Kia Picanto 1.0 GT Line

Pubblicato il 18 giugno 2019
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
5
Visibilità
4
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
5
Frenata
5
Sterzo
5
Tenuta strada
5
Media:
4.3333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Nonostante abbia aspettato 6 mesi per la consegna , dovuta ad un problema logistico nazionale , finalmente posso fare questo confronto che anche se sembra ovviamente abissale fra due vetture di produttori diversi con più di un decennio di differenze meccaniche e tecnologiche , ma è solo la mia personale impressione di guida fra un auto e l altra dopo solo 500 km . Al primo impatto visivo si nota il musetto da cattiva della Kia , le minigonne , il doppio terminale cromato di scarico e cerchi in lega da 15” , che da quel tocco da sportiva che comunque non lo è più di tanto essendo 998 cc con 66 cv aspirato 3 cilindri in linea con una coppia max 96 Nm a 3500 rpm . Altri dati dichiarati ufficialmente sono : Emissioni CO2: 108 g/km. Consumo di carburante l/100 km: Consumo ciclo combinato 4,7; Consumo ciclo urbano 5,5; Consumo ciclo extraurbano 4,3 .Euro 6 . Velocità max 161 km/h Accelerazione 0-100km/h in 14,3 secondi .Peso 900 Kg . Panda 1242 cc , 60 cv 4 cilindri in linea aspirato con una coppia max 102 Nm a 3500 rpm . Emissioni CO2: 133 g/km. Consumo di carburante l/100 km: Consumo ciclo combinato 6 ; Consumo ciclo urbano 7 ; Consumo ciclo extraurbano 5 . Euro 4 . Velocità max 155 km/h Accelerazione 0-100km/h in 14 secondi .Peso 935 Kg . Ora la mia GTlina come la chiamo io , piena di elettronica fino all estremo super accessoriata dove manca solo la macchinetta del caffe , la si deve studiare con calma , col tempo e con varie prove . L apertura delle portiere e l avviamento con la chiave in tasca è finalmente una manna dal cielo .
Gli interni
L interno sembra più ampio di quel che sembra , da una impressione di estensione oltre la carrozzeria , forse per la plancia cruscotto immensa e l inclinazione del parabrezza . I sedili in pelle sono abbastanza rigidi e poco anatomici, per chi ha il mal di schiena come me non sono proprio il massimo della comodità anche se hanno tutte le regolazioni possibili e con poggiatesta veramente funzionali se questi avessero avuto una regolazione anche saggitale . Oltre a questo , a differenza di quelli in tessuto , sotto il sole di luglio è come sedersi sui carboni accesi e si fanno saune gratuite . Mi ci è voluto una settimana e 500 km per trovare la posizione giusta . Alla fine ho dovuto mettere un basso cuscino in tessuto sotto il sedere . A quando inventeranno il raffreddamento dei sedili e volante ? Schermo LCD da 7 pollici touchscreen centrale perfettamente visibile in ogni situazione e pieno di utilità inimmaginabili . Radio DAB+ , mappe GPS e tante altre diavolerie . Personalmente gli specchietti richiudibili elettricamente era quello di cui avevo più bisogno , ma avrei preferito avere tutti i comandi sul tunnel centrale e non sul bracciolo , ma è solo questione di abitudine vedi Panda . Cruscotto tutto l indispensabile , ma se tutto fosse stato elettronico digitale ? Un tocco futuristico in più .Attenzione alla misura in larghezza dichiarata di 1595 mm dovete aggiungere 2 centimetri con gli specchietti chiusi perchè sporgono giusto un pochino , per chi come me ha un passaggio maledetto millimetrato . Lunotto posteriore un po’ piccolino che potrebbe complicare nelle manovre se non fosse per la telecamera posteriore e i segnali acustici che fanno il loro ottimo lavoro . Io ho aggiunto altre due telecamere anteriore e posteriore che registrano sempre , visto il proliferare di idioti nel mondo al costo di 140 Euro , e secondo me dovrebbero diventare obbligatorie . Hanno tolto le luci degli specchietti di cortesia interni e del cassetto portaoggetti , evidentemente perchè se non chiusi perfettamente avrebbero scaricato la batteria . Forse avrebbero dovuto proporre la possibilità di decidere se avere i vetri oscurati o no , io ne avrei fatto a meno , così come il colore delle strisce delle minigonne e prese d aria , ma sono tutte di serie e già preimpostati . Il climatizzatore automatico per me poteva essere un optional del tutto a parte senza acquistare l intero pacchetto di 900 euro . Inoltre il pulsante di spegnimento della ventola interna poteva essere utilizzato anche per l accensione . La regolazione del flusso d aria centrale solo alto e basso manca verso destra e sinistra se non per la chiusura . Forse l aggiunta di strette modanature in gomma sulle portiere simili alla X Line , non si rischierebbe di incappare ai soliti idioti del parcheggio