spingendo un bottone sulla plancia (molto simile a quello della Golf IV). In generale trovo gli interni di questa Mondeo molto ben fatti, semplici senza tuttavia essere essenziali, molto ben assemblati, eleganti e di buon impatto.
Alla guida
Alla guida questa Mondeo presenta elementi tra loro molto contrastanti, e sebbene ritengo abbia davvero un gran potenziale, in certe condizioni la differenza con i brand teutonici si fa parecchio sentire. Il motore è un due litri turbodiesel da 130/131 cv, ed è probabilmente il punto di maggior forza della vettura: molto brillante, con tantissima coppia (330 n/m) e prestazioni di tutto rispetto (circa 9.8 secondi per lo 0-100). Prerogativa di molti vecchi propulsori a gasolio, come il celebre 1.9 TDI Volkswagen, anche per questo TDCi la durevolezza e la robustezza nel tempo rappresentano le sue caratteristiche più peculiari, e non è tuttora raro trovare delle Mondeo con oltre 400.000km di medie percorse. Un grande peccato tuttavia che, per non so quale esatto difetto di costruzione, il rumore del motore in accelerazione e al minimo sia persistentemente presente nell’abitacolo, cosa che lede e non poco sul generale confort acustico. Ideale per i viaggi autostradali, avendo una sesta marcia molto lunga, con questo 2.0 è possibile riprendere senza problemi a qualsiasi velocità. senza dover mai scalare marcia. Il volante è di medie dimensioni, e sul suo impatto estetico ho letto e ascoltato pareri discordanti; a me personalmente non dispiace, si impugna bene e la pelle che lo avvolge, essendo abbastanza ruvida, non appiccica troppo d’estate. Sebbene sia uno sterzo abbastanza preciso e non eccessivamente demoltiplicato, vi sono però dei difettucci che ho riscontrato: in primis la durezza dell’idroguida in fase di manovra, occorre davvero farci l’abitudine; in secondo luogo l’angolo di sterzata, davvero ampio e scomodo in certe circostanze. A parte ciò, a dispetto delle dimensioni (oltre 470 cm di lunghezza e 180 di larghezza), l’auto è abbastanza maneggevole e si guida con facilità, grazie anche alle ampie vetrature, che consentono una buona visibilità in fase di manovra. Molto buono il cambio, dagli innesti relativamente dolci e che difficilmente si impunta, fatta eccezione per la scalata in seconda venendo dalla terza, un filo duretta; le marce dalla terza in su sono davvero molto distese e briose. La tenuta di strada è abbastanza buona ma, complici le sospensioni alla “francese”, molto morbide e comode per l’uso cittadino, l’auto tende a coricarsi un po’ in curva e quindi occorre non esagerare, considerando anche la stazza della vettura. La frizione è leggera e comoda da azionare, così come l’acceleratore, che non stressa la gamba nei lunghi viaggi; purtroppo il modello in questione non è dotato di cruise control. Fin troppo leggero invece il pedale del freno, che va azionato a fondo per permettere alle pastiglie di fare presa; tuttavia anche agendo così il sistema di arresto si rivela poco potente, e fortunatamente l’auto è dotata di un ottimo freno motore, che usato correttamente aiuta a ridurre gli spazi e può parzialmente sostituire quello meccanico. Ulteriore nota dolente riguarda i fari anabbaglianti, che hanno poca profondità e producono una mera fievole luce, a dispetto dei potentissimi abbaglianti. Parentesi finale sui consumi, di tutto rispetto per un diesel vecchia scuola: 13-15 km/l in città, 16-19 km/l in autostrada e oltre 20km/l in extraurbano; anche premendo a fondo l'acceleratore difficilmente si arriva a fare meno di 15 km/l. La Mondeo è un’auto briosa, molto sicura e bella da guidare, e, tenendo conto dei limiti di cui sopra, anche divertente.
La comprerei o ricomprerei?
In famiglia abbiamo avuto una Fiesta 1.2 Zetec del 2000 e ne siamo rimasti soddisfattissimi, e questa Mondeo non ha fatto altro che confermare la stima che ho per Ford, per la sostanza e la robustezza dei prodotti che offre. Sono stato io a consigliare ai genitori di lei l’acquisto della vettura, e sono molto contento di poterla utilizzare ogni tanto; è bella da guidare e imprime una gran soddisfazione girare con un’auto così accattivante ed elegante. Tuttavia non la comprerei per due ragioni: in primis le dimensioni importanti della vettura, preferisco berline più contenute; in secondo luogo, sebbene io apprezzi moltissimo questo eccezionale 2.0 TDCi, prediligo di gran lunga i propulsori benzina. Un’E46 330Ci rimane il mio sogno nel cassetto…
Ford Mondeo 2.0 16V TDCi 130 CV 5 porte Titanium
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
2
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
4


Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
25 luglio 2022 - 08:38
Buona prova e buona macchina. La Mondeo in questione è bella ancora oggi, soprattutto in versione sedan (la wagon invece era troppo squadrata al posteriore). Ricordo che tra i difetti annoverati dal giornale di Al Volante, c'era la troppa somiglianza alla Passat dell'epoca, soprattutto nel frontale (cosa secondo me non troppo condivisibile).
Ritratto di america
25 luglio 2022 - 17:18
6
Gran bella macchina da acquistare anche a distanza di anni se ben tenuta! Quando vivevo in Italia abbiamo avuto diverse ford (tutte dopo il cambio della progettazione avvenuto nella seconda metà anni '90) ed erano tutte divertenti da guidare, con sterzo e cambio precisi e rapidi. Anche questa era così. Non l'abbiamo avuta in casa, ma degli amici dei miei si e ne erano stra soddisfatti. Complimenti ai suoceri
Ritratto di AndyCapitan
21 agosto 2022 - 13:21
4
...per dirvi quanto erano avanti gli americani ,ricordo ancora oggi quando nel 1986 mio papa' compro' la Ford Sierra station wagon....fino ad allora avevamo avuto solo delle FIATe qualche volkswagen...ahah...sembrava di viaggiare verso il futuro....una comodita' e silenziosita' incredibili....aveva gia' 4 freni a disco...clima..vetri elettrici su tutte le porte e quel sistema mcpherson agli ammortizzatori...non si sentiva una buca....fu un salto schockante!!!! : )
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 34.500 a € 46.500
  • Ford Mustang Mach-E
    Ford Mustang Mach-E
    da € 62.650 a € 84.250
  • Ford EcoSport
    Ford EcoSport
    da € 24.750 a € 25.750
  • Ford Puma
    Ford Puma
    da € 26.500 a € 37.750
  • Ford S-Max
    Ford S-Max
    da € 46.750 a € 55.500

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • La Ford sta sviluppando una tecnologia di illuminazione che proietta sulla strada utili informazioni relative alla sicurezza. Qui per saperne di più.

  • La Ford aggiorna la Focus con vari interventi allo stile, che non ne snaturano le forme slanciate e grintose, e alle dotazioni tecnologiche. Qui per saperne di più.

  • Dopo quattro anni si rinnova una delle utilitarie più vendute in Europa, con affinamenti estetici e, soprattuto, un upgrade tecnologico per affrontare la sempre più agguerrita concorrenza. Qui per saperne di più.

Annunci

Ford Mondeo usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Mondeo usate 20169.90013.9706 annunci
Ford Mondeo usate 201715.50018.07010 annunci
Ford Mondeo usate 201814.85020.41011 annunci
Ford Mondeo usate 201920.30023.62014 annunci
Ford Mondeo usate 202035.32035.3201 annuncio

Ford Mondeo km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Mondeo km 0 201723.39023.6502 annunci