Volkswagen Scirocco 2.0 TSI DSG

Pubblicato il 24 agosto 2009

Listino prezzi Volkswagen Scirocco non disponibile

Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
4
Visibilità
3
Confort
4
Motore
4
Ripresa
5
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
4.0833333333333
Perchè l'ho comprata o provata
Dopo anni di razionalità passati al volante prima di una Polo, poi di una Golf V, all'uscita della Scirocco ho avuto un sussulto; può un'auto in un periodo come questo dove tutti sono attenti ai consumi e all'economia dare ancora delle emozioni?!? la risposta è sì: ben venga l'ibrido, il diesel, l'aerodinamica estrema per percorrere qualche metro in più con una goccia di carburante ma le emozioni, sia dal punto di vista visivo (la linea), uditivo (il rumore del motore 2.0 turbo associato al cambio DSG) e sensitivo sono un'altra cosa. La scirocco è bella, va bene e, se usata con giudizio, non consuma neanche un'esagerazione (siamo nell'ordine dei 9l x 100 km di media) Certo non è una monovolume o una familiare, non ci potrete fare del fuoristrada e probabimente in autostrada ci sono auto più comode... ma quando iniziano le curve, che siano misti veloci o lenti fa poca differenza, un sorriso apparirà sul vostro viso, garantito! Ecco, questo il motivo per cui l'ho acquistata: volevo un'auto che si distinguesse e che mi regalasse emozioni senza spendere un'esagerazione e che comunque mi permetta di farne un uso totale.
Gli interni
Gli interni dell'edizione 2009 della Scirocco sono ripresi da quelli della Golf V con l'eccezione del cruscotto che diffonde un'elegate luce bianca. La qualità percepita è molto elevata, gli scricchiolii sono del tutto assenti (e non è una cosa banale considerando l'assetto piuttosto rigido della vettura) e i materiali utilizzati di buona fattura. Molto ben realizzati anche i sedili, con i posterioti dotati del poggiatesta integrato. Ovviamente sono presenti di serie climatizzatore automatico bizona e tutti gli accorgimenti per rendere la vita a bordo piacevole. Insolitamente buona anche l'abitabilità posteriore (due sedili singoli per un totale di 4 posti) resa problemtaica solo da un'accessibilità limitata nonostante il sistema esay entry dei sedili anteriori. Il modello 2010 della Scirocco ha invece preso in prestito dalla golf VI sia il cruscotto che la console centrale rendendola, se possibile, ancora più elegante.
Alla guida
Veloce, sicura e molto piacevole. Tre parole per esprimere come si comporta la coupè VW sulle strade di tutti i giorni. L'abbinata cambio motore è qualcosa di molto vicino alla perfezione. Il 2.0 turbo spinge bene fin dai regimi più bassi senza turbo lag e con una progressione lineare e corposa; il cambio DSG fa il resto: doppia frizione per una spinta costante e cambiate fulminee (un pò meno in scalata). L'assetto è rigido, senza essere estremo, e lo sterzo rende molto bene l'idea alle braccia del pilota di cosa succede sotto le ruote da 18 pollici. Esenti da critiche anche i freni, potenti e modulabili allo stesso tempo. In curva il rollio è praticamente assente e il sottosterzo è sempre ben controllabile. Ben tarato anche l'esp che interviene in modo discreto.
La comprerei o ricomprerei?
Sono veramente soddisfatto della Scirocco, un'alternativa sportiva ma allo stesso tempo sfruttabile alla solita Golf. Il prezzo è molto vicino a quello di una Golf VI GTI ma si tratta di auto diverse anche se condividono molte cose. La Golf è più "matura" e meno appariscente, la Scirocco è una vera coupé fatta per chi ama farsi notare ma con eleganza e discrezione. L'unica cosa negativa è una domanda che vorrei porre alla Volkswagen: Perché proporre un'auto nuova in vendita da ottobre 2008 e, dopo sette mesi dal suo lancio, aggiornare tutti gli interni modificando cruscotto e plancia?!? I primi possessori della Scirocco (me compreso) sono giustamente arrabbiati per questo senza del resto poter fare niente...
Volkswagen Scirocco 2.0 TSI DSG
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
0
0
0
0
VOTO MEDIO
0,0
0
0


