Opinione

Pubblicato il 25 ottobre 2010
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.6666666666667
Perchè l'ho comprata o provata
Ad inizio primavera mi sono reso conto che la mia vecchia auto, una Renault Clio del 1998 cominciava purtroppo ad avvertire il peso degli anni, quindi è cominciato il classico pellegrinaggio per concessionari per capire quale auto poteva risultare un acquisto migliore. Il voto finale è andato alla nuova Ford Fiesta, precisamente equipaggiata con un motore 1.4 a benzina e gpl, una scelta per me favorevolissima e favorita dal fatto di avere una stazione di rifornimento a gas proprio dietro casa. Ero già orientato sulla scelta del gpl, e sinceramente altre vetture avevano un prezzo inferiore rispetto alla fiesta, che nonostante questo ho scelto per via di una linea molto accattivante e una qualità degli interni e delle finiture molto buona rispetto alla concorrenza. Le altre auto in "lizza" erano la Hyundai i10, che presentava degli interni discretamente rifiniti e un buon rapporto prezzo/dotazione (esp e 4 freni a disco di serie) ma che esibiva tuttavia una linea anonima poco giovanile per un ragazzo di 21 anni oltre a un lungo tempo di attesa dall'ordine, a seguire nello stesso concessionario di Somma Lombardo dove ho acquistato la Fiesta ho visionato la Mazda 2, con una linea veramente sportiva e molto ben riuscita, ma che non offriva di serie il controllo di stabilità e presentava alcuni dettagli davvero poveri all'interno (come la levetta per il ricircolo dell'aria che lasciava intravedere i cavi all'interno).
Gli interni
molto ben riusciti, il cruscotto è accattivante e la versione Titanium con pacchetto titanium offre anche l'elegante sistema per apertura e avviamento senza chiave, oltre al clima automatico. Il cruscotto è chiaro e ben leggibili risultano computer di bordo, tachimetro e contagiri, fornito anche di suggeritore di cambiata (sotto forma di una freccia verde che si illumina quando consiglia di cambiare marcia), per limitare i consumi, peccato che manchi il termometro dell'acqua, che l'indicatore della benzina sia un pò piccolo e che il computer di bordo non indichi l'autonomia viaggiando a gas ma ci si debba affidare ai 4 led (abbastanza ben visibili sotto al cambio. I sedili in pelle/tessuto risultano ben sagomati e rifiniti, la plancia nonostante sia affollata di pulsanti risulta intuitiva e gradevole (molto belle le luci soffuse sopra i tappetini e appena sopra il cassetto davanti al passeggero), la qualità delle plastiche non è male (anche se alcune sono un pò economiche) e risulta davvero piacevole e morbida (nella vettura da me acquistata è in tonalità bordeaux come la parte centrale dei sedili) al tatto quella che ricopre la parte superiore alla plancia e che fa da palpebra al cruscotto. il vano anteriore al passeggero non è climatizzato e non si può chiudere a chiave ma è capiente e illuminato, inoltre non mancano nell'abitacolo portaoggetti, portabicchieri, un vano alla sinistra del volante per le monetine e un portatessere posto sotto il clima per riporre per esempio il biglietto dell'autostrada.
Alla guida
Fin dai primi metri la vettura infonde una buona sensazione di solidità e facilità di guida. Frizione e sterzo risultano molto leggeri, il cambio è posizionato bene e ha innesti precisi anche se un pò contrastati, specialmente nel passaggio seconda - terza dove non risulta molto preciso. La tenuta di strada è ottima (la varsione Titanium ha di serie i cerchi in lega da 15'), l'esp interviene solo quando serve e lo fa tempestivamente, il mototre, specialmente andando a gas, non risulta un mostro di potenza ma sposta bene il peso della macchina e concede un buon spunto al semaforo. non spaventano nemmeno i viaggi: a 130 all'ora il motore è a circa 3000 giri anche se per sorpassare (specie a gas, con il clima acceso) occorre scalare una marcia, ottima tuttavia l'insonorizzazione e buoni i consumi, in media a gas percorro circa 10 km/l, che salgono a circa 9 in città, ma con il prezzo del gas che oscilla sempre sotto i 70 centesimi di euro al litro risulta molto conveniente rispetto alla benzina.
La comprerei o ricomprerei?
il mio giudizio è estremamente positivo, anche se ho l'auto da poco tempo mi è risultata molto facile da guidare, è sicura e ben dotata (esp, airbag frontali laterali e ginocchia, vivavoce bluetooth, sistema "key free", radio cd/mp3 con comandi al volante e vocali e ingressi aux/usb, fendinebbia e computer di bordo) e il gas risulta particolarmente conveniente quindi rifarei la stessa scelta.
Ford Fiesta 1.4 GPL 96 CV Titanium 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1


