Opinione

Pubblicato il 25 ottobre 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.6666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ad inizio primavera mi sono reso conto che la mia vecchia auto, una Renault Clio del 1998 cominciava purtroppo ad avvertire il peso degli anni, quindi è cominciato il classico pellegrinaggio per concessionari per capire quale auto poteva risultare un acquisto migliore. Il voto finale è andato alla nuova Ford Fiesta, precisamente equipaggiata con un motore 1.4 a benzina e gpl, una scelta per me favorevolissima e favorita dal fatto di avere una stazione di rifornimento a gas proprio dietro casa. Ero già orientato sulla scelta del gpl, e sinceramente altre vetture avevano un prezzo inferiore rispetto alla fiesta, che nonostante questo ho scelto per via di una linea molto accattivante e una qualità degli interni e delle finiture molto buona rispetto alla concorrenza. Le altre auto in "lizza" erano la Hyundai i10, che presentava degli interni discretamente rifiniti e un buon rapporto prezzo/dotazione (esp e 4 freni a disco di serie) ma che esibiva tuttavia una linea anonima poco giovanile per un ragazzo di 21 anni oltre a un lungo tempo di attesa dall'ordine, a seguire nello stesso concessionario di Somma Lombardo dove ho acquistato la Fiesta ho visionato la Mazda 2, con una linea veramente sportiva e molto ben riuscita, ma che non offriva di serie il controllo di stabilità e presentava alcuni dettagli davvero poveri all'interno (come la levetta per il ricircolo dell'aria che lasciava intravedere i cavi all'interno).
Gli interni
molto ben riusciti, il cruscotto è accattivante e la versione Titanium con pacchetto titanium offre anche l'elegante sistema per apertura e avviamento senza chiave, oltre al clima automatico. Il cruscotto è chiaro e ben leggibili risultano computer di bordo, tachimetro e contagiri, fornito anche di suggeritore di cambiata (sotto forma di una freccia verde che si illumina quando consiglia di cambiare marcia), per limitare i consumi, peccato che manchi il termometro dell'acqua, che l'indicatore della benzina sia un pò piccolo e che il computer di bordo non indichi l'autonomia viaggiando a gas ma ci si debba affidare ai 4 led (abbastanza ben visibili sotto al cambio. I sedili in pelle/tessuto risultano ben sagomati e rifiniti, la plancia nonostante sia affollata di pulsanti risulta intuitiva e gradevole (molto belle le luci soffuse sopra i tappetini e appena sopra il cassetto davanti al passeggero), la qualità delle plastiche non è male (anche se alcune sono un pò economiche) e risulta davvero piacevole e morbida (nella vettura da me acquistata è in tonalità bordeaux come la parte centrale dei sedili) al tatto quella che ricopre la parte superiore alla plancia e che fa da palpebra al cruscotto. il vano anteriore al passeggero non è climatizzato e non si può chiudere a chiave ma è capiente e illuminato, inoltre non mancano nell'abitacolo portaoggetti, portabicchieri, un vano alla sinistra del volante per le monetine e un portatessere posto sotto il clima per riporre per esempio il biglietto dell'autostrada.
Alla guida
Fin dai primi metri la vettura infonde una buona sensazione di solidità e facilità di guida. Frizione e sterzo risultano molto leggeri, il cambio è posizionato bene e ha innesti precisi anche se un pò contrastati, specialmente nel passaggio seconda - terza dove non risulta molto preciso. La tenuta di strada è ottima (la varsione Titanium ha di serie i cerchi in lega da 15'), l'esp interviene solo quando serve e lo fa tempestivamente, il mototre, specialmente andando a gas, non risulta un mostro di potenza ma sposta bene il peso della macchina e concede un buon spunto al semaforo. non spaventano nemmeno i viaggi: a 130 all'ora il motore è a circa 3000 giri anche se per sorpassare (specie a gas, con il clima acceso) occorre scalare una marcia, ottima tuttavia l'insonorizzazione e buoni i consumi, in media a gas percorro circa 10 km/l, che salgono a circa 9 in città, ma con il prezzo del gas che oscilla sempre sotto i 70 centesimi di euro al litro risulta molto conveniente rispetto alla benzina.
La comprerei o ricomprerei?
il mio giudizio è estremamente positivo, anche se ho l'auto da poco tempo mi è risultata molto facile da guidare, è sicura e ben dotata (esp, airbag frontali laterali e ginocchia, vivavoce bluetooth, sistema "key free", radio cd/mp3 con comandi al volante e vocali e ingressi aux/usb, fendinebbia e computer di bordo) e il gas risulta particolarmente conveniente quindi rifarei la stessa scelta.
Ford Fiesta 1.4 GPL 96 CV Titanium 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1


