Pubblicato il 5 gennaio 2011
Qualità prezzo
4
Dotazione
4
Posizione di guida
4
Cruscotto
3
Visibilità
4
Confort
3
Motore
3
Ripresa
2
Cambio
5
Frenata
4
Sterzo
4
Tenuta strada
4
Media:
3.6666666666667
Perché l'ho comprata o provata
Ho deciso di acquistare quest'auto dopo una serie di prove con le rivali dello stesso segmento (Yaris, Corsa, Micra, ecc...). L'ho scelta per il prezzo contenuto, la linea giovanile e sbarazzina, il motore 1.4 turbodiesel parco nei consumi e la generosa dotazione di serie. Alcuni pregi della dotazione, come i cerchi in lega da 16", si sono rivelati degli svantaggi: vivendo nel sud Italia (dove le strade sono un ''colabrodo''), le sospensioni rigide abbinate ai cerchi di generosa misura e ai pneumatici con spalla ribassata diminuiscono notevolmente il comfort di marcia e generano un ''effetto ansia'' ad ogni buca sull'asfalto.
Gli interni
Gli interni sono sobri ed austeri, forse troppo. Le plastiche della plancia danno l'impressione di scarsa qualità e dopo un paio d'anni iniziano gli scricchiolii; il montaggio è però eccellente. I sedili sono ben sagomati e di buona fattura, non stancano nemmeno nelle uscite fuori porta. L'abitabilità è discreta, in quattro si sta comodi, se non fosse per il tetto spiovente nella parte posteriore, che costringe chi supera il 1,80 m di altezza ad inclinare il capo nelle fasi di salita/discesa dalla vettura. Il bagagliaio è piccolo e mal sagomato, inoltre la notevole altezza da terra non facilità le operazioni più semplici, quali il carico di un trolley da viaggio.
Alla guida
Se l'asfalto è in buone (ottime) condizioni il piacere di guida è elevato grazie alle sospensioni rigide, l'agilità della vettura, lo sterzo preciso e sopratutto il cambio impeccabile (paragonabile a quello di auto di categoria e blasone ben superiori). Il motore non è brillantissimo ma, regala discrete soddisfazioni nell'ambiente urbano. Ovviamente prima di fare un sorpasso, nei percorsi extraurbani o in autostrada, è bene valutare adeguatamente lo spazio. In compenso alla poca brillantezza, il motore ha consumi veramente bassi (grazie anche al basso peso della vettura), facendo risparmiare parecchio nelle visite al benzinaio.
La comprerei o ricomprerei?
La ricomprerei? se abitassi in una zona dove la cura del manto stradale fosse migliore, si! Altrimenti no, oppure comprerei la versione con cerchi da 15'' che sicuramente incrementerebbe il comfort. Il pregio che risalta maggiormente è il basso consumo di carburante, ma anche l'agilità e la facilità di parcheggio non sono parametri da sottovalutare. Inoltre la linea, sopratutto per un giovane, è un fattore fondamentale e la piccola giapponese non passa di certo inosservata. Un valore aggiunto, che non sempre viene valutato, ma che ho riscontrato in questi due anni di utenza, è la disponibilità e preparazione del servizio assistenza Mazda: tagliandi veloci e per nulla cari.
Mazda 2 1.4 CD 68CV Fun 5p
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
1
0
0
VOTO MEDIO
4,0
4
2
Aggiungi un commento
Ritratto di MarioMatteo
6 gennaio 2011 - 17:46
Ho avuto occasione di essere un passeggero di questo modello (un paio di volte quest'estate), per viaggi di breve durata (circa 25 km) ma su di una statale con tratti misti degni di un rally: la stabilità della vettura non si discute, e neppure il motore sembra scarso, altro discorso per le rifiniture e la comodità. Le plastiche sono davvero economiche: rigide, sottili e anche di scarsa qualità nell'aspetto; i sedili non sono affatto comodi e le asperità si percepivano (probabilmente anche a causa dell'assetto come detto nella prova). Da molti la Mazda 2 è considerata una vettura che possa fare concorrenza a Polo e Fiesta, ma per esperienza personale (posseggo una Ford Fiesta 1.2 82cv e per aver provato anche alcune Punto) posso dire che non credo riesca a fare concorrenza neppure alla Punto che nel segmento (è la mia opinione personale) risulta il progetto più datato e meno allettante. In conclusione non un gran ché di vettura.
Ritratto di Ecoliquid
24 gennaio 2011 - 17:15
