Peugeot 206 base

Pubblicato il 28 agosto 2009

Listino prezzi Peugeot 206 non disponibile

Qualità prezzo
0
Dotazione
0
Posizione di guida
3
Cruscotto
0
Visibilità
0
Confort
0
Motore
0
Ripresa
0
Cambio
0
Frenata
0
Sterzo
0
Tenuta strada
0
Media:
0.25
Perchè l'ho comprata o provata
Possedevo un 205 954 cm3 peugeot di cui ero soddisfatissimo, per cui ho ritenuto rimanere in casa peugeot, per via dell'affidabilità del modello che abbandonavo, sperando di trovare le stesse caratteristiche nel modello che stavo acquistanto. Il 205 l'ho maltrattato: il primo cambio d'olio è stato fatto a 55.000, km e gli altri tre a circa ogni 40.000. Ma ho percorso la bellezza di 183.000 km senza che potesse darmi un minimo di difetto, il motore sempre al massimo dei giri e le marce tirate sino a quando il motore non riusciva più a dare tiro. Corse su sterrati con tirate di freno a mano e controsterzi, ma mai un difetto, solo un semiasse della ruota anteriore sinistra. Perciò rimango in Peugeot.
Gli interni
A primo acchitto la 206 sembrava una macchina di altri tempi (confrontata con la 205). Cinque porte finalmente, non più la schiavitù di scendere per fare accomodare gli altri, vetri elettrici, contagiri, servosterzo, airbag lato guida. Nuovamente bianca, base senza nessun opotional; acquisto sempre la base, costa meno e ti porta comunque dove devi andare. Sedili comodi con la leva per fare abbasare i sedili anteriori, non con la ruota che ti fa dannare quando hai fretta ma che anche precisissima nella regolazione dello schienale. Ma a 26 anni senza casa era meglio la leva... Posteriormente senza poggiatesta, meglio così: non c'è limite di visuale e quando devi caricare qualcosa non devi levarli. Ha sedili posteriori sdoppiati 1/3 che puoi ribaltare per avere un piano veramente perfetto. In più è semplicissimo smontare anche la seduta dei sedili posteriori, tutto semplicissimo.
Alla guida
Messa in moto e davvero silenziosa devi dare qualche colpo di gas per accorgerti che è accesa, sopratutto in mezzo al traffico. Il servosterzo è una manna, perfetto nelle manovre; purtroppo il cambio è la sua dannazione, innesti spigolosi tra il passaggio dalla prima alla seconda, solamente però quando si tira la prima marcia sino a 5.000 gir. E' un macchina tranquilla, non puoi osare un minimo di sportività: il cambio è troppo lungo, è una macchina con cui puoi andare a fare la spesa, accompagnare i figli all'asilo, fare le commissioni d'ufficio, perfetta per la città insomma. Consuma 14 km litro e, visto che la uso prettamente in città, senza condizionatore d'estate si fa fatica... ma io ho lo scooter, e poi in un motore così poco potente aumenterebbe solo i consumi. A circa 120.000 km ho dovuto sostituire il cambio: si erano completamente consumati gli ingranaggi al suo interno, e un giorno si è staccata una leva dal misero costo di 25 euro che non ti permette di trovare le marce: sembrava di avere a che fare con un pungiball a fatica, ho trovato la prima e sono andato dal meccanico. Successivamente mi è successo una seconda volta, dopo circa altri 15.000 km. Un bel giorno ho trovato del liquido nel tappettino di fianco al pedale dell'acceleratore era l'impianto di ventilazione interna che si era rotta una guarnizione; adesso ogni tanto la ventola del motore si inchioda e fa un fortissimo rumore di ferraglia qualche secondo e poi parte. Appena finisce l'estate e riprenderò ad usarla dovrò portarla dal meccanico. In superstrada se lanciata mantiene la velocità limite di legge; ma, se effettui qualche rallentamento prima di tornare a velocità di crociera sei obbligato a tirare la quarta. Ogni tanto fa bene una tirata di marcia visto che è sempre in città.
La comprerei o ricomprerei?
Potrei ricomprarla perché so che nel modello nuovo hanno modificato il cambio ed è meno difettoso di prima. Ma, farei comunque una prova su strada prima, per accertarmi se esistono ancora i puntamenti tra la prima e la seconda. Prenderei la base se ha l'aria condizionata perché adesso la devo far guidare a mia moglie ed è perfetta per le donne. Io l'ho pagata a suo tempo 19.500.000 Lire, adesso con la rottamazione costa ancora meno circa 8.500 euro.
Peugeot 206
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
1
0
0
VOTO MEDIO
4,6
4.57143
7


Aggiungi un commento
Ritratto di Stescio Lubamba
19 gennaio 2010 - 05:05
ahah mi ha fatto ridere la storia della levetta x i sedili..! condivido appieno
listino
Le Peugeot
  • Peugeot 508 SW
    Peugeot 508 SW
    da € 32.330 a € 53.880
  • Peugeot 208
    Peugeot 208
    da € 15.150 a € 38.400
  • Peugeot 508
    Peugeot 508
    da € 31.330 a € 52.980
  • Peugeot 5008
    Peugeot 5008
    da € 31.900 a € 45.600
  • Peugeot 308 SW
    Peugeot 308 SW
    da € 24.750 a € 44.450

LE PEUGEOT PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE PEUGEOT

  • La nuova Peugeot 308 è grintosa, ben rifinita e, in questa versione ibrida plug-in, va forte ed è ben insonorizzata. Se non si scelgono le gomme di 18”, è anche comoda sulle buche. Qui per saperne di più.

  • La Peugeot 308 in versione wagon arriverà all'inizio del 2022. Ma l'abbiamo già osservata da vicino, e provato degli esemplari di preserie. Qui per saperne di più.

  • In questa prima parte della videoprova della Peugeot e-2008 elettrica andiamo ad analizzare le dimenzioni, gli interni e come funziona la ricarica. Vedi anche la 2a parte e la 3a parte della prova. Qui per saperne di più.