Aggiungi un commento
Ritratto di DeepEye
2 dicembre 2010 - 10:26
Il ragionamento sull'aumento del costo gpl che fai non ha alcun senso. Se pur vero che nel tempo il gpl probabilmente salirà di prezzo, è altrettanto vero che anche gli altri carburanti salgono in proporzione. Attualmente con un auto a gpl di piccola cilindrata si spende comunque (di poco, ma meno) meno a parità di percorrenza rispetto ad un diesel. Con gli incentivi non ha alcun senso comprare un diesel, che a parità di allestimento viene a costare mediamente 2-3 mila € in piu.
Ritratto di ale112002
19 novembre 2010 - 17:33
Possiedo la versione titanium con motorizzazione 1.2 82 cv, ho scelto questo motore perchè utilizzo poco l'auto e per brevi spostamenti, il gpl si costerà poco ma bisogna considerare che l'auto consuma di più e che quindi bisogna recarsi spesso per fare rifornimento e poi ci sono anche i costi di manutenzione relativi all'impianto, il diesel se non lo sfrutti per bene non conviene bisogna camminarci specialmente oggi che sono dotati di filtro antiparticolato e se non si macinano chilometri a lungo andare si rovina. Ripeto per un uso cittadino e per brevi spostamenti il 1.2 va bene poi non è vero che è così lento, oltre una certa soglia poi spinge bene.
Ritratto di Becio93
20 novembre 2010 - 13:48
ottima prova! completa, chiara e piacevole da leggere! anche l'auto è ottima!
Ritratto di biondo73
21 novembre 2010 - 00:46
Il gpl è aumentato? e il gasolio che costa quasi quanto la benzina? Sono aumentati tutti i carburanti!!!! per me hai fatto bene ha prenderla con il gpl..
Ritratto di condor1
21 novembre 2010 - 15:01
con il gasolio fai piu di 20 km/l mentre con il gpl consumi di piu anche del benzina!!!!!!!
Ritratto di adri76
21 novembre 2010 - 16:41
E' vero: è per questo che gasolio e GPL offrono un risparmio analogo. Il gasolio consuma all'incirca la metà del GPL, ma il GPL costa all'incirca la metà del gasolio. Il fatto è che non tutti riescono a comprarsi un'auto con un motore diesel (a meno di non dirigersi verso un usato), mentre molte auto nuove immatricolate con l'impianto GPL, anche una volta finiti gli incentivi, vengono offerte a un prezzo interessante (almeno per quanto riguardava la Hyundai). Inoltre ho sentito dire che un motore diesel è più delicato e richiede una manutenzione più costosa. E' vero questo? Non ho mai posseduto un'auto a gasolio, quindi su questo potrei sbagliarmi...
Ritratto di DeepEye
2 dicembre 2010 - 10:38
Beh, in teoria un diesel è piu delicato, ma in pratica non cambia nulla, a meno che ovviamente uno non stressi l'auto all'inverosimile o percorra tanti km nel giro di pochissimo tempo. Quello che invece non è vero, è il costo di manutenzione del gpl. C'è da considerare qualche registrazione e sostituzione filtri dopo c.ca 30mila km (e poi a 60000), ma sostanzialmente coincidono con i tagliandi, quindi non è una spesa cosi superiore al normale. Il serbatoio va sostituito ogni 10 anni, e mi risulta che la vita media di un auto è inferiore (si rottama prima). Guido una Clio 1.2 gpl , e con 23€ percorro abbondantemente 450km (c.ca 13,5km/l) con il piede pesante. Se con una ipotetica versione diesel, per assurdo facessi 20km/l, spenderei comunque quasi il doppio a fare il pieno, ma percorrerei solo 30-40% di strada in piu, e ad un costo di acquisto del veicolo superiore del 15-20%.
Ritratto di Manfred
28 marzo 2011 - 23:52
Mi scusi, ma secondo quale teoria il diesel è più delicato? Mi pare proprio che sia il contrario, strutturalmente il diesel è progettato per sostenere sollecitazioni maggiori rispetto ad un benzina. Guardi i mezzi pesanti se hanno motori a benzina gpl o diesel e non mi pare che siano "delicati". Saluti.
Ritratto di andreacorona
13 dicembre 2010 - 16:51
Forse non tutti sanno che il costo del gpl è legato al prezzo del barile di petrolio ed ecco spiegato il parallellismo dell'aumento dei prezzi dei carburanti. Sono 23 anni che guido auto alimentate a gpl e non ho mai visto aumenti sproporzionati rispetto alla benzina o al gasolio ma si è sempre mantenuto molto economico con punte di rincaro in inverno che poi calavano con l'arrivo della bella stagione. Credetemi i conti sulla convenienza li avrò fatti centinaia di volte ma per adesso il gpl è il più economico senza contare che la manutenzione è veramente ridotta al minimo e considerate che ho sempre rottamato le mie auto intorno ai 300.000 km più che meno. A mio avviso per ora è una scelta vantaggiosa!
Ritratto di adri76
13 dicembre 2010 - 17:19
Le vostre osservazioni mi hanno risolto mille dubbi e rincuorato! Grazie!
Pagine
listino
Le Ford
  • Ford Kuga
    Ford Kuga
    da € 27.300 a € 46.250
  • Ford EcoSport
    Ford EcoSport
    da € 20.500 a € 25.700
  • Ford Mustang Mach-E
    Ford Mustang Mach-E
    da € 49.900 a € 66.850
  • Ford Tourneo Connect
    Ford Tourneo Connect
    da € 28.500 a € 30.250
  • Ford Mustang Fastback
    Ford Mustang Fastback
    da € 43.000 a € 58.400

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • Abbiamo chiesto al presidente di Ford Italia come prosegue l'offensiva della casa americana nel campo delle auto elettriche e quale sarà il prossimo modello in tal senso.

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.