Honda Jazz 1.2 Elegance

Pubblicato il 7 novembre 2009
Ritratto di Fabione90
alVolante di una
Volkswagen Golf 1.4 TSI Highline DSG 5p
Honda Jazz
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.8333333333333
Perchè l'ho comprata o provata
E' un vettura di famiglia. L'abbiamo comprata nel 2002 perchè avevamo una macchina vecchia che funzionava ancora con la benzina super e volevamo una macchina nuova che non costasse troppo e che offrisse tanta praticità nell'abitacolo. L'avevamo notata al motor show di bologna del dicembre 2001 perchè al tempo era una vettura innovativa e diversa dalle concorrenti (punto, yaris, 206). Prezzo spuntato con le trattative: 13600. Oggi, novembre 2009 ha percorso 148000 km. Problemi? Pochi, solo ordinaria manutenzione tranne a gennaio 2009 che ha avuto un problema al motore non da poco (non reggeva il minimo e non superava i 3000 giri) risolto con l'assistenza honda.
Gli interni
Gli interni sono fatti abbastanza bene, il colore prevalente dei tessuti è blu e il loro design è ancora attuale. I sedili sono ben profilati e trattengono bene il corpo in curva. Il punto di forza di questa macchina è la praticità dell abitacolo e si posssono ribaltare i sedili posteriori creando un piano di carico piatto. Chiunque può trovare la posizione di guida adatta però la regolazione del sedile è a scatti, il cruscotto fornisce informazioni ben visibili e anche il consumo medio ma manca il termometro dell'acqua sostituito dalla spie tropo freddo e troppo caldo. La dotazione di serie è giusta per il tipo di auto (abs, 2 airbag, a/c, radio, lettore cd ecc).
Alla guida
Il motore è un 1.2 benzina 78 cv (peccato che non era disponibile una diesel nè al tempo nè oggi sulla jazz nuova) e ovviamente non fa miracoli. Nel traffico cittadino è abbastanza scattante ma per riprendere con sufficiente brio bisogna scalare. Quando è inserita l'aria condizionata si sente che è più lenta a scattare e riprendere. Nei lunghi viaggi però ci si stanca un po' a causa dell'imbottitura rigida dei sedili, la frenata è ok ma non è che sia al vertice della gamma, lo sterzo è molto leggero in manovra e abbastanza preciso in velocità. I consumi sono molto buoni, riesco sempre a percorrere 15 km/l e il consumo medio del CDB è preciso e non sbaglia e a volte si ottengono punte di 16 km/l (con l'ultimo pieno ho fatto 585km con 37 litri). Ho ottenuto queste medie senza tirare troppo le marce e mettendo la 5a a 70 km/h. Guidando sempre in città la media scende a 14km/l però non mi capita spesso.
La comprerei o ricomprerei?
Visti i 20000 km annuali percorsi mediamente sarebbe meglio puntare su una diesel che almeno ha una ripresa migliore e purtroppo la jazz non ha versioni diesel, peccato. Consiglio questa auto a chi non percorre più di 15000 km all'anno e cerca un utilitaria a benzina. Sicuramente il motore è migliore e più scattante del 1.2 della grande punto (e anche di altri 1.4 sul mercato). Oltretutto la jazz nuova ha un 1.2 90 cv che fa i 15km/l testati da al volante e ha prezzi e dotazioni allineati con la concorrenza.
Honda Jazz 1.2 Elegance
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
1
0
0
VOTO MEDIO
3,5
3.5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di Marco_S2000
29 novembre 2009 - 11:57
Cos'hai dovuto sostituire in seguito a quel guasto? Come di preciso e per cosa utilizzate il mezzo? Per il resto come hai potuto notare è un mezzo validissimo, uno dei migliori in assoluto per la categoria di piccole monovolume. E' un ottimo prodotto! Talmente valido che dico solo che quasi per gioco i preparatori giapponesi J'S Racing hanno creato una versione da corsa della Jazz per impiego cronometrato in pista! Questo vuol dire che il telaio e la qualità sono ai massimi livelli e puoi dormirci tranquillo su due guanciali ;-) Forse il motore non fa miracoli per il tipo di impiego che voi effettuate, che rischia di essere inadeguato per fare ad esempio lunghe e continue tirate autostradali. Per il resto 78 cv da un 1.2 sono più che sufficenti, anzi! Probabilmente in accelerezione può non sembrarti eccelso per via del fatto che il mezzo pesa circa 1100 kg e le sue dimensioni sono quelle di una monovolume, mentre io che possiedo anche una utilitaria 1.1 da 75 cv su 950 kg di peso, non sento problemi in ripresa ed in salita nessun problema per via del peso inferiore. Il peso è tutto in certe cose, anzi la tua è molto meglio di certe vetture europee che da un 1.2 montato su una vettura ancor più pesante, ti tirano fuori solo 54 cv negli allestimenti base! Semmai rischia di essere vincolante qualora utilizziate al limite il piano di carico del bagagliaio... è una vettura mirata a viaggiare comodi con la famiglia e mettere tante buste della spesa a bordo o cmq pesi di routine, non per metterci materiale da cantiere o cose simili da trasportare per centinaia di km, rischirerebbe di sforzarsi troppo... un diesel sarebbe in effetti più appropriato per il vostro tenore di vita ;-)
Ritratto di iamback
22 maggio 2011 - 21:43
Ciao, vieni a trovarci sul forum! http://jazz.forumattivo.it/ Ci conto.... ;)
listino
Le Honda
  • Honda Jazz
    Honda Jazz
    da € 16.450 a € 21.450
  • Honda CR-V
    Honda CR-V
    da € 29.200 a € 45.750
  • Honda HR-V
    Honda HR-V
    da € 23.050 a € 31.300
  • Honda Civic
    Honda Civic
    da € 22.700 a € 41.500
  • Honda Civic 4 porte
    Honda Civic 4 porte
    da € 25.000 a € 31.400

LE HONDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HONDA

  • La prima auto elettrica pura della Honda è questa utilitaria che ha un'autonomia di 220 km e un interno avveniristico con ben cinque display per controllare tutte le funzioni della vettura.

  • Il sistema multimediale della piccola Honda elettrica è di quelli molto avanzati: scopriamone le principali funzioni. Qui per saperne di più.

  • La prima auto elettrica della Honda è questa utilitaria lunga 390 cm con un'automonia di 210 km pensata per l'utilizzo in città. I primi esemplari arriveranno da noi nel maggio del 2020.