quello che dici è un pò contraddittorio: la nuova fiesta è costruita sullo stesso pianale della mazda2 e inoltre hanno le stesse motorizzazioni. Quindi per ciò che riguarda le prestazioni ed il comportamento su strada dovrebbero essere molto simili. Anzi le prestazioni migliori dovrebbe averle la mazda in quanto è più leggera. Conosco molto bene la nuova Fiesta (possedendola un mio caro amico) ed in effetti nel complesso la reputo un auto migliore della mazda2, sopratutto per la cura degli interni, ma non vedo una differenza complessiva abissale tra le due vetture. Inoltre credo che il paragone con la grande punto non sia corretto, essendo 15cm più corta...le rivali della mazda2 sono: nissan micra, toyota yaris, suzuki swift ed al massimo ford fiesta. Punto, corsa, ibiza, ecc...essendo sopra ad i 4 metri di lunghezza non le vedo come dirette rivali.
Ritratto di MarioMatteo
24 gennaio 2011 - 21:54
non vedo contraddizioni, perchè se il tuo ragionamento fosse corretto Polo e Ibiza sarebbero due auto pressochè identiche (a parte gli interni) e invece se guidi l'una e poi l'altra la differenza la noti e come: La Mazda 2 e la Fiesta hanno comportamenti simili ma non uguali e ti posso dire che quella "provata" (ero il passeggero) era al quanto fiacca. C'è differenza tra guidare e essere il passeggero, ma le due auto sembrano avere una tenuta di strada pressochè identica, ma motoristicamente parlando appaiono molto dissimili. Altra cosa, la Mazda 2 è inserita nel segmento B e in tale segmento ci sono la Punto, la Fiesta, la Corsa ecc, se poi sia più corta o meno spaziosa questo è una scelta della Mazda che va, secondo me, a discapito delle vendite, ma contenti loro ... in conclusione dove sono le contraddizioni?
Ritratto di Ecoliquid
25 gennaio 2011 - 09:55
bisogna vedere che motorizzazione hai provato: io possiedo la mazda2 della prova, ovvero 1.4 tdi da 68cv ed ho guidato più volte la fiesta con lo stesso motore (1.4 diesel 68cv)...posso dire che le due vetture sono molto simili, anzi la fiesta mi è sembrata un pò meno agile. Inoltre se dici di aver fatto solo il ''passeggero'' come puoi esprimere un'opinione sulle prestazioni del motore? Altro discorso il segmento B: secondo me (e sottolineo secondo me) è da dividere in due ''sottosegmenti'', ovvero B1 e B2...non credo che una persona razionale prenderebbe in esame una scelta tra una suzuki swift ed una seat ibiza...sono 2 auto dimensionalmente troppo diverse...quindi è giusto racchiudere le varie mazda2, yaris, micra, ecc... nel segmento B1 e le varie gpunto, corsa, ibiza, ecc... in un segmento B2...Almeno questa è la mia opinione. Il fatto di fare un auto più corta (penso a mazda2 e yaris) è stato un preciso volere delle case costruttrici, in quanto queste vetture (intendo quelle del da me nominato segmento B1) sono più inclini ad un uso cittadino, quindi devono essere più corte per il problema parcheggio e per un discorso di agilità. La GPunto, come la Corsa, la 207, ecc...sono più grandi perchè sono pensate un pò meno per l'ambiente urbano e più votate quindi all'extraurbano. Inoltre la GPunto è stata pensata anche come unica ''auto di famiglia'' ruolo che una mazda2 od una Yaris non possono svolgere. Nel primo messaggio dici ''e neppure il motore sembra scarso''...nel secondo ''è al quanto fiacca''...non è una contraddizione?
Ritratto di MarioMatteo
25 gennaio 2011 - 12:26
Ammetto di aver omesso di dire in salita: la Mazda 2 in questione, ripeto non guidata dal sottoscritto, in salita arrancava un pò, ma per il resto del tratto di strada (ribadisco, degno di un rally) non si comportava affatto male. Così spero di aver chiarito che non ci siano contraddizioni. Ho subito dichiarato, per non creare equivoci, che fossi soltanto il passeggero, e credo che le sensazioni possano essere trasmesse anche da chi sia ospite su di una vettura, mi spiego meglio: quando le riviste specializzate riferiscono i risultati delle loro prove non parlano soltanto delle sensazioni di guida, ma anche della "vita a bordo" in senso generale (se c'è spazio per più di 4 persone, se c'è spazio per le gambe ecc). Ho quindi voluto inserire il commento per riferire quali fossero le sensazioni percepite da "non guidatore" e, devo aggiungere, per una volta tanto, dato che normalmente i commenti vengono scritti solo da chi abbia impugnato il volante. Ammetto che il mio commento non possa essere completo, ma posso sempre trasmettere ciò che io abbia provato. Per quanto da te scritto sul segmento B ammetto che le tue considerazioni possano essere interessanti, ma