Lancia Musa 1.9 Multijet Platino

Pubblicato il 31 dicembre 2012

Listino prezzi Lancia Musa non disponibile

Ritratto di 2013
alVolante di una
Fiat Freemont 2.0 Multijet 170 CV Lounge Automatica 4X4
Lancia Musa
Qualità prezzo
4
Dotazione
5
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
3
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
3
Frenata
4
Sterzo
3
Tenuta strada
4
Media:
3.5833333333333
Perché l'ho comprata o provata
Attualmente è l'auto che posseggono i miei genitori, una Lancia Musa 1.9 (101 cv diesel) platino del 2005. La macchina, nonostante il bruttissimo colore rosso metallizzato, si presenta ancora bene nonostante i 7 anni. La scelta al tempo è ricaduta su questa utilitaria comoda e rialzata perché i miei genitori cercavano una macchina piccola (più facile da guidare per degli anziani) ma allo stesso tempo comoda, con cambio manuale ed interni lussuosi. Naturalmente dovendo cambiare una Lancia Kappa non volevano scendere troppo di categoria. L'unica scelta in casa Fiat di quel tempo (ma anche di quello attuale...) era la Lancia Musa, ancora novità del mercato. Appena vista nella mia concessionaria ne rimasero subito contenti, nonostante quella da loro visionata fosse il modello oro, e ne presero subito una: quella della foto, con i sedili in pelle e velluto nero, parte dei pannelli porta e della plancia beige. A lungo andare però i 101 cv si sono rivelati troppi per le reali necessità dei proprietari ed il filtro DPF non si è rivelato esente da (frequenti) intasi, costringendo i miei genitori a chiedermi una macchina sostitutiva. Ok, a loro non è costato né soldi né disagi (se non quello di guidare una macchina diversa), ma a chi non ha a disposizione figli che possano loro prestare gratis dei veicoli?
Gli interni
Si vede subito che questa è la versione più accessoriata: vetri elettrici anche dietro e sedili in pelle. Si nota che è un'utilitaria dal cambio, in posizione rialzata, con solo 5 marce, e dalla regolazione manuale dei sedili. Manuale è anche l'efficiente clima mono-zona. Altro particolare che questa macchina vuole essere una vetturetta di lusso si nota anche dal rivestimento in velluto nella parte dove tocca il braccio delle portiere e da alcuni elementi in pelle sempre sulle porte. Scomoda invece la maniglia per aprire le portiere che sa tanto di vecchia Panda anni '80, non c'è una leva ma bisogna tirare su un pezzo di plastica. Le plastiche della plancia hanno montaggi piuttosto accurati, non vi sono cigolii degni di nota, mentre le plastiche, soprattutto quelle della consolle centrale (di colore grigio) potrebbero essere più lussuose. Buono lo schermo della radio, che ha dimensioni che consentono a tutti di vederlo, anche se potrebbe essere più leggibile con una diversa colorazione, visto che il rosso è piuttosto difficile da distinguere. Ottima la posizione del cambio, cui non è difficile abituarsi, perché è veramente ben raggiungibile. Meno quella del volante, che è molto inclinato. Leggibile, anche se poco originale (lo montava la Yaris nel 1999) il tachimetro centrale, anche se le indicazioni per la temperatura ed il gasolio potrebbero essere più grandi. Il computer di bordo invece non è protetto dai raggi solari e la retro-illuminazione rossa rende difficile la lettura in condizioni non favorevoli. Ottimo lo spazio posteriore, ove anche due persone di grossa corporatura possono stare, mentre manca la larghezza per un terzo occupante. Comodissime tutte le sedute e facile l'ingresso/discesa dalla vettura.
Alla guida
Il volante non è mai in posizione ottimale per via dell'inclinazione, anche se mio per mio padre sono scomodi quelli dritti, quindi è una questione di abitudine. Regolato, manualmente, il sedile si può subito partire. La frizione è sempre leggera, come il cambio, anche se per via della potenza del motore meriterebbe una 6° marcia. Rumore del motore sempre avvertibile, ma il progetto è vecchio e 7 anni fa questa macchina era abbastanza silenziosa in rapporto al prezzo. Dicevo, si parte, la spinta del motore si sente fin da subito, non sembra di essere in una macchina calma e paciosa; anche se l'assenza di ESP spinge a non forzare nelle curve. La città viene superata senza problemi, in