Aggiungi un commento
Ritratto di Tony83
24 agosto 2009 - 19:18
6
Gran bella macchina. E' una delle possibili candidate per la mia futura auto. Ho avuto modo di provarla col tuo stesso motore ma con cambio manuale, è stato molto molto divertente. Sono rimasto colpito dalla prontezza del motore, in basso sembra un diesel, anzi anche meglio, in quanto riprende senza tentennamenti già dai 1700 giri... feci un affondo totale di gas in quarta proprio da quel regime, rimasti impressionato, l'auto iniziò a prendere giri con grande velocità, per poi dare il meglio di sè, ovviemente, in alto da buon Turbo benzina. Auto validissima anche sotto il profilo dinamico, ha un assetto che sinceramente non mi aspettavo, veramente ben tarato, anche se, sopratutto complici i 18, sullo sconnesso non offre certo un comfort da primato ma questo è lo scotto da pagare per un'auto riuscitamente sportiva ma che non definirei affatto una vera coupè... le coupé sono ben altre :)
Ritratto di Mirco1980
25 agosto 2009 - 20:58
Sinonimo di performance assolute e comfort di marcia , veramente un ottimo acquisto .
Ritratto di Cico2000
20 settembre 2009 - 23:12
Motore giusto per il tipo di vettura con pretese sportive.Il DSG fa sembrare un'auto diesel nella guida tranquilla,e una fuoriserie in quella veloce. L'estetica fa il resto, facendo invecchiare la concorrenza di cinque anni.Aspetto la prova di "alVolante"di questo modello.
Ritratto di Peacy
8 ottobre 2009 - 16:08
questa è l'auto dei miei sogni.. l'auto che aspetto di comprare.. leggere il tuo articolo mi ha emozionato davvero.. forse complice la voglia che ho di acquistarla.. sono molto indeciso.. non so se orientarmi sulla 1.4 o la 2.0.. chiaramente manuali ed a benzina, è chiaro.. avrei paura di esagere col 2.0, ma credo che il 1.4 sia troppo tirato per reggere le prestazioni di così alto livello.. l'estetica è fantastica.. l'unica auto della sua fascia che mi fa brillare gli occhi appena la vedo.. ma ho una domanda x te.. li vale davvero più di € 30.000? non ho avuto ancora modo di provarla, aspetto da moltissimo una prova di Al Volante, nonostante una richiesta alla redazione.. mi piacerebbe un tuo parere, grazie in anticipo, e complimenti ancora x l'acquisto! =)
Ritratto di Luca93
7 aprile 2010 - 22:15
ottima auto,l'estetica è veramente gradevole, il motore ci mette il suo...il cambio pure,e così questa coupè ad alte prestazioni diventa una vera bomba! certo il 2.0 da 211 cavalli è il motore più adatto a questo tipo di auto, ma è facile farsi tentare dal raffinato 1.4 tsi con turbo più compressore volumetrico...molto prestazionale ed elastico!comunque,se io dovessi comprarla,opterei di sicuro per il motore che hai scelto tu!!!
Ritratto di Prior
7 gennaio 2011 - 17:33
1
tutto condivisibile , l'assetto è eccellente e decisamente migliore della golf GTI DSG( provate entrambe in pista), interno migliorabile , sorpendente la comodità dei posti posteriori anche per due adulti , la vibilità laterale e postriore non è delle migliori.Motore e cambio non si discutono, lo sterzo è efficace abbastanza diretto, freni sempre affidabili anche dopo 5 giri tirati del circuito di monza non sembravano affaticati, i cosumi sono accettabili e poii dipende dal piede...
listino
Le Volkswagen
  • Volkswagen Caddy
    Volkswagen Caddy
    da € 23.880 a € 41.220
  • Volkswagen Golf Variant Alltrack
    Volkswagen Golf Variant Alltrack
    da € 38.200 a € 38.200
  • Volkswagen Tiguan Allspace
    Volkswagen Tiguan Allspace
    da € 38.900 a € 55.570
  • Volkswagen Tiguan
    Volkswagen Tiguan
    da € 31.600 a € 51.000
  • Volkswagen Polo
    Volkswagen Polo
    da € 17.950 a € 27.900

LE VOLKSWAGEN PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE VOLKSWAGEN

  • Innovativa media elettrica a 5 porte, la Volkswagen ID.3 vanta un ottimo comfort e una guida facile, assistita da tanti dispositivi elettronici. Però meriterebbe qualche dettaglio interno più raffinato. Qui per saperne di più.

  • La versione sportiva della Golf promette lo stessa versatilità della precedente ma più coinvolgimento alla guida. Qui per saperne di più.

  • La nuova generazione della Golf GTI ha un design non troppo appariscente, come da tradizione. Immancabile la striscia rossa che la distingue dalla GTD e dalla ibrida GTE. Qui per saperne di più.