Aggiungi un commento
Ritratto di gianluigi letteriello
24 dicembre 2010 - 04:07
secondo me,tra gasolio e gpl non è tanto il fatto dei consumi,perchè stiamo li piu o meno .dipente pure dai tipi d'auto che si mettono sotto esame.comunque il gas costa circa la meta del gasolio e il gasolio fa circa il doppio dei kilometri a parita di prezzo speso x un pieno(2 pieni per le gpl).da considerare la scarsa autonomia delle gpl,salvate solo dal doppio serbatoio(gas benzina).non so i nuovi modelli come sono, ma io ho avuto una brava a gas x 5 anni,l'impianto l'ho fatto montare io da profesionisti qualificati,e per 900euro tutto combreso (cioe anche l'immatricolazione dello stesso sulla carta di circolazione)mi hanno montato un brc di ultima generazione cioe quello che ancora oggi e diffuso sul mercato(da considerare che ho montato l'impianto sulla brava il 2004 e l'ho venduta il 2009 propio perchè era istallato il gpl se no nessuno la comprava).dico cio che ho venduto la gpl x una a gasolio non ce molta differenza .pero l'autonomia e a favore dell gasolio 50 euro 1000km circa,contro i 23-25 euro del pieno a gpl per fare 400 km,piu un 15 -20 euro ogni 3 -4 pieni di benzina.si la mia auto partiva a benzina e in automatico toccanto i 2000 giri del motore scattava a gas.volento potevo pure disattivare il riscaldamento a benzina ,(con l'apposito interuttore che serviva pure x passare a benzina quando finiva il gpl)ma l'elettrauto mi ha consigliato di lasciare il tasto in posizione centrale cioe riscaldamento a benzina x pochi minuti o metri e poi a gas,onde evitare anomalie ai cilindri.alla fine e stata economica su se stessa la spesa cioe brava a gas vince su brava a benzina.ma se faccio il confronto brava a gas con ford focus tdci a gasolio,non cè storia vince tutti i confronti la focus.prestazioni(sopratutto d'inverno perche il gpl quando piu il clima e freddo e piu la macchina a gpl non rende)consumi,autonomia eccedera ecc.dico questo per ripetere cio che ho detto prima ,i confronti non si fanno solo sui costi del gpl o del gasolio ma si devono mettere le auto sotto esame (consumi prestazioni manutenzione)e tirare le somme x vedere cio che vale la pena ,con il prezzo dei carburanti da considerare solo dopo che si sa tutto a fondo delle auto interessate.
Ritratto di semir
4 aprile 2011 - 11:05
l'auto non è male peccato che la versione 1.4 titanium 5 porte costa un bel po circa 16 mila euro a differenza della plus 11.500 anke se quella è a benzina ma sopratutto peccato che è solo un 1.2 60 cv
Ritratto di kop89
28 giugno 2011 - 16:13
Veramente ben fatta sembra di essere in auto, complimenti per l'auto è veramente ben accessoriata, bella linea nulla a che vedere con le altre da te visionate
Ritratto di Barby89
3 luglio 2011 - 22:21
si le altre mi spiace ma non reggevano in confronto... anche se sono rimasto favorevolmente impressionato dalla i20, che offriva di serie esp e 4 freni a dischi..... ma questa mi ha colpito di più :D
Pagine
listino
Le Ford
  • Ford Tourneo Connect
    Ford Tourneo Connect
    da € 28.500 a € 30.250
  • Ford Mustang Fastback
    Ford Mustang Fastback
    da € 43.000 a € 58.400
  • Ford Mustang Convertible
    Ford Mustang Convertible
    da € 47.500 a € 54.500
  • Ford Galaxy
    Ford Galaxy
    da € 44.150 a € 56.650
  • Ford S-Max
    Ford S-Max
    da € 41.100 a € 54.750

LE FORD PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE FORD

  • Abbiamo chiesto al presidente di Ford Italia come prosegue l'offensiva della casa americana nel campo delle auto elettriche e quale sarà il prossimo modello in tal senso.

  • La nuova Ford Kuga, che sarà in vendita da inizio 2020, non c’è solo a benzina o a gasolio, ma pure ibrida e addirittura in tre versioni: la più semplice mild hybrid con 150 cavalli, full hybrid e plug-in con 225 cavalli e oltre 50 km di autonomia in elettrico.

  • Per la piccola Fiesta e la berlina media Focus arrivano le versioni ibride leggere, meglio note come mild hybrid, dotate di impianto elettrico da 48 V.