Pubblicato il 24 maggio 2011

Listino prezzi Lancia Beta non disponibile

Qualità prezzo
3
Dotazione
3
Posizione di guida
3
Cruscotto
4
Visibilità
2
Confort
3
Motore
5
Ripresa
4
Cambio
4
Frenata
3
Sterzo
4
Tenuta strada
5
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Mio padre acquistò questa Beta usata da un dirigente Fiat nel lontano 1988; da appassionato di automobili Lancia non seppe resistere al fascino di una linea che riusciva a coniugare eleganza e sportività. Sono passati svariati anni durante i quali l'auto è stata usata da tutti i componenti della famiglia, me compreso che serbo gelosamente il ricordo del giorno in cui, appena patentato, mi ritrovai a gestire i suoi 109 cv su una strada collinare astigiana, la voce dello scarico quasi libero montato di serie e quei rapporti corti da brivido... ma procediamo con ordine.
Gli interni
Per tutti i fan delle Lancia del passato scordatevi di ritrovare le finiture interne vanto della casa, perché proprio questo modello sancisce il definitivo passaggio a materiali più economici e deludenti. Difatti il progetto Beta nasce ben 3 anni dopo l'acquisizione della Lancia nel gruppo Fiat, la versione Hpexecutive oggetto della prova è del 1982. La parte meccanica e la linea della carrozzeria (almeno per la coupè) furono progettate ancora dalla storici progettisti Lancia. Il cruscotto si presenta con una forma allungata e i comandi dislocati orizzontalmente e poco razionalmente, la strumentazione completa di contagiri e indicatori vari tra cui la temperatura dell'olio e il livello di carica della batteria è poco illuminata nonché imprecisa. I comandi del riscaldamento hanno un aspetto fragile e poco curato, la ventola dell'impianto di riscaldamento e rumorosa anche al minimo mentre non assicura lo sbrinamento dei vetri neanche in terza velocità. Le maniglie e i pulsanti sono realizzati con plastica scadente e sono fragili, rompendosi periodicamente, lo sbrinatore del lunotto funziona debolmente, l'impianto elettrico è instabile e soggetto a guasti frequenti. Bella la griglia parasole posteriore e il tendalino che può fungere da cappelliera o oscurare il lunotto. I sedili posteriori abbattibili garantiscono un vano di carico veramente notevole.
Alla guida
La Lancia Beta Hpexecutive monta un motore trasversale di 1600 cc bi-albero alimentato da un carburatore doppio corpo webber, tradotto; tanta potenza (109cv) e progressione che farebbero sfigurare molte pseudo sportive odierne. Il cambio dalla leva molto lunga è abbastanza preciso con una rapporti molto corti che, uniti alle quattro sospensioni indipendenti, conferiscono alla vettura una dinamicità e tenuta di strada sorprendenti. I freni sono a disco con servofreno idraulico per le quattro ruote, il pedale risulta ben modulabile, ma i dischi posteriori risentono di surriscaldamento nell'uso più sortivo. La posizione di guida semi sdraiata l'inclinazione del parabrezza e la griglia sul lunotto posteriore limitano la visibilità che rimane comunque sufficiente.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei, ma solo per amore, per quella voce possente, per quella dinamicità, per la sensazione provata alla guida che la Lancia i Rally li ha vinti davvero. Non la consiglierei ad altri per tutti gli inconvenienti estremamente frustanti che questa vettura può generare, partendo dalla meccanica che ha una vita media di 80milakm, passando per la carrozzeria che marcisce inesorabilmente nei sottoporta e nei passaruota, arrivado all'impianto elettrico mal dimensionato e inaffidabile vero mistero e fonte di lucro per l'elettrauto. Infine dedico questa prova a mio padre e al “betone”.
Lancia Beta HP Executive 1.6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
2
0
0
1
0
VOTO MEDIO
4,0
4
3
Aggiungi un commento
Ritratto di LanciaRules
28 giugno 2011 - 12:58
Anche se già non aveva finiture in stile Lancia, non era comunque così male, ad esempio ricordo che aveva il cassetto portaoggetti rivestito di moquette, cosa che neanche la mercedes W124 dell'epoca poteva vantare.
Ritratto di LanciaRules
28 giugno 2011 - 13:00
Mio padre con quest'auto ha fatto più di 100mila km senza grandi interventi, non capisco perché tu dica che duri 80mila km, inoltre non aveva neanche un po' di ruggine quando l'ha data via. Comunque mio padre aveva una HPE III serie.
Ritratto di 19miki90
28 giugno 2011 - 18:03
2
Dipende anche come viene tenuta, se in garage o all'esterno, e a volte dove viene prodotta
Ritratto di galeotto
28 giugno 2011 - 20:58
bellissima prova un auto diversa complimenti per l'imparzialità
Ritratto di MASSIMO69
29 giugno 2011 - 21:08
Auto così non ne fanno più. E' il mio sogno se avessi la possibilità ne vorrei una solo per i raduni!
Ritratto di Kabra
4 luglio 2011 - 12:45
Era un Auto fantastica!!! io l'ho posseduta e vi posso garantire che era un auto che dava emozioni,lasciatevelo dire da uno che di auto ne ha avute parecchie (Fiat 127;Fiat 128; Lancia HP Executive;Alfa Romeo 164 2000 TS; e tuttora Mercedes C220 CDI Avantgard).Avro' fatto con lei 200000KM senza avere mai problemi,anche facendo tirate di 2000km,solo ordinaria manutenzione;peccato che l'ho dovuta cambiare perche' la famiglia era cresciuta ed il bagagliaio era insufficiente;avrei voluto tenerla ma non avevo un garage spazioso.Elegante e sportiva con tecnologia avanzata per i tempi in cui era costruita,anche il controllo olio si faceva dall'interno cosi' come il check control. Auto della concorrenza non avevano queste novita',ve lo assicuro:Grande macchina!!!
Ritratto di Den81
17 settembre 2011 - 19:04
Una delle ultime vere Lancia!!!Mio zio aveva la Volumex..che macchina!!!Quella faceva un bruuum bruuum(come facevo io da bambino)notevole!!La cura(che poi per Alfa e Lancia è stata una malattia..)Fiat si vedeva già,come hai ben detto tu dalle plastiche e materiali scadenti,ma i motori erano ancora VERI!!!!Tienila bene da conto....ormai ce ne sono pochissime, e tu orgogliosamente dirai che la possiedi!!!;)
Ritratto di gig
27 dicembre 2011 - 16:00
buona recensione
listino
Le Lancia
  • Lancia Ypsilon
    Lancia Ypsilon
    da € 13.600 a € 19.850

LE LANCIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LANCIA

  • Uno slogan che fece la fortuna della Y10, proposta come l'utilitaria di lusso: "piace alla gente che piace" diceva lo spot del 1987, che utilizzava alcuni volti noti di quegli anni, tra cui attori, registi, sportivi e cantanti famosi.

  • Tre nuovi allestimenti per la citycar torinese Lancia Ypsilon, in offerta a partire da 9.500 euro.

  • La nuova versione Mya è la più sfiziosa nella gamma della Lancia Ypsilon: cerchi in lega e sedili specifici in Alcantara e tessuto.

Lancia Beta usate