Honda Civic

Pubblicato il 20 gennaio 2016
Qualità prezzo
5
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
2
Confort
4
Motore
5
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Mi sono sempre piaciute le auto giapponesi, era da un pò che guardavo la civic ma non mi convinceva troppo esteticamente. Appena ho messo gli occhi addosso su questa versione è stato amore a prima vista!
Gli interni
Avveniristici, sembra di stare sulla plancia dell'enterprise! Il cruscotto su due livelli può piacere e non piacere, io lo trovo splendido e diverso dalla monotonia delle altre auto! Sedili sportivi ma comodi, comandi tutti a portata di mano ma con un pò di affollamento sotto il navigatore (nulla di tragico, ci si fa l'abitudine presto). Come abitabilità non ci si può lamentare. C'è spazio in abbondanza (il bagagliaio è enorme e ben superiore alle concorrenti più blasonate e costose) e poi c'è la trovata geniale dei sedili posteriori alzabili completamente creando un immenso vano di carico!Posizione di guida buona, ma non perfetta (l'avrei preferita un pò più bassa). L'auto ha diversi dispositivi di sicurezza e di tecnologia, al volante ci si sente appagati. Navigatore, autoradio, bluetooth sono funzionali e piacevoli da usare.
Alla guida
La civic si guida con piacere, è una berlina sportiva nell'estetica e nella sostanza: sterzo piuttosto diretto, cambio preciso e tenuta di strada elevata e con poco rollio (grazie anche alle gomme generose) sono tutti gli ingredienti che ci vogliono per una guida gustosa e divertente!Il 1.8 (contrariamente a quello che ci si può aspettare, io stesso avevo dei dubbi, avendo guidato auto più leggere o turbodiesel e prima ancora un 3.2 v6 benzina) si difende molto bene, non fa rimpiangere troppo la coppia dei turbodiesel e dei turbobenzina, è molto elastico ai bassi e sopra i 4000 giri ha una buona grinta che permette di togliersi un bel pò di soddisfazioni. Il consumo (grazie anche al sistema ECO e allo start&stop sono contentutissimi, in un uso misto riesco a fare dai 13 ai 16 km/l (a seconda di quanto voglia abbia di sfruttare il motore).
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei senz'altro. Attualmente sul mercato è difficile trovare un'auto simile così ben allestita (non è difficile, inoltre, riuscire a spuntare sconti interessanti dai concessionari specialmente acquistandola "km zero"),affidabile, funzionale e piacevole. Da noi è un'auto poco capita (l'estetica, in effetti, o la odi o la ami) e spesso scartata a priori (scegliendo marchi blasonati quali audi, vw, o bmw) ma iniziano a vedersene un pò di più in giro, provatela, vi innamorete come me!!
Aggiungi un commento
Ritratto di Flavio Pancione
31 gennaio 2016 - 20:13
7
Molto bella a me piace
Ritratto di dadom
14 febbraio 2016 - 14:50
Auto molto bella. Ottima abitabilità e bagagliaio superiore a tutte le auto del suo segmento. L'ho provata, unico grande difetto è il lunotto molto piccolo. Per il resto anche secondo me meriterebbe una maggiore diffusione perché all'interno si percepisce una gran qualità.
listino
Le Honda
  • Honda CR-V
    Honda CR-V
    da € 28.900 a € 44.500
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 22.300 a € 29.550
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 22.500 a € 40.700
  • Honda Jazz
    Honda Jazz
    da € 15.700 a € 20.700
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 25.000 a € 31.400

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • La nuova generazione della Honda CR-V è proposta anche in versione ibrida mossa da un 2.0 a benzina abbinato a due motori elettrici alimentati dalle batterie agli ioni di litio, per complessivi 184 cavalli.

  • Al Salone di Parigi la Honda porta la rinnovata HR-V, una crossover compatta che cambia in molti dettagli: nel frontale ci sono nuovi fari a led e la forma della mascherina è stata rivista.

  • La berlina sportiva Honda Civic Type R ha fatto registrare il miglior tempo per auto a trazione anteriore anche sulla pista portoghese. Qui per saperne di più.