Toyota Aygo 1.0 VVT-i 3p.

Pubblicato il 19 agosto 2009
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
3
Cruscotto
3
Visibilità
5
Confort
3
Motore
4
Ripresa
3
Cambio
2
Frenata
4
Sterzo
2
Tenuta strada
4
Media:
3.4166666666667
Perché l'ho comprata o provata
La macchina è di mia zia, ma ho avuto modo di guidarne un'altra per un anno alternandola alla mia Ford. In tutti e due i casi chi l'ha comprata l'ha fatto perché necessitava di un'auto prettamente per la città, ma si è ritrovata a doverla utilizzare anche per viaggiare tutti i giorni. E non ha deluso nessuno, sia per affidabilità che per i consumi!
Gli interni
sono simpatici e colorati, come devono essere in una citycar, e con tutti a bordo (è omologata per quattro) o spazio è più che buono ma non mettete in conto i bagagli: va bene per la spesa, meno per le valigie. Alcuni comandi sono fatti troppo in economia (come quelli del climatizzatore), ma ciò che più infastidisce sono due cose: i finestrini posteriori apribili solo a compasso, claustrofobici, e soprattutto gli alzavetro elettrici: uno per lato, li potevano mettere fra guidatore e passeggero! Per il resto poche noie, a parte quella di mia zia che ultimamente ha il climatizzatore che mentre è in funzione si spegne da solo... vedremo cosa diranno in officina!
Alla guida
Sembra una macchina sportiva, non fosse per lo sterzo poco preciso in curva soprattutto in fase di riallineamento, perché ha una tenuta di strada notevole e pochissimo rollio, meno della mia fiesta! Merito delle ruote posizionate agli angoli della carrozzeria e di un motore (il 1.0 benzina) pronto e elastico grazie anche alla leggerezza dell'auto. I freni mi sembrano ottimi e sensibili al punto giusto, mentre il cambio delude: le "grattate" sono all'ordine del giorno. Infine la guida in città: ottima visibilità in tutte le direzioni, si parcheggia con estrema facilità e il sound metallico del 3 cilindri giapponese può non piacere a tutti, ma per me è caratteristico: la riconoscerei tra mille auto!
La comprerei o ricomprerei?
Se mi servisse una citycar non avrei dubbi: continuo ancora oggi a guidarla spesso e mi piace sempre. I suoi pregi coprono i pochi, anche se fastidiosi, difetti. Sicuramente mi piace di più della 107 e della c1, anche perché al di là del fattore estetico (a favore appunto della toyota, pure nelle versioni restyling) qui si trova un anno di garanzia in più che non è poco. Le reali proprietarie delle autovetture da me esaminate credo proprio che la ricomprerebbero.
Toyota Aygo 1.0 VVT-i 3p.
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
0
1
0
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
1
Aggiungi un commento
Ritratto di Gm
18 gennaio 2010 - 18:21
Sono d'accordo su tutto, ottima recensione.
Ritratto di gig
23 aprile 2012 - 11:44
discreta prova................. come auto la Aygo mi piace, ma ci sono migliori concorrenti..............
listino
Le Toyota
  • Toyota Prius
    Toyota Prius
    da € 29.500 a € 41.650
  • Toyota Prius+
    Toyota Prius+
    da € 32.750 a € 36.050
  • Toyota C-HR
    Toyota C-HR
    da € 25.150 a € 34.500
  • Toyota Land Cruiser
    Toyota Land Cruiser
    da € 41.850 a € 69.450
  • Toyota Rav4
    Toyota Rav4
    da € 35.300 a € 38.300

LE TOYOTA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE TOYOTA

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova media a cinque porte sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • Per l’erede della Auris la Toyota rispolvera un nome storico: Corolla. La nuova versione station wagon si chiama Touring Sports e sarà nelle concessionarie da marzo 2019.

  • La Toyota Rav4 adotta una stile squadrato che ne enfatizza la grinta e cresce molto in termini qualità degli interni e dotazioni di sicurezza.