extra-urbano già a 110 km/h il rumore del motore è ben avvertibile, come quello dei fruscii, se ci fosse stata una 6° secondo me non vi sarebbe stato alcuno disagio acustico (non è rumorosissima, ma potrebbe essere più silenziosa), lo sterzo non manca di prontezza e non inizia ancora ad alleggerirsi, il cambio rimane ben manovrabile. A 130 orari il rumore è minore che a 110, e la velocità costante autostradale consente al motore di ruotare ad un numero minore di giri (comunque alto: 3200) e far si che il suono dei 101 cv resti fuori dall'abitacolo. Invece ciò che entra sono i fruscii aerodinamici, stupisce invece la quasi assenza di rotolamento. La credevo più sensibile al vento laterale, invece pur rimanendo piuttosto alta come sensibilità, è in un limite accettabile e pensabile in auto tanto alta quanto larga. Ciò che manca invece è il controllo di stabilità, era un optional che al tempo non si prendeva molto in considerazione (un po' come il climatizzatore negli ultimi anni '80 e primissimi '90), ma che invece avrebbe fatto comodo. Non vi sono mai stati seri problemi, ma un giorno potrebbe fare comodo.
La comprerei o ricomprerei?
L'auto ha quasi 95000 km, nessun problema, se non quello del DPF che ha costretto varie volte a portarla in officina (almeno 3 l'anno), che è stato spurgato 2 mesi fa. Inoltre, come dicevo prima, i 101 cv sono molti e comportano un consumo di gasolio normale, se non basso (16 km/l di media) per la potenza, ma eccessivo per chi la macchina la usa per tragitti al massimo di 50 km (chiaro che quando si va in ferie si fa più strada, ma la normalità è quella). Buonissimo invece il comfort, che si è rivelato ottimo dal punto di vista di comodità dei sedili e dotazione di serie, meno per quanto riguarda l'insonorizzazione. Io non l'avrei mai comprata rossa, il colore giusto per questa macchina è senza dubbio il nero. La prossima macchina sarà probabilmente una 500X, tra 1 o 2 anni.
Lancia Musa 1.9 Multijet Platino
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
5
3
0
2
VOTO MEDIO
3,5
3.53846
13
Aggiungi un commento
Ritratto di gio.G
4 gennaio 2013 - 18:55
20
Bellissima auto! Fantastica, secondo me, la colorazione rossa! Mia mamma ha una 1.4 95 cv benzina sei marce del 2006. è una platino plus nero Masaccio con i sedili in pelle integrale marrone e con ogni optional disponibile. A 6 anni compiuti e 45000 km siamo pienamente soddisfatti della scelta fatta.
Ritratto di Enrico Q5
4 gennaio 2013 - 19:46
1
Come l'altra, buona prova...la Musa mi piace, molto di più rispetto all'Idea. Concordo sul fatto di mettere una 6^...mio papà ha un Caddy 105 cv 5 marce e il motore gira a 130 a 3000 giri ed è tanto rumoroso, quindi capisco cosa vuol dire.
Ritratto di semirgerkhan97
5 gennaio 2013 - 18:46
auto FANTASTICA!! buona prova!!
Ritratto di miskom
6 gennaio 2013 - 12:55
peccato per i problemi del FAP, vera croce dei moderni turbodiesel, ma nel 2005 c'era gia? :) Ottimi interni, però il prezzo non era sicuramente basso.
Ritratto di 2013
6 gennaio 2013 - 14:33
C'era sì, e ti dirò che va anche meglio degli attuali francesi nonostante questo abbia 7 anni e quelli francesi siano nuovi... La prossima macchina sarà a GPL, quindi niente problemi FAP :)
Ritratto di miskom
6 gennaio 2013 - 17:19
anche se ormai il vantaggio del gpl non è più quello di una volta :( X curiosità, quanto ti chiedono per far "sturare" il filtro?
Ritratto di MaCiao5
8 gennaio 2013 - 14:25
3
Mentre l'auto mi fa piuttosto schifo...son gusti! Comunque sempre meglio dell'Idea (vorrei sparare a chi ha avuto QUELL'Idea!)
listino
Le Lancia
  • Lancia Ypsilon
    Lancia Ypsilon
    da € 13.600 a € 19.850

LE LANCIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LANCIA

  • Uno slogan che fece la fortuna della Y10, proposta come l'utilitaria di lusso: "piace alla gente che piace" diceva lo spot del 1987, che utilizzava alcuni volti noti di quegli anni, tra cui attori, registi, sportivi e cantanti famosi.

  • Tre nuovi allestimenti per la citycar torinese Lancia Ypsilon, in offerta a partire da 9.500 euro.

  • La nuova versione Mya è la più sfiziosa nella gamma della Lancia Ypsilon: cerchi in lega e sedili specifici in Alcantara e tessuto.

Lancia Musa usate