che ti lasciano regali quasi sempre senza biglietto da visita . Bagagliaio , certamento gigantesco se abbassati i sedili e tolto i ripiani , ma proprio per quest ultimo se non sistemato al livello inferiore , le borse della spesa fanno un po fatica a stare comode . Va beh non pretendiamo un furgoncino è pur sempre una super utilitaria . La serratura sul tappo della benzina , una presa 12 volt , una USB , porta bicchiere sul tunnel per gli assetati posteriori e una tasca dietro al sedile guida , pinze freni di colore rosso , sono piccole mancanze che avrebbero fatto una piccola ma importante differenza . Ma è mai possibile che nessuno si degna di inserire una spia per il funzionamento della ventola di raffreddamento ? Molto spesso , se non fosse per la lancetta sul cruscotto , si fatica a sentire soprattutto in città col traffico e magari radio accesa .
Alla guida
Ora passiamo alle prove effettive su strada . La potenza dei 4 freni a disco oltre ai vari dispositivi di controllo , rendono precisa senza sbandamenti una frenata regolare anche a velocità sostenute . Con le sospensioni rigide e il controllo elettronico si possono affrontare le curve anche importanti senza imbarcamenti o derapate del posteriore persino sul pavè o sul bagnato , ma con lo sterzo fin troppo morbido si tende a chiudere in fretta rischiando magari di urtare marciapiedi cordoli e altri manufatti della strada . Avrei preferito più rigido e con la possibilità di un City sensibile . Riguardo al motore per una GT Line , oltre ad un sound simile ad trattorino elaborato a giri sostenuti si nota parecchio la mancanza di qualche cavallo in piu soprattutto quando cerchi uno slancio un po’ piccante appunto , e fra un cambio e l altro con i primi due rapporti corti ha un particolare vuoto come se la risposta di alimentazione ritardasse . Non so ancora se è un difetto oppure è così . In quinta appena si affronta una salitina , l auto si siede un po finche non gli dai un po di pepe con la quarta . Una turbina avrebbe fatto una enorme differenza . Frizione vellutata e cambio con innesti impeccabili , forse data la mia abitudine sul Panda la leva è un po più in basso e indietro rispetto al tunnel . Ogni tanto mi capita di cercarla nel vuoto . Per i consumi è il piede del conducente che comanda , è inutile commentare . Se devo dare un voto da 1 a 10 , un 9 pieno abbondantemente meritato .
La comprerei o ricomprerei?
Che altro dire , per la prossima Kia Picanto cosa inventeranno ancora ? Molto molto di più ...
Kia Picanto 1.0 GT Line
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,5
4.5
2
Aggiungi un commento
Ritratto di 82BOB
21 luglio 2019 - 10:58
Un mio amico è entusiasta della versione gpl, sicuramente più tranquilla di quella che hai tu, ma comunque la base è la stessa... Ormai i coreani sono saliti di livello!
Ritratto di mich88
27 luglio 2019 - 11:26
2
dalle mie parti ce nè una rossa che gira, e devo dire che è molto carina, al contrario della sua rivale diretta (l'indesit a 4 ruote nella versione gti, la UP!). Kia ad ogni modello alza sempre l'asticella della qualità. Ormai anche con le segmento a si può fare qualche viaggetto di lunga percorrenza, visto gli optional e le qualità che hanno alcune auto. bella la prova.
Ritratto di Aufi Knight
29 luglio 2019 - 19:58
La migliore auto della sua categoria Un gioiello! Io ce l'ho e non ha rivali. Sotto ogni punto di vista!
Ritratto di Miti
17 agosto 2019 - 13:23
1
Kia diventa sempre più forte e affidabile. Spero che le case europee si daranno una svegliata. Per il bene di tutti. E qui non parlo solo della carrozzeria. Ma di tipologia di propulsore cambio alimentazione e non per l'ultima l'affidabilità.
listino
Le Kia
  • Kia Soul
    Kia Soul
    da € 18.000 a € 37.000
  • Kia Rio
    Kia Rio
    da € 15.400 a € 15.400
  • Kia Venga
    Kia Venga
    da € 15.750 a € 18.950
  • Kia Stinger
    Kia Stinger
    da € 49.000 a € 57.000
  • Kia Optima Sportswagon
    Kia Optima Sportswagon
    da € 45.750 a € 45.750

LE KIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE KIA

  • La nuova Kia ProCeed abbina forme filanti alle ottime doti di carico di una wagon. E questa versione GT, mossa da un 1.6 turbo da 204 CV, è anche “cattiva”. Qui per saperne di più.

  • La Kia e-Niro è la versione a batteria della crossover coreana: è spaziosa, silenziosa e nella versione da 204 CV ha brio da vendere. Elevata l’autonomia e, di conseguenza, i tempi di ricarica. Qui per saperne di più.

  • Kia Proceed e Sportage sono le protagoniste dello stand della casa coreana al Salone di Parigi. Ne discutiamo con l'amministratore delegato di Kia Motors Company Italy.