Pubblicato il 30 gennaio 2011
Qualità prezzo
3
Dotazione
4
Posizione di guida
2
Cruscotto
3
Visibilità
3
Confort
4
Motore
3
Ripresa
3
Cambio
2
Frenata
2
Sterzo
2
Tenuta strada
3
Media:
2.8333333333333
Perché l'ho comprata o provata
Ho acquistato questa vettura di seconda mano, attratto dal buon prezzo, dalla dotazione quasi completa e dalle buone condizioni generali.
Gli interni
Gli interni sono discretamente rifiniti e nonostante il raggiungimento degli attuali 83.000 km, non si avvertono rumori dovuti a un possibile mediocre assemblaggio. Il cruscotto e` piacevole alla vista e il cambio (non fluido) e`situato in alto, in prossimita` del volante. Quest'ultimo e' regolabile solamente in altezza. La frizione e`piuttosto dura. I portaoggetti sono pochi e non sufficientemente capienti; quello di fronte al passeggero puo' contenere al massimo i documenti dell'auto. Gli specchietti retrovisori sono regolabili elettronicamente e il computer di bordo offre tutti i dati necessari. I sedili sono in tessuto chiaro, quindi si deve prestare estrema attenzione a qualsiasi cosa possa toccarli. Dietro lo spazio non abbonda ma e`sicuramente superiore a molte rivali della stessa categoria. Il bagagliaio puo' contenere una valigia di medie dimensioni, o qualche busta della spesa. Anche se si puo' ovviare abbattendo i sedili posteriori, raggiungendo una discreta capienza. Una particolare nota di merito va all'impianto audio: molto buono.
Alla guida
L'auto non è adatta a chi ama una guida sportiva e brillante, anche se il 1.3 Multijet da 75 cavalli fa il suo dovere. Le sospensioni sono tarate in modo da assorbire le asperita` del terreno, con ottimi risultati. Ma ne risente il comportamento in curva. L'auto pare "coricarsi" affrontando anche traiettorie per niente impegnative. L'impianto frenante, invece, fa spesso rumore anche se non si interviene in maniera decisa. Lo sterzo non e`preciso, ma nel traffico cittadino, grazie al pulsante "City" puo`essere manovrato anche con due dita. L'insonorizzazione non e`buona, soprattutto in autostrada oltre i 120 km/h, dove l'aria e il motore diesel padroneggiano.
La comprerei o ricomprerei?
Non la ricomprerei. Proprio a causa del comportamento su strada, che non si avvicina nemmeno lontanamente al concetto di "Sportivita`" che tanto bramo, nonostante non mi abbia mai dato gravi problemi.
Lancia Ypsilon 1.3 Multijet Oro
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
1
2
1
1
VOTO MEDIO
3,0
3
6
Aggiungi un commento
Ritratto di cicciohouse
31 gennaio 2011 - 14:26
Anch'io ne ho avuta una identica come motorizzazione e allestimento (a parte il colore e il tipo di interni ed esterni). L'unica cosa sulla quale non mi trovi d'accordo è la frizione: a me è sembrata molto leggera (normale ormai per le auto attuali). E' chiaro, poi, che non è stata concepita per la sportività (ma per il comfort), pertanto se bramavi un'auto sportiva dovevi cercare qualcos'altro. Rimane una grande auto, meglio sicuramente delle competitors (yaris in primis).
Ritratto di Andry9188
31 gennaio 2011 - 20:01
La C2 VTS di mio fratello ha una frizione leggerissima rispetto alla mia. Come qualita`/prezzo, al momento dell'acquisto, era una delle migliori tra tutte le concessionarie che girai in quel periodo. Riguardo la Yaris hai ragione :)
Ritratto di psf
31 gennaio 2011 - 19:18
Controlla bene , il volante si regola anche in profondità.
Ritratto di Andry9188
1 febbraio 2011 - 16:42
Non pensavo si dovesse applicare una certa forza per spingerlo.
Ritratto di Gabryxxx
30 aprile 2011 - 13:21
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di gig
24 novembre 2011 - 19:54
Discreta prova, Il voto che meriti è 3. Il volante è regolabile in profondità. In quella da me provata non sono state riscontrate le stesse qualità o gli stessi difetti. Cordiali saluti, gig.
listino
Le Lancia
  • Lancia Ypsilon
    Lancia Ypsilon
    da € 13.600 a € 19.850

LE LANCIA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE LANCIA

  • Uno slogan che fece la fortuna della Y10, proposta come l'utilitaria di lusso: "piace alla gente che piace" diceva lo spot del 1987, che utilizzava alcuni volti noti di quegli anni, tra cui attori, registi, sportivi e cantanti famosi.

  • Tre nuovi allestimenti per la citycar torinese Lancia Ypsilon, in offerta a partire da 9.500 euro.

  • La nuova versione Mya è la più sfiziosa nella gamma della Lancia Ypsilon: cerchi in lega e sedili specifici in Alcantara e tessuto.