rimango della mia idea: se di questi tempi si costruiscono auto che siano ben lontane dai 4 metri, e i prezzi rimangono allineati a quelli delle concorrenti che, invece, si aggirino attorno a tale misura mi chiedo chi sia interessato a spendere oltre 10 mila euro per avere meno spazio a disposizione. "De gustibus non disputandum est" recita il famoso detto, ed è pur vero che ci sia chi voglia scegliere un auto più corta, ma è anche vero che le auto più vendute nel segmento B siano Fiesta, Punto e Polo e non Micra e Yaris, forse le mie idee corrispondono a quelle della maggior parte degli Italiani (comunque posso sempre sbagliarmi). In conclusione mi pare di aver notato una specie di diatriba: tu possiedi una Mazda 2 e difendi (giustamente) le qualità della tua vettura, io da fordista difendo (ma ho anche di che ridire su alcuni aspetti della mia auto) la Fiesta. Mi pare tutto secondo logica.
Ritratto di Ecoliquid
25 gennaio 2011 - 13:38
Io non difendo mazda2...ho detto nel primo post che ritengo la fiesta un'auto migliore, sopratutto per la cura degli interni e, aggiungo, la vivibilità a bordo. Però ribadisco che non mi sembra corretto dire che a livello di prestazioni la fiesta sia superiore, perchè avendo provato entrambe con lo stesso motore, le ho trovate praticamente identiche, solo un pò più agile e pronta alla risposta la mazda. Riguardo al segmento B, bisogna fare anche una distinzione di prezzo: io ho la mazda2 FUN (allestimento più ricco) 14 tdi pagata 15900 euro...la fiesta del mio amico è TITANIUM (allestimento più ricco) 1.4 tdi ed è stata pagata 17200...a parità di allestimenti e motori la fiesta costa 1300 euro in più. Il discorso di dividere in due ''sottosegmenti'' il segmento B riguarda anche il prezzo...corsa, polo, punto, 207, ecc...costano un pochetto di più di micra, yaris e mazda2, ecc....dunque non vale solo il discorso delle dimensioni...
Ritratto di MarioMatteo
25 gennaio 2011 - 16:43
E' logico che la sensazione da passeggero e quella da guidatore siano diverse, non lo posso negare, come può cambiare lo stile di guida da persona a persona ma lo ripeto, da passeggero ho notato sfumature diverse tra le due auto e le sensazioni percepite dagli altri occupanti di un auto sono altrettanto importanti, altrimenti le auto sarebbero delle monoposto. Per quanto riguarda il segmento B rimango della mia idea e credo che lo siano anche gli Italiani, facciamo un paio di esempi: Ford Fiesta 1.2 60cv Plus 5 porte (con clima, radio, airbag testa e vernice met) viene 14400 euro Ford Fiesta 1.2 82cv Plus 5 porte (con gli stessi optional) viene 15400 euro Toyota Yaris 1.3 Sol (con stesso equipaggiamento) viene 14800 euro. In un caso è più conveniente la Fiesta, nell'altro il modelo da 82cv viene appena 600 euro in più, dunque dove è la convenienza di prendere un auto più piccola e con meno bagagliaio (263 litri contro i 295 della Fiesta)? Secondo me parlano chiaro le cifre di mercato dove tra le prime sei auto più vendute nel segmento B si trovano auto di dimensioni che sfiorano i 4 metri o li superano di poco (Polo, Fiesta, Punto, Clio, 207 e Corsa). Alla fine, come ovvio, ogniuno è libero di pensarla come vuole.
Ritratto di pirelli
19 gennaio 2011 - 14:58
in che senso l'asfalto è un colabrodo?
Ritratto di Ecoliquid
24 gennaio 2011 - 17:07
nel senso che è parecchio disconnesso, pieno di buche anche profonde.
Ritratto di pirelli
25 gennaio 2011 - 15:53
ha ok grazie!!!!
Pagine
listino
Le Mazda
  • Mazda CX-30
    Mazda CX-30
    da € 24.750 a € 38.150
  • Mazda MX-5 Roadster
    Mazda MX-5 Roadster
    da € 28.550 a € 34.250
  • Mazda MX-5 RF
    Mazda MX-5 RF
    da € 31.050 a € 36.750
  • Mazda CX-5
    Mazda CX-5
    da € 30.650 a € 45.550
  • Mazda CX-3
    Mazda CX-3
    da € 21.470 a € 29.670

LE MAZDA PROVATE DA VOI

I VIDEO DELLE MAZDA

  • Crossover dalle forme fluide, la nuova Mazda CX-30 offre guida precisa, ricca dotazione e buon comfort. Ma il 2.0 ibrido da 122 CV non spinge molto. Qui per saperne di più.

  • Non solo supercar al Salone di Torino. Mazda CX-30, Renault Clio e Ford Ranger Raptor sono esposte in anteprima per il nostro mercato. Andiamo a scoprirle.

  • La grande novità della Mazda al Salone di Ginevra è la CX-30, in arrivo a settembre 2019, della quale parliamo con l'amministratore delegato di Mazda Italia.