2.5 CRDI EX

Pubblicato il 21 giugno 2012
Qualità prezzo
5
Dotazione
3
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
4
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
3
Frenata
5
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4
Perché l'ho comprata o provata
Cercavo un fuoristrada che se la cavasse bene anche su asfalto e un suv che se la cavasse bene anche in fuoristrada: oltre la Sorento non esiste nulla di simile.
Gli interni
Gli interni sono gradevoli grazie anche alla pelle dei sedili che si sposa bene con il colore delle plastiche interne. Lì la nota dolente, le plastiche delle portiere e del cassettino sono soggette a graffi che non vi è modo di togliere, potevano usare un materiale plastico più pregiato anzichè plastica da bacinella. Pessima anche la plastica con cui è realizzata la parte centrale del cruscotto (quella nera) che dopo qualche anno diventa appiccicosa e facile da rigare. La pelle (o pseudo tale) dei sedili è di buona fattura compresa quella della parte superiore delle portiere. La mia auto ha il tettuccio apribile elettricamente che rende, quando necessario, molto luminoso l'abitacolo. Il cruscotto non è avveneristico e dal disegno forse un po datato, manca la spia dei fendinebbia anteriori pertanto è facile dimenticarli accesi. Il bagagliaio è davvero grande e permette di inserire un passeggino senza chiuderlo. Lo spazio per i passeggeri anteriori è notevole e permette agli stessi di cambiare posizione alle gambe nei lunghi viaggi. Se si abbassano i sedili posteriori, ci si dorme in due.
Alla guida
Miglior compromesso non vi è. Rilassante, silenziosa e sicura nella guida autostradale, comportamento sempre sicuro in curva nonostante le gomme dalla spalla alta e con delle buone ats (yokohama Geolander) non teme nessun tipo di terreno, che sia neve, sabbia, bricciolino, fango o semplicemente asfalto dove le stesse gomme non risultano affatto rumorose. L'altezza da terra, la meccanica robusta e la superba forza di tiro mi hanno permesso di arrivare li dove solo i fuoristrada puri arrivano (e di salvarne qualcuno da situazioni difficili) E' una vettura che ti lascia il piacere di scegliere dove arrivare, per il resto ci pensa lei anche se c'è da guadare un fiume che arriva ai fari. Poi si torna sull'asfalto e tutto torna silenzioso e lineare. In città, dopo averci preso l'occhio, è facile da gestire grazie all'ottimo servosterzo e la seduta comoda e regolabile elettricamente anche in altezza . Qualche problema lo da la crociera dell'albero trasmissione che ha ceduto dopo 130.000 ma credo che sia un problema relativo all'uso che ne faccio io (per qualche info cercare "sorento etna" su youtube: sono io). Altre sostituzioni: il motorino di avviamento a 100.000 km circa , gli ammortizzatori a 120.000, i cuscinetti delle ruote anteriori a 130.000, la pompa idroguida a 140.000 mentre frizione e pasticche sono ancora originali dopo 150.000 km. I consumi si attestano intorno ai 10-12km/l ma molto dipende dall'uso e si sente la mancanza del cruise control in autostrada.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei ma Kia ha deciso di abbandonare tutto ciò che la rendeva superba in fuoristrada, la nuova non ha davvero nulla a che vedere. La 170cv credo che sia il miglior compromesso tra potenza e aspetto anche se la differenza si nota maggiormente nella realizzazione degli interni che a mio avviso in quest'ultima è più gradevole e di migliore fattura.
Kia Sorento 2.5 16V CRDI VGT Active
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
4
2
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
8
Aggiungi un commento
Ritratto di 19miki90
16 luglio 2012 - 09:22
2
l'x5 scala le montagne hahaha offroad non vuol dire lo sterrato liscio in pianura ne...quelle che veramente vanno ovunque sono molto poche e stanno sparendo
Pagine
listino
Le Kia
  • Kia Soul
    Kia Soul
    da € 18.000 a € 37.000
  • Kia Rio
    Kia Rio
    da € 15.400 a € 15.400
  • Kia Venga
    Kia Venga
    da € 15.750 a € 18.950
  • Kia Stinger
    Kia Stinger
    da € 49.000 a € 57.000
  • Kia Optima Sportswagon
    Kia Optima Sportswagon
    da € 45.750 a € 45.750

LE KIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE KIA

  • La nuova Kia ProCeed abbina forme filanti alle ottime doti di carico di una wagon. E questa versione GT, mossa da un 1.6 turbo da 204 CV, è anche “cattiva”. Qui per saperne di più.

  • La Kia e-Niro è la versione a batteria della crossover coreana: è spaziosa, silenziosa e nella versione da 204 CV ha brio da vendere. Elevata l’autonomia e, di conseguenza, i tempi di ricarica. Qui per saperne di più.

  • Kia Proceed e Sportage sono le protagoniste dello stand della casa coreana al Salone di Parigi. Ne discutiamo con l'amministratore delegato di Kia Motors Company Italy.