Hyundai i30 2.0 T-GDI N Performance

Pubblicato il 6 maggio 2019
Ritratto di Marcopazzo
alVolante di una
Hyundai i30 2.0 T-GDI N Performance
Hyundai i30
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
5
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
4
Frenata
4
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.5
Perchè l'ho comprata o provata
L'ho provata ed in seguito comprata perchè ero stufo di sentire il rumore simil frullatore della precedente vettura con motore 3 cilindri e avevo voglia di tornare a guidare qualcosa di più gratificante. Ho valutato varie opzioni, dalle sportive piccole come Mini o Suzuki Swift, passando poi a Clio RS Tropy e Golf Gti, valutando anche auto meno pratiche ma a trazione posteriore come la Toyota Gt 86, ma alla fine mi sono concentrato più su una vettura che fosse pratica anche per portare la bici e che fosse comoda ma anche sportiva. Alla fine tra Civic Type R, 308 Gti, Megane Rs e i30 N, ha vinto quest'ultima. Tutte hanno pro e contro, la Civic tecnicamente è da ''sbavo'' ma allo stato attuale con questo super bollo diventa veramente uno spreco eccessivo ed esteticamente mi piace molto meno, anche la 308 Gti fatico molto a farmela piacere e alla fine se la sono giocata Megane e I30, con la I30 che mi ha conquistato per la qualità di guida sia ad andature tranquille che in situazioni più concitate.
Gli interni
Una volta seduti al posto di guida tutto è al posto giusto, i sedili a regolazione elettrica permettono di personalizzare praticamente totalmente la seduta, permettendo di variare anche il supporto lombare, la lunghezza del cuscino della seduta e l'inclinazione dello stesso. Il volante è piccolo di diamentro ma con corona "cicciotta" e ci si sente subito un tutt'uno con la vettura. I materiali usati sono di buona qualità e direi che non manca nulla a livello di praticità, a partire dalla chiave intelligente, clima bizona e al computer di bordo dal quale si possono personalizzare tutti gli aiuti alla guida, luci di cortesia ecc... A centro plancia spicca invece il cuore del sistema, un display tuch da 8'' dal quale gestire il sistema multimediale e personalizzare totalmente la natura della vettura modificando la modalità di guida ''N custom'' di cui parlerò in seguito. E' presente ovviamente anche la retrocamera utilissima in parcheggio, con gli specchietti retrovisori che si inclinano verso il basso per tenere sotto controllo la posizione dei bei cerchi, non mancano inoltre i sensori di parcheggio, anche all' anteriore. Comodissima anche la basetta davanti alla leva del cambio che permette la ricarica wireless del cellulare. Inutile comunque elencare tutte le cose presenti, è difficile trovare delle reali mancanze o lacune a parer mio.
Alla guida
Alla guida viene la parte migliore, verrò subito al dunque dicendo che è difficile chiedere di più ad una vettura simile. Premuto il pulsante di start, il motore si risveglia con un rumore gutturale che fa capire subito che non si tratta della solita berlina. Subito dopo l'accensione la vettura si trova sempre in modalità Normal, la più equilibrata delle 5 modalità di guida disponibili: Normal, sport, eco, N ed N custom (personalizzabile). le modalità di guida agiscono sulla taratura delle sospensioni a controllo elettronico, risposta del motore, rumorosità di scarico, risposta del differenziale a slittamento limitato e dell' esp, variano la durezza dello sterzo e modalità del rev matching (sincronizza i giri motore ottimali in scalata). Alla fine io utilizzo sempre solo la Normal e la N custom in cui tengo tutto in modalità più sportiva tranne le sospensioni, sterzo ed esp che le lascio in modalità meno sportiva, che per l'utilizzo in strada è a parer mio la scelta più azzeccata. Ma veniamo alle opinioni senza dilungarmi troppo: -Il motore è bello pronto, è abbastanza elastico da poter tenere marce alte e viaggiare a 800 giri al minuto, per poi svegliarsi in modo lineare e acquisire via via sempre più vigore fino ai 6500 giri. Non è mai veramente cattivo, è ''pieno'', potrebbe allungare di più, ma suona bene e si fa perdonare, voto 8; -Cambio con leva corta e movimenti corti, ottima rapportatura, le marce entrano fluide, ad eccezione della quinta marcia a cui bisogna prestare un minimo di attenzione, il tutto aiutato dal rev matching, voto 8; -Sterzo da 10, preciso, solido, diretto, comunicativo e personalizzabile; -Assetto, anche qui si rasenta la perfezione, facciamo un 9, anteriore piantato a terra sia in percorrenza che inserimento e uscita anche qui personalizzabile a livello di rollio, assorbimento, utilizzo del differenziale e intervento dell' esp, con il posteriore che segue in modo pronto ed obbediente; -Comfort eccellente per il tipo di vettura, ma ovviamente non al livello di una vettura di lusso, ha tutto quello che serve per viaggiare rilassati, ha sospensioni capaci di digerire pavè e dossi in modo esemplare (è più comoda ed assorbe meglio le asperità della mia precedente vettura che non aveva nessuna indole sportiva) mantenendo un rollio in curva limitatissimo, voto 8; -Freni di dimensioni generose, molto potenti e modulabili, ma un filo fin troppo pronti come attacco ad inizio frenata, forse sarebbe stato meglio utilizzare una pinza con un maggior numero di pistoncini, comunque voto 8; -Consumi, questo è il punto meno convincente, diciamo che in utilizzo medio si fanno sui 10km/l, si va dagli 8 in città, ai 12 in extraurbano e 11 in autostrada, non sono consumi esagerati per un 2.0 da 275cv ma ci sono concorrenti che fanno leggermente meglio, Voto 6
La comprerei o ricomprerei?
Certo che la ricomprerei, è una vettura che nelle modalità meno sportive è comoda sia per lunghi viaggi che utilizzo quotidiano, mentre mentre nelle modalità più sportive è una vettura capace di girare in pista dando ottime soddisfazioni e con un suono di scarico tra i più belli della categoria, con borbottii e scoppiettii in rilascio che fanno tornare bambini. Se vi piace e potete permettervela andatela a provare, non è tempo perso e potreste cambiare idea su eventuali preconcetti verso le coreane
Hyundai i30 2.0 T-GDI N Performance
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di bridge
24 maggio 2019 - 23:33
1
Ottima prova, chiara e completa. Bel mezzo la i30 N Performance.
listino
Le Hyundai
  • Hyundai ix20
    Hyundai ix20
    da € 18.550 a € 20.300
  • Hyundai i10
    Hyundai i10
    da € 10.950 a € 16.050
  • Hyundai i20
    Hyundai i20
    da € 15.400 a € 21.350
  • Hyundai Kona
    Hyundai Kona
    da € 19.300 a € 49.100
  • Hyundai i40 Wagon
    Hyundai i40 Wagon
    da € 33.600 a € 35.100

LE HYUNDAI PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE HYUNDAI

  • I 50 chilogrammi di peso in meno rispetto alla Hyundai N sono stati risparmiati grazie all’adozione di varie parti in carbonio e dei cerchi in lega di 19”. Rivisto anche l'assetto, ribassato di 6 mm.

  • Con il direttore della Hyundai Italia parliamo delle novità della casa coreana al Salone di Francoforte.

  • Debutta la nuova generazione della citycar coreana, che fa un ulteriore salto in termini qualitativi e tecnologici. Qui per saperne di più.