Ford C-Max 2.0 TDCi DPF Titanium

Pubblicato il 15 settembre 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
3
Sterzo
3
Tenuta strada
3
Media:
3.4166666666667
Perchè l'ho comprata o provata
avevo necessità di un'auto familiare che nn mi facesse perdere l'attitudine a scattare al semaforo........con dotazione piu' che buona, grande abitabilità, buon bagagliaio e un' estetica accettabile.........
Gli interni
alcantara di discreta fattura e qualita'.......alcune plastiche direi povere e rumorose, qualche cromatura quà e là e finta radica per finire. il bracciolo anteriore e corto ma capiente, i comandi sono messi piuttosto bene tranne le 4 frecce troppo lontane dal volante!!! cruise control e radio cd si comandano dal volante, pessimo il freno di stazionamento elettrico....tante grane!!
Alla guida
si guida alti, si vede bene la strada davanti, ma la visuale laterale e' sempre compromessa dai montanti delle portiere e dietro meglio i sensori di parcheggio. 6 marce ben raccordate tra loro, frizione un po' dura e cambio che ogni tanto si impunta. parte con deciso sprint.....136 cv nn sono male, il motore è docile ai bassi regimi, con buona regolarita' di funzionamento e riprende senza troppi fronzoli anche in sesta da 1200 giri......bene direi!! velocità di punta intorno ai 200km/h per una familiare niente male......il tutto senza dimenticare che il gasolio costa!! se la strighiate riesce a fare i 12km/l.....con calma e rilassatezza arriva ai 16km/l nel complesso nn è sportiva ma fà la voce grossa ( un po' rumoroso il motore) tra le monovolume medie. devo segnalare inoltre sul bagnato poca aderenza all'avantreno, sarebbe meglio l'esp. volante troppo leggero in autostrada e con scarsa sensibilita', in citta' pero' diventa un pò pesante anche se regolabile con tre settaggi che mi sembrano pero' tutti uguali!! i freni quando e' carica vanno strigliati per bene, ma nn sentono la fatica. segnalo alcune esitazioni in accelerazione credo dovute alle mappature della centralina, che si sono susseguite negli anni senza risolvere nulla.
La comprerei o ricomprerei?
beh, direi che nn la ricomprerei, in 4 anni tanti problemi di elettronica( freno di stazionamento), e qualche problema con il mav( il vecchio dibimentro) che intorno ai 100.000km ha cominciato a nn fare il suo dovere.......in ultimo si e' rotto l'alternatore a circa 90.000km lasciandomi in panne!!!! la consiglio a chi nn ha grosse pretese e nn vuole spendere grandi cifre, ma vuole un'auto per la famiglia ed il lavoro, con buona dotazione di serie ( versione ghia) e consumi rapportati alle prestazioni. (ed al piede del conducente!)
Ford C-Max 2.0 TDCi DPF Titanium
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Domenico79
12 ottobre 2009 - 13:52
1
tutti probelmi che nell'ultima versione la '08 sono stati risolti...
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 28.750 a € 42.000
  • Ford Focus Wagon
    Ford Focus Wagon
    da € 24.850 a € 36.350
  • Ford Focus
    Ford Focus
    da € 22.850 a € 40.350
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 26.450 a € 40.950
  • Ford Mondeo
    Ford Mondeo
    da € 33.250 a € 46.350

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.

  • La Explorer ha forme monumentali e tutta l’aria di saper affrontare qualunque tipo di terreno. La trazione è integrale. Il motore è un 3.0 V6 turbo a benzina da 350 cavalli con cambio automatico a 